Sud Africa

Cape Town: cosa vedere, spiagge ed escursioni

Cape Town: cosa vedere, spiagge ed escursioni

Cape Town o Città del Capo è una metropoli vibrante e cosmopolita sulla costa sud-occidentale del Sudafrica circondata da chilometri di spiagge dorate da un lato e da un imponente anello di montagne dall’altro.

La sua accattivante miscela di culture e tradizioni, il clima mite, i suoi magnifici paesaggi naturali, la fiorente scena gastronomica, i suoi vigneti, i sentieri escursionistici e panoramici, il suo passato difficile rendono Cape Town una delle città più iconiche del mondo dove il tempo passa velocemente tra tante attività possibili come esplorazioni nella natura, safari, surf e addirittura immersioni con gli squali per un viaggio avventuroso e diverso.

Cape Town, cosa vedere

  • Bo Kaap
  • Greenmarket Square
  • V&A Waterfront
  • Two Oceans Aquarium
  • Zeitz Museum of Contemporary Art Africa
  • Giardini Botanici Nazionali di Kirstenbosch
  • Table Mountain
  • Boulders Beach
  • Capo di Buona Speranza
  • Cape Point
  • Penisola del Capo
  • Constantia
  • Robben Island
  • Clifton Beach
  • Llandudno Beach
  • Camps Bay
  • Fourth Beach
  • Beta Beach
  • False Bay

bo-kaap-cape-town

Cape Town rispecchia in pieno l’identikit di città moderna con una serie di attrazioni concentrate nel suo centro cittadino, una scena di locali alla moda, attività all’aperto ed eventi culturali affiancati anche da una serie di opportunità di esplorazione dei suoi dintorni, dalle spiagge al promontorio meridionale per gite nella natura mozzafiato baciata dal sole.

Per ammirarla dall’alto e tenere in un solo colpo d’occhio tutta la sua estensione niente di meglio che salire in cima alla spettacolare montagna che domina la città la Table Mountain per poi ridiscendere in spiaggia a Clifton Beach per un po’ di sole e surf o a Llandudno Beach per una nuotata in acque cristalline. Dopo una degustazione dei migliori vini locali presso i vigneti di Constantia o seduti in un bar lungo il Victoria & Alfred Waterfront è tempo di dedicarsi ad approfondire la ricca e controversa storia della Città Madre, visitando Robben Island e The District Six Museum che raccontano la lotta della città per superare l’apartheid, mentre luoghi come Bo-Kaap e Greenmarket Squarefornire forniscono uno sguardo affascinante sulle tradizioni afrikaan di Città del Capo. 

Per scoprire tutte le bellezze imperdibili di questa vorticosa città emblema del Sudafrica abbiamo stilato una lista delle migliori attrazioni e luoghi da non perdere che rendono Cape Town una destinazione eccezionale da visitare.

cape-town_4

Cosa fare e vedere a Cape Town 

Per iniziare il tour alla scoperta di Cape Town partiamo dal suo centro città, il suo cuore pulsante e cosmopolita, testimone di molti eventi storici che hanno plasmato l’anima della città e facilmente raggiungibili a piedi.

Delimitato dalle cime della Table Mountain e dalle onde dell’Oceano Atlantico, il centro di Cape Town è piccolo, compatto e percorribile in giornata. Gli edifici storici affiancano grattacieli moderni ed eleganti con sculture, mosaici e street art che ne arricchiscono il tessuto urbano. 

Una zona dove c’è sempre qualcosa da fare o da vedere con case colorate e i profumi dei negozi di spezie Cape Malay è il quartiere di Bo Kaap, un’area ai piedi del monte Signal Hill dal ricco patrimonio multiculturale, che ospita la comunità musulmana e i discendenti di “Cape Malays”, gli schiavi portati dalla Malesia, dall’Indonesia e da numerosi paesi africani, come testimoniato anche dalla mostra del Museo Bo-Kaap, all’interno dell’edificio più antico della zona. 

La passeggiata esplorativa può proseguire verso Greenmarket Square – una piazza storica nota per il suo mercato dell’artigianato africano.

In origine mercato degli schiavi, questa piazza di ciottoli ora si riempie di venditori locali che vendono di tutto, dai tessuti dipinti ai ciondoli fatti a mano circondati a balli e canti di vari musicisti di strada.

greenmarket-square

Foto: © Sybille Reuter/Shutterstock

Altra tappa imprescindibile di un viaggio a Cape Town e uno dei siti più visitati dell’intera Africa è il V&A Waterfront una vivace destinazione centrale per lo shopping e l’intrattenimento brulica di attività, locali e musica a tutte le ore del giorno. Si tratta di uno storico porto costruito alla fine del XIX secolo con un lungomare che vanta splendide viste sulla Table Mountain e sull’Oceano Atlantico, una vasta gamma di negozi, ristoranti e attività che vanno dalle crociere al tramonto e gite in barca per l’osservazione delle balene a Robben Island, alla visita di musei e gallerie. Da qui si possono anche visitare un vivace mercato per trovare regali di lusso e oggetti artigianali sudafricani o visitare il vicino Two Oceans Aquarium per conoscere l’incredibile diversità dell’Oceano Indiano e dell’Oceano Atlantico e vedere da vicino degli squali o spostarsi nel meraviglioso Zeitz Museum of Contemporary Art Africa.

Spostandoci sul versante orientale della Table Mountain invece troviamo i Giardini Botanici Nazionali di Kirstenbosch che ospitano oltre 7.000 specie di specie autoctone, molte delle quali rare, poste tra le affascinanti sculture sparse per il parco. Passare una giornata in questi incredibili giardini vuol dire non solo conoscere le meraviglie di un sito naturale Patrimonio dell’Umanità ma anche avere la possibilità di organizzare dei pic nic sul prato o di assistere a un concerto dal vivo nell’anfiteatro naturale, circondati da una sbalorditiva varietà vegetale.

giardini-botanici-nazionali-di-kirstenbosch

A Cape Town sono d’obbligo una serie di incredibili escursioni all’aria aperta verso i suoi territori naturali più iconici e spettacolari, a cominciare dall’antichissima montagna della Table Mountain il cui sperone domina la città.

Il suo nome deriva dalla forma unica della sua cima piatta ed è l’attrazione più popolare all’interno del Table Mountain National Park che comprende anche la Boulders Beach e il Capo di Buona Speranza. Per arrivare in cima si può scegliere se fare del trekking lungo il suo crinale o salire a bordo delle cabine di una particolare funivia girevole che ruotano di 360 gradi, offrendo ai passeggeri viste spettacolari sulla città e sull’oceano.

Cape Point è una magnifica striscia di terra scoscesa protesa tra le onde all’interno di un parco nazionale con viste mozzafiato sulla costa frastagliata. Anche qui è possibile passeggiare o pedalare verso i punti panoramici e avvistando zebre, antilopi, babbuini e molte specie di uccelli o prendere la funicolare per il faro detta Flying Dutchman che prende il nome dalla leggenda di una nave fantasma.

Non lontano da Cape point si trova uno dei migliori luoghi da visitare a Città del Capo: la Penisola del Capo. Spiagge mozzafiato, pinguini, panorami incredibili caratterizzano un questo posto speciale che contiene il Simon’s Town, la spiaggia dei pinguini di Boulders Beach, le rocce a picco de il Chapman’s Peak.

boulders-beach-sudafrica

I vigneti di Cape Town sono tra i più antichi dell’emisfero australe, in particolare quelli che si trovano nella verdeggiante zona di Constantia, un’area di boschi e tortuose strade di montagna, facilmente raggiungibile in auto dal centro città. Qui è possibile visitare l’antica casa padronale di Cape Dutch e degustare vini di fama mondiale. I vigneti sono un’ottima meta anche per ammirare l’antica architettura di palazzi, i dintorni tranquilli e i famosi ristoranti gourmet che fanno parte di una rinomata strada del vino.

Un capitolo a parte nella visita di Cape Town lo merita il lembo di terra di Robben Island visibile già dalla città e dalla Table Mountain, un piccolo luogo testimone della drammatica storia del Sud Africa.

Fondata nel 17° secolo, questo sito patrimonio mondiale dell’UNESCO è stato utilizzato come base militare, casa per un lebbrosario, un istituto psichiatrico e soprattutto come prigione in cui era detenuto l’ex presidente Nelson Mandela. 

robben-island_1

Foto: © ​​​Grant Duncan-Smith/Shuttersock

Su questo spicchio di terra desolato l’uomo simbolo della lotta contro l’apartheid fu ingiustamente recluso per anni in una cella striminzita e spoglia ma dal grande impatto emotivo e valore storico. Oggi è possibile visitarla insieme a un museo che racconta nel dettaglio la storia dell’isola e offre visite guidate da ex detenuti della prigione per un’esperienza che fa riflettere. In più Robben Island ospita anche una notevole fauna marina e di uccelli in via di estinzione.

Spiagge di Cape Town

Le spiagge di Città del Capo sono tra le più belle del pianeta con svariate spiagge dentro e intorno a Città del Capo da vedere e frequentare. 

Malgrado le acque dell’Oceano Atlantico non siano facili da affrontare per tutti ci sono spiagge che non vanno perse, come quelle iconiche di Clifton con le sue tipiche calette, Camps Bay ideale per le famiglie con negozi e ristoranti, la bellissima Llandudno ottima per ammirare tramonti da sogno, First Beach aperta ai cani e poco affollata, la grande e popolare spiaggia di Fourth Beach, quella di Beta Beach frequentata dai locali e le spiagge di False Bay con acque leggermente più calde e tranquille per nuotare. 

Mappa e cartina

Riproduzione riservata