Turchia

Documenti per entrare in Turchia. Carta d’Identità o Passaporto?

Cappadocia Turchia

La Turchia sarà la vostra prossima destinazione e vi state chiedendo quali sono i documenti necessari per entrare? Abbiamo realizzato una utile guida ai documenti per viaggiare in Turchia. Le condizioni e i documenti variano a seconda che entriate nel Paese per vacanza, per lavoro o per altri motivi.
Ecco tutto quello che dovete sapere su visto, passaporto e documenti d'ingresso per la Turchia.

Passaporto Turchia

È necessario il Passaporto per la Turchia? La risposta è No, ma questa regola è valida solo in alcune condizioni che vi elenchiamo. Potrete entrare in Turchia anche con Carta d'Identità valida per l'espatrio ed in corso di validità (almeno 5 mesi), se la vostra finalità è una vacanza e la vostra permanenza non sarà superiore ai 90 giorni. Non è necessario alcun visto per varcare la frontiera turca. Fate attenzione alla Carta d'Identità, non sarà valida la carta di identità con timbro di rinnovo o proroga.
La Carta d'Identità è valida per entrare nel paese in aereo o via mare, oppure via treno e auto, se si escludono i confini del sud-est ed est della Turchia. Se entrate in Turchia in auto oppure in treno dalle frontiere con la Georgia, l’Azerbaigian, l’Iran, l’Iraq e la Siria, o l'Armenia è necessario il passaporto.

Vi ricordiamo che il passaporto deve avere almeno una pagina libera, per l’apposizione dei timbri di entrata ed uscita. Anche i minori dovranno essere muniti di passaporto individuale o carta di identità personale.
turchia-carta-d-identita-o-passaporto

Documenti ingresso Turchia

Se vi recate in Turchia per motivi diversi dal turismo, o se la vostra permanenza sarà superiore ai 90 giorni nell'arco di 180 giorni avrete l’obbligo del visto.
LEGGI ANCHE: MONGOLFIERA IN CAPPADOCIA

I cittadini italiani che giungono in Turchia per lavorare, studiare o per risiedere dovranno ottenere il Visto, che può essere richiesto on-line a questo indirizzo. Dal sito potrete caricare i vostri dati e richiedere un appuntamento presso la sede consolare di competenza per presentare i documenti originali.

Per ottenere il visto è obbligatoria una copertura assicurativa sanitaria.
Per informazioni dettagliate su documenti e visto vi suggeriamo di visitare il sito Viaggiare Sicuri.

Riproduzione riservata