Gran Canaria

Pasqua 2024 alle Canarie: cosa fare e dove andare

Canarie

Non è troppo presto per pensare alle Vacanze di Pasqua specie se volete viaggiare verso una destinazione calda.

Perché non scegliere di trascorrere la Pasqua 2024 in un luogo dove il sole è di casa, che però non sia dall’altra parte del mondo e sia facile da raggiungere con poche ore di volo?

L’arcipelago delle Canarie è quello che cercate! Con primavera perenne, splendido mare, avrete l’imbarazzo delle scelta su quale delle isole spagnole potremo trascorre il ponte pasquale.

GUARDA ANCHE: 19 COSE DA FARE ALLE CANARIE

Piscine naturali Canarie

Pasqua alle Canarie 2024

Se cercate relax e tranquillità per rigenerarvi dalla routine, potete atterrare a Tenerife, l’isola più grande, famosa per il suo gradevole clima come il resto dell’arcipelago.

Cosa vedere a Tenerife

Con un noleggio un’auto potrete visitarla in un giorno, passando dalla vegetazione florida e rigogliosa della parte settentrionale che contrasta con quella meridionale, dove però troverete il vivace e frequentato centro di Los Cristianos.

GUARDA ANCHE: DOVE ANDARE A PASQUA 2023

Scenario ancor più suggestivo è sull’isola di Fuerteventura, arida e selvaggia, un paradiso di spiagge bianche e mare cristallino, particolarmente rinomata per chi ama praticare surf.

Sull’isola di Lanzarote invece, dopo aver apprezzato l’ottimo vino, il Tinto di Lanzarote, rimarrete colpiti dai paesaggi lunari per via della sua origine vulcanica. Mentre la sera andremo a Puerto del Carmen ed Arrecife, per passare di locale in locale fino al mattino.

Spiaggia di Lanzarote

Arriviamo a Gran Canaria, dove la varietà di paesaggi, le famose dune costiere a ridosso del mare e la vivacità della nightlife di Mas Palomas e Las Palmas, fanno anche di quest’isola un’ottima meta di mare e divertimento.

Se cercate quindi natura e non solo, il lungo week end pasquale è l’occasione giusta per non lasciarsi scappare una vacanza tra sole e mare molto più vicino di quanto pensiate.

canarie_7

Cosa fare a Pasqua alle Canarie?

Temperature di 24 gradi, mare, sole. Non servono altri motivi per raggiungere leIisole Canarie a Pasqua.

Ma cosa fare? Ecco qualche motivo che ti spingerà a cercare il biglietto per volare in una delle isole dell’arcipelago.

Mare e relax

Ogni isola merita una visita per conoscere e ammirare spiagge e baie. Dalle lunghe distese di sabbia alle calette più riparate in tutto l’arcipelago troverete spiagge per tutti i gusti.

Le acque chiare del Caletón Blanco, a Lanzarote, lo spettacolare Puertito de Lobos, a 20 minuti di barca da Fuerteventura o la spiaggia di Las Conchas, a La Graciosa, sono lo scenario adatto per trascorrere la giornata in coppia, con gli amici, con la famiglia e, anche, da soli.

Osservare i cetacei

Le Isole Canarie sono uno dei posti migliori al mondo l’osservazione dei cetacei in natura: dai capodogli alle balene, dai globicefali e sei diversi tipi di delfini.

Ed è proprio il mese di aprile il periodo giusto per avvistare la balenottera di Eden. Vi basterà prendere le le barche con l’indicazione “barca blu”, che sono quelle che garantiscono l’incolumità degli animali e che organizzano le gite per l’avvistamento dei cetacei.

Degustazione di Formaggi tipici

Non solo mare e paesaggi. Vale la pena conoscere e assaporare la gastronomia tipica delle isole magari visitando le aziende di produzione agroalimentare. A Fuerteventura potrete entrare in alcuni dei caseifici che producono i formaggi tipici.

Il formaggio è così importante nella cultura gastronomica che ha persino un museo: il Museo del Queso Majorero di Antigua (Fuerteventura), merita una visita per conoscere questo prodotto iconico per l’arcipelago

Immersioni subacquee a La Restinga

Gli amanti delle immersioni potranno trovare il loro paradiso nel piccolo villaggio di pescatori della Restinga, vicino alla Riserva Marina di Mar de las Calmas a El Hierro

A stretto contatto con la natura preistorica

Tra spiagge e vulcani, alcuni degli spazi naturali più sorprendenti e magici delle Isole Canarie sono le sue incredibili foreste preistoriche, come il Parco Naturale di Anaga, a Tenerife, o il Parco Nazionale di Garajonay, a La Gomera, uno dei tesori naturali più importanti al mondo e un Patrimonio dell’Umanità. Garajonay ospita uno degli esempi più grandi e meglio conservati di foresta di lauro.

Tra i vigneti di La Geria

Nonostante ci siano diverse zone vinicole a Lanzarote, La Geria è la cartolina più impressionante: i contadini scavano piccole buche in cui piantano le radici della vite in un terreno fertile e poi ricoprono il terreno con un manto di piccoli frammenti di pietra vulcanica a trattenere l’umidità fornita dagli alisei.

Da questi campi lavici nascono squisiti vini a Denominazione di Origine dei vini di Lanzarote.

Tour tra i mercati

Raggiungete Teror, centro storico dell’isola di Gran Canaria, per le salsicce e i chorizos, ogni domenica potrete visitare il mercatino tipico dove acquistare prelibatezze.

Cielo e stelle

L’arcipelago delle Canarie è uno dei migliori posti al mondo per osservare le stelle, ben visibili da qualsiasi isola. Inoltre, La Palma e Tenerife hanno due dei più importanti osservatori internazionali al mondo: l’Osservatorio Astrofisico El Roque de Los Muchachos e l’Osservatorio del Teide.

Meteo e clima a Pasqua alle Canarie

Com’è il clima a Pasqua alle Canarie?

Nel mese di aprile le massime medie si aggirano intorno ai 27° C mentre le minime scendono a 18° C. Il clima è perfetto per andare al mare o fare escursioni sui vulcani.

Riproduzione riservata