Idee di viaggio

Dove andare in Thailandia ad agosto

Guida utile alle destinazioni migliori e meno turistiche per visitare la Thailandia ad agosto, nella stagione delle piogge.

Mete Thailandia MARE Shutterstock
/5

METE THAILANDIA AGOSTO - In Thailandia ad agosto siamo in piena stagione delle piogge. I monsoni colpiscono soprattutto il nord della Thailandia e la zona orientale. Anche le bellissime isole nel Mare delle Andamane sono soggette ai monsoni, ma ci sono comunque aree del paese e isole bellissime (nel Golfo di Thailandia) dove il clima è ottimale anche ad agosto.

Di seguito le migliori destinazioni per andare in Thailandia ad agosto. 

GUARDA ANCHE: METEO IN THAILANDIA AD AGOSTO

KOH SAMUI

Koh Samui è forse una delle isole più conosciute e turistiche della Thailandia.

A Koh Samui ci sono tre stagioni, quella secca, quella calda e quella delle piogge. Ad agosto siamo in piena stagione calda. Il clima è afoso e le temperature piuttosto elevate, ideali per godersi lo splendido mare e le spiagge dell'isola.

Silavadee beach nella parte orientale dell'isola è una spiaggia isolata e bellissima. Samrong beach e Tonson baysono facili da raggiungere ma in pochi lo fanno. 

Qui trovate tutte le info utili per raggiungere Koh Samui.

 

KOH PHANGAN 

Koh Phangan fa parte delle isole più conosciute e turistiche del golfo della Thailandia. Anche a Koh Phangan (nel Golfo della Thailandia) c'è una stagione secca con precipitazioni rare e un caldo umido costante, perfetto per il mare. 

Mentre la bellissima Secret beach non è più un segreto per nessuno, ci sono a Koh Phangan spiagge isolate in cui non incontrerete folle di turisti. Than Sadet, Bottle e Haad Khom nel nord dell'isola sono le spiagge più belle e isolate.

GUARDA ANCHE: LE ISOLE PIU' BELLE DELLA THAILANDIA

KOH TAO 

Koh Tao è facilmente raggiungibile da Koh Samui oppure con l'opzione catamarano (qui trovate tutte le info utili per raggiungere Koh Tao). Anche qui ad agosto siamo nella stagione calda.

Freedom Beach e Ao Taa Toh Beach sono spiagge piccole e graziose, raramente affollate.

KOH NANG YUAN

Koh Nang Yuan è la più grande delle tre piccole isole a ridosso di Koh Tao. E' considerata un paradiso per gli amanti dello snorkeling, anche se possono esserci spesso troppi visitatori intenti nell'attività di nuotare tra i pesci con maschera e boccaglio. 

KOH SAMET

A Koh Samet ad agosto c'è molta umidità con piogge rare e temperature elevate. Dal 1981 l’arcipelago di Koh Samet rientra nel Khao Laem Ya-Mu Koh Samet National Park.

Koh Samet è la più vicina a Bangkok tra le isole maggiori del Golfo della Thailandia. E' quindi meta ambita e affollata dei turisti e dei residenti nella capitale. 

Koh Thalu è un'isola piccola e meravigliosa dell'arcipelago, meno affollata della più grande Samet.

GUARDA ANCHE: LE ISOLE PIU' BELLE E MENO CONOSCIUTE DELLA THAILANDIA

Sul lato occidentale di Samet ci sono le spiagge meno affollate e mondane dell'isola. Hat Ao Phrao (baia delle noci di cocco) è una di queste. 

KHAO SOK NATIONAL PARK 

Nella Thailandia meridionale, sulla via per le isole del Golfo della Thilandia, c'è un parco nazionale ricoperto dalla giungla, con spiagge protette dallo sviluppo urbanistico e dal turismo di massa. Qui trovate il sito ufficiale del parco Khao Sok

CHIANG MAI 

Chiang Mai è una cittadina carina che vale la pena visitare. Lungo la strada che da Bangkok porta a Chiang Mai potrete fermarvi a visitare gli antichi templi di Ayutthaya o di Sukhothai.

GUARDA ANCHE: VISTO PER LA THAILANDIA

Da Chiang Mai partono le escursioni per il Triangolo d'oro Chang Rai. Non si tratta di nulla di imperdibile ma potrebbe valere la pena visitare Chang Saen, una cittadina tranquilla con molti templi sul lungofiume. Un giro in barca sul Mekong può valere la pena.

BANGKOK 

Bangkok, la capitale della Thailandia, vale ovviamente una visita di 2 o 3 giorni, anche di più volendo. 

GUARDA ANCHE: L'ISOLA DELLA THAILANDIA DOVE ARRIVANO PIETRE PER POSTA

Scopri