Thailandia

L’isola bellissima della Thailandia dove arrivano pietre per posta

Testo alternativo

KOH HIN NGHAM: la maledizione dell’isola della Thailandia – Koh Hin Ngham è una piccola e disabitata isola del Mar delle Andamane, poco distante da Koh Lipe.

Nessuno si darebbe probabilmente pena di visitare questa isola sperduta se gli dei non avessero deciso di adornarla con pietre bellissime e preziose, che è quello che secondo la mitologia Thai effettivamente successe.

GUARDA ANCHE: LE ISOLE PIU’ BELLE DELLA THAILANDIA E COME RAGGIUNGERLE

Le pietre dell’isola sono preziose perché gli dei, e precisamente il dio di Tarutao, temibile divinità Thai, hanno deciso di piazzare su di esse una maledizione spaventosa: qualunque visitatore avesse osato sottrarre e portare con sé anche un solo sassolino da Koh Hin Ngham sarebbe stato maledetto per sempre.

koh-hin-ngham-thailandia

isola-maledetta-thailandia

E’ così che ogni anno il Parco Nazionale che gestisce l’isola riceve dozzine e dozzine di lettere in cui le pietre vengono spedite indietro da tutto il mondo.

I visitatori incuranti che portano a casa i sassi di Hin Ngham si trovano evidentemente a restituirli al primo segno di malasorte, imputabile nel dubbio alla maledizione di Tarutao.

GUARDA ANCHE: LE ISOLE PIU’ BELLE E MENO CONOSCIUTE DELLA THAILANDIA

pietre-isola-thailandia

koh-hin-nghami-isola-maledetta

pietre-di-koh-nih-ngham

Anche se non è possibile portare le pietre bianche e nere con sé è possibile giocarci tanto a lungo quanto il bambino che è in voi desidererà farlo.

I Thailandesi usano creare templi in miniatura con i sassi e deporre davanti a loro le più ardenti preghiere e i desideri.

In maniera molto meno mistica i turisti scrivono messaggi in bianco e nero con i sassi maledetti (cose come Ti amo o Tizio e Tizia forever), potete fare anche voi la stessa cosa, basta che lasciate le pietre al loro posto!

Riproduzione riservata