Boston

Cosa vedere a Boston, i luoghi da non perdere

Cosa vedere a Boston: i luoghi da non perdere

Boston è costantemente inserita nella lista delle destinazioni più belle e visitate degli Stati Uniti d'America.

Uno scenario urbano suggestivo proteso verso il mare con quartieri ricchi di arte, cultura e intrattenimento fanno di Boston – Massachusetts una metropoli elegante e sofisticata che brilla sulla costa atlantica a nord di New York.

La città si contraddistingue per la storica presenza di antiche Università tra le più prestigiose d’America tra cui Cambridge e Harvard che le regalano una popolazione colta, giovane e dinamica, una vibrante scena artistica e gastronomica, una significativa presenza di siti storici di rilievo e una lunga serie di attrazioni per intrattenere i suoi visitatori.

Cosa vedere a Boston 

  • Cambridge e Harvard  University
  • Seaport District
  • Freedom Trail
  • Beacon Hill
  • Back Bay
  • National Park Service
  • North End
  • Charlestown
  • Bunker Hill
  • Faneuil Hall
  • Boston Common
  • Esplanade
  • Isabella Stewart Gardner Museum
  • Museum of Fine Arts
  • Institute of Contemporary Art
  • Museum of Science
  • Mary Baker Eddy Library – Mapparium
  • Boston Tea Party Museum
  • New England Aquarium
  • Quincy Market
  • Boston Public Market
  • Samuel Adams Boston Brewery

boston-cosa-fare

Nel centro cittadino e sul lungomare si trovano continui rimandi alla storia della città dove si crea il perfetto incontro tra la sua anima storica e quella moderna, come avviene nel percorso del Freedom Trail che segue le orme dei padri fondatori del paese fino al nuovo Seaport District sul porto dove rifocillarsi e intrattenersi in ristoranti, bar e negozi oppure come nei suoi eleganti quartieri di Beacon Hill e Back Bay che testimoniano il passato coloniale e la vita moderna della città allo stesso tempo.

In generale i luoghi che rappresentano al meglio l’alta qualità della vita bostoniana abbondano sia per gli amanti dell’arte con una lunga serie di importanti musei, sia per chi vuole godersi gli spazi verdi all’aria aperta della città praticando sport lungo le sponde del fiume Charles o rilassandosi in uno dei suoi grandi parchi come il National Park Service.

I buongustai a Boston potranno sia sperimentare la cucina tipica del posto con ricette a base di aragoste e ostriche sorseggiando l’ottima birra artigianale locale sia avventurarsi verso sapori esotici di cucine etniche con piatti provenienti dall'Africa, dall'Asia, dai Caraibi e dall'America Latina. 

Ma anche gli appassionati di sport professionistici a stelle e strisce potranno scegliere di vivere dal vivo l’esperienza di seguire una partita di baseball con i Red Soxs, di basket con i Celtics, di hockey con i Bruins o di football con i New England Patriots.

Quale che sia l’esperienza di viaggio che si cerca Boston è capace di offrire attrazioni per ogni gusto e di lasciarsi scoprire in tutta la sua sobria eleganza, per questo abbiamo raccolto una serie di suggerimenti e idee per non perdere i suoi punti salienti.

boston-cosa-vedere

Il Sentiero della Libertà

Il Freedom Trail è il primo e miglior modo per entrare in contatto con Boston. Si tratta di un percorso di circa 3km segnato da una linea di mattoni rossi sul marciapiede che collega 16 delle principali attrazioni della città.

Una breve passeggiata che ripercorre più di 250 anni di storia a con un tour autoguidato ideato per raccontare la storia della Rivoluzione americana con soste in musei, chiese, case di riunione, cimiteri, parchi, una nave, monumenti e luoghi simbolo tra cui la Massachusetts State House; l’ Old South Meeting House, il Faneuil Hall e il Quincy Market, dove trovare cibo, negozi e divertimenti in abbondanza.

Lungo la strada si attraversano anche diversi quartieri storici di Boston, il Beacon Hill situato proprio nel centro della città, è il luogo in cui si ritiene sia nata la prima costruzione locale nel 17° sec, oggi è costellato di eleganti palazzi del periodo federale e affascinanti vicoli acciottolati fiancheggiati da lampade a gas. Al suo interno si distinguono le aree di South Slope con la sua atmosfera chic retrò e quella di North Slope storicamente legata alla lotta per i diritti civili con il Museum of African American History, parte del Black Freedom Trail che comprende le case della Underground Railroad dove venivano nascosti gli schiavi in fuga per la libertà. 

Charles Street, conosciuta come "la piana di Beacon Hill", invece è il posto dove trovare numerosi ristoranti, boutique di lusso, i migliori negozi di antiquariato e gallerie d'arte della città.

Il quartiere di North End è il più antico di Boston e con le sue attrazioni è parte integrante del Freedom Trail, a renderlo speciale sono i suoi richiami alla cultura italiana: il North End è considerato la Little Italy di Boston

Charlestown, malgrado sia leggermente più lontano dal centro, merita comunque una visita per i suoi vecchi cantieri navali trasformati in un’area residenziale graziosa e popolare ricca di siti storici come la collina panoramica con il Monumento di Bunker Hill e tanti ottimi ristoranti e la Faneuil Hall,  famoso mercato che ospita più di 70 rivenditori, inclusi negozi di alimentari, abbigliamento e articoli da regalo speciali dove dedicarsi allo shopping.

Passeggiate rilassanti a Boston 

La città di Boston si lascia scoprire attraverso lunghe passeggiate rilassanti e istruttive, oltre a quella del Freedom Trail ci sono luoghi che sembrano pensati appositamente per essere osservati e goduti a passo lento con spazi verdi e scorci panoramici.

Uno di questi è il Boston Common, il parco pubblico più antico degli interi Stati Uniti che rappresenta il vero cuore della città. Sul suo vasto territorio sono disseminati giardini paesaggistici, numerose aree gioco organizzate per bambini, monumenti e aree relax.

Il parco è anche sede di una varietà di attività ed eventi, inclusi spettacoli teatrali e musicali, che si tengono qui durante tutto l'anno.

Un altro luogo ideale per una passeggiata è l'Esplanade, un sentiero di 4 km circa che costeggia il fiume Charles da percorre a camminando o pedalando in bicicletta lungo gli incantevoli spazi verdi sulle rive del fiume da dove è possibile osservare i diportisti e la vista dell'Università di Harvard e del MIT sull’altra sponda.

Arte e Musei

Quando si visita Boston è importante riservare una fetta di tempo alla visita dei suoi importanti musei e luoghi d’arte. Diversi sono i siti irrinunciabili a cominciare dal Museo Isabella Stewart Gardner nel quartiere di Fenway. L'edificio è modellato come un palazzo veneziano del XV secolo e contiene la collezione personale di Isabella Stewart Gardner una bohémien e un'intellettuale che ha selezionato e installato personalmente ben 2.500 opere d'arte eclettiche provenienti da tutto il mondo.

A solo un isolato di distanza si trova Il Museum of Fine Arts, un altro luogo cardine nella scena museale di Boston. Comprende opere d'arte e impressionanti collezioni di arte e manufatti provenienti da tutto il mondo, collezioni di fotografia, strumenti musicali, tessuti e una galleria dedicata a Claude Monet.

L'iconico Institute of Contemporary Art è ospitato in enorme spazio espositivo pensato per poter ospitare i visitatori per l’intera giornata non solo grazie alla sia straordinaria collezione d’arte contemporanea ma anche con un teatro, un caffè e a una splendida terrazza all'aperto.

Il Museum of Science di Boston si candida ad essere uno dei luoghi più divertenti della città. È pieno di mostre interattive capaci di sorprendere e istruire allo stesso tempo su tutto ciò che riguarda i prodigi della scienza dall'evoluzione dei dinosauri a oggi. 

Il Boston Tea Party Museum è un altro fantastico museo interattivo perfetto per le famiglie.

Qui sono organizzati mostre virtuali, visite ad autentiche navi da tè in resort e mostre tradizionali del Boston Museum. 

Situato presso la Mary Baker Eddy Library, il globo di vetro colorato a tre piani chiamato Mapparium permette di entrare dentro un globo che raffigura il mondo com'era nel 1935.

Se invece volete ammirare pinguini, squali, foche e altri animali la destinazione giusta è quella del fantastico New England Aquarium.

Mercati e Birrifici

Visitare Boston vuol dire godersi anche i suoi vivaci mercati dove fare acquisti e gustare ottimo cibo, come avviene al Quincy Market uno dei mercati più grandi degli Stati Uniti con una grande varietà di venditori di ogni tipo, souvenir e bancarelle di cibo.

Per mangiare qualcosa di buono segnaliamo anche il Boston Public Market , un mercato al coperto aperto tutto l'anno con più di 30 fornitori e artigiani di cibo con sede nel New England. 

Mentre per bere un buon bicchiere di birra a Boston c’è l’imbarazzo della scelta grazie alla sua fiorente scena di produttori artigianali, anche se il posto più noto per le birre è il famoso birrificio Samuel Adams Boston Brewery del marchio Sam Adams. L'azienda orgoglio locale consente agli ospiti di venire ad assaggiare le sue ultime creazioni durante un tour del birrificio. 

Mappa e cartina

Riproduzione riservata