Idee di viaggio

Le cascate più belle del mondo

Da quelle del Niagara a quelle di Victoria, passando per le Yosemite Falls, ecco in rassegna le spettacolari cascate, naturali opere d'arte, da vedere almeno una volta nella vita

Cascate più belle del mondo: quali sono e dove si trovano CASCATE Shutterstock
5/5

Impetuose, grandissime, in caduta libera, che mettono in mostra la straordinaria potenza della natura: stiamo parlando delle cascate, uno dei più suggestivi spettacoli naturali.

Dal Niagara al Reno, passando per le Yosemite Falls, ecco in rassegna le più belle cascate del mondo per trovare refrigerio nella caldissima estate. Una nota: la scelta della stagione, è fondamentale: evitare il viaggio in un periodo di secca.

Le cascate più belle del mondo  

 

  • Iguazu Falls, Sud America 
  • Victoria Falls, Beit Bridge, Sud Africa
  • Niagara Falls, Canada Stati Uniti 
  • Cascate del Reno, Svizzera
  • Angel-Falls, Venezuela 
  • Cascate di Roccia di Pamukkale, Turchia 
  • Cascate di Kuang Si, Laos 
  • Yosemite Falls, Stati Uniti
  • Cascate Seljalandsfoss, Islanda 

 

Iguazu Falls, Sud America

Tra il Brasile e l'Argentina non perdete le spettacolari e suggestive cascate di Iguazu, nate da un'eruzione vulcanica. La leggenda vuole che siano state le reazione di un dio furioso, che avrebbe voluto sposare una donna del luogo, mentre lei fuggiva con un amante. Sono 275 le cascate che formano l'intero sistema lungo il fiume Iguazu. Tra le tante mini isole, non perdete la Garganta del Diablo, la gola del diavolo, la più impetuosa cascata formata da 14 salti d’acqua, profonda 700 metri, tanto da dar vita ad un salto violento da creare un bellissimo arcobaleno perpetuo.

Victoria Falls, Beit Bridge, Sud Africa 

Al confine tra Zambia e Zimbabwe, ad attendervi saranno le bellissime, tra le più visitate al mondo, Cascate di Victoria che nascono dalle acque del fiume Zambesi. Sono gergalmente chiamate il fumo che tuona per via dell'impetuosità delle acque e del vapore che si forma dalla violenta discesa; tra gennaio e ed aprile subito dopo le piogge estive, le nebbie della cascata si alzano fino ai mille metri impedendo alla vista lo spettacolo. Raggiungete il Knife Edge Point per vederle e, non perdete la spettacolare Piscina del Diavolo, una piscina naturale a bordo delle cascata nella quale è addirittura possibile fare il bagno. Gli ingressi nel paese sono a Beit Bridge per chi proviene dal Sudafrica, mentre per chi entra dal Botswana è possibile entrare da Francistown oppure da Victoria Falls; che fa da confine anche per chi proviene dallo Zambia e dalla Namibia.

Niagara Falls, Canada e Stati Uniti

 

A metà tra gli Stati Uniti e il Canada, un viaggio d'obbligo è alla scoperta delle Cascate del Niagara rese famose dal film Niagara con la bella Marilyn Monroe. Sono 3 le cascate che formano il sistema originate dal medesimo fiume, il Niagara. La discesa inizia impetuosa sul versante canadese con le horseshoe falls per giungere verso le più piccole Bridal Veil Falls negli Stati Uniti.  Il maggior numero di visitatori si riscontra durante l'estate, quando le cascate del Niagara si trasformano in uno spettacolo da godere sia di giorno che di notte. Un'incredibile batteria di lampade, poste sul suolo canadese, illumina tutte le cascate, su entrambi i versanti, dall'imbrunire a mezzanotte. Ammirate lo spettacolo naturale dallo Skylon Tower, poco distante da Toronto.

Cascate del Reno, Svizzera

Tra la Svizzera e la Germania, raggiungete le cascate più alte d'Europa dove le acque impetuose cadono dal un'altezza di 23 metri. Dalla riva di Sciaffusa, raggiungete casa Wörth dove partono piccoli battelli che vanno alla cascata e sulla riva zurighese, raggiungete a poca distanza il bel Castello Laufen; oppure lungo il percorso sostate lungo la possente roccia al centro delle cascate. 

Angel Falls, Venezuela

A circa un 1000 metri di altezza, nei cieli del Venezuela, svettano imponenti, le più grandi cascate del mondo, quelle di Salto Angel. Lungo il torrente Carrao, dall’altopiano Auyantepui, questa spettacolaree, violenta discesa d'acqua giunge fino al fiume Kerepakupay. Immersa nella foresta pluviale e circondata da imponenti scogliere, raggiungetela dal Canaima National Park. Per raggiungere la zona potrete effettuare un'escursione di un paio di giorni e tra fiumi e affluenti, potrete addentrarvi nella natura selvaggia. In alternativa potrete sorvolare la zona con un piccolo aereo per ammirare dall'alto il favoloso spettacolo.

Yosemite Falls, Stati Uniti 

 

Nella Sierra Nevada, non perdete le più grandi cascate degli Stati Uniti, che raggiungono i 730 metri di altezza e il salto più alto che l'acqua compie è di 440 metri. Quando la primavera fa spazio all'estate, le cascate regalano uno spettacolo suggestivo. La leggenda vuole che gli abitanti della zona chiamassero la cascata Choloc, e credevano che la piscina dove precipita l'acqua fosse abitata dagli spiriti di vecchie streghe. Oggi il Parco nazionale dello Yosemite e le cascate sono mete per gli sportivi, per chi vuole provare l'ebbrezza del Rafting o di chi, vuole semplicemente ammirare la bella opera d'arte. Qui trovate tutte le informazioni sulle cascate di fuoco di Yosemite.

Cascate di Roccia di Pamukkale, Turchia

 

Non perdete uno degli spettacoli naturali più suggestivi al mondo, le cascate termali di Pamukkale, il castello di Cotone. Si tratta di acqua che contiene grandi quantità di idrogeno e di carbonato di calcio. Questo fenomeno naturale deposita strati di calcare bianco e travertino che sembrano cadere lungo i pendii dei monti, facendoli assomigliare ad un cascata congelata; tuffatevi nelle vasche termali naturali che si trovano nell'area e posizionate su più livelli. É davvero impressionate lo spettacolo formato da minerali, cascate pietrificate, cateratte, stalattiti e terrazze. Il periodo migliore per vedere Pamukkale è la tarda primavera e l'estate, praticamente fino ad inizio ottobre.

Cascate di Kuang Si, Laos 

A Luang Prabang un piccolo paese nell'estremo oriente, non perdete lo spettacolo naturale delle Cascate di Kuang Si. Visitate la riserva naturale e seguite le rive del fiume Mekong; fino a giungere alla bellissima cascata dalle impetuose acque turchesi che si stagliano sulle rocce calcaree e che raggiungono una piscina dove potrete fermarvi per un bagno rigenerante. Da piscine d'acqua nascono le cascate che scendono lungo una discesa di 50 metri per poi formare piscine dall'acqua cristallina.

Cascate Seljalandsfoss, Islanda

 

Le impronunciabili cascate Seljalandsfoss si trovano in Islanda. Un sentiero di trekking conduce attraverso un paesaggio naturale incontaminato dietro le cascate dove ammirare la caduta dall'alto. Il nome in islandese significa letteralmente cascata del fiume liquido.

Scopri