Slovenia

Città storiche della Slovenia, itinerario e cose da vedere

Città storiche Slovenia

Un modo unico per scoprire le bellezze della Slovenia è fare un tour tra le sue città storiche, un gruppo che comprende 17 città per lo più medievali situate in tutto il paese, ognuna delle quali con la propria storia da raccontare.

L’itinerario ricco di attrazioni tra storia e natura comprende numerosi siti protetti dall'UNESCO come Patrimonio dell'Umanità, montagne imponenti, città storiche, castelli medievali, chiese antiche e una costa spettacolare.

Oggi esiste anche un’associazione in rappresentanza delle città antiche che si pone lo scopo di restaurare i centri storici, promuovere il patrimonio culturale come parte dell'offerta turistica slovena.

L'elenco completo comprende Idrija, Jesenice, Kamnik, Capodistria, Kostanjevica na Krki, Kranj, Metlika, Novo mesto, Pirano, Ptuj, Radovljica, Slovenske Konjice, Škofja Loka, Tržič e Žužemberk. Ecco l'itinerario per scoprire le città storiche della Slovenia.

Idrija

Idrija
Idrija

Idrija ha una storia legata alla raccolta del mercurio, essendo stata sede della seconda miniera di mercurio più grande del mondo oggi inserita nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Oggi si può conoscere la storia della città visitando il museo e le varie mostre allestite nel castello Gewerkenegg, visitando la miniera stessa di mercurio o semplicemente passeggiando nelle sue piazze e stradine costellate di botteghe artigianali dove si producono famosi merletti ricamati.

Kamnik

Kamnik
Kamnik

Kamnik si trova ai piedi delle maestose Alpi di Kamnik, in una perfetta combinazione tra patrimonio naturale e culturale grazie alla sua posizione tra Lubiana e Celje e ai suoi due castelli – il Piccolo Castello (Mali grad), e il castello di grad Zaprice (Grad Zaprice).

Oltre ai castelli e all'architettura, che nel centro storico è in stile austro-ungarico, Kamnik ha una splendida vista sulle Alpi e nelle vicinanze c'è anche un meraviglioso Arboreto.

Capodistria 

Capodistria
Capodistria

Città costiera ricca di storia, Capodistria è a soli 5 km dall'Italia e vanta tesori che risalgono all’epoca della Repubblica di Venezia, come testimonia ancora la sua architettura.

I suoi principali siti storici includono il Palazzo Pretorio ( Pretorska palača ) e il Palazzo della Loggia del XV secolo, entrambi in Piazza Tito e costruiti in stile gotico veneziano, la chiesa Rotonda del Carmine del XII secolo e la Cattedrale con la sua torre.

Kostanjevica na Krki

Kostanjevica na Krki è l'unica città slovena fondata su un'isola fluviale, sul fiume Krka, tanto da guadagnarsi il nome di "Venezia della Bassa Carniola" ( Dolenjske Benetke )

Un pittoresco ex monastero cistercense del XIII secolo oggi ospita la Galleria e Museo Božidar Jakac mentre vicino alla città si trovano la grotta Kostanjevica , la foresta di Krakov con querce secolari  e numerosi vigneti.

Kranj 

Kranj 
Kranj 

Kranj, situata tra il canyon di due fiumi Sava e Kokra, è conosciuta per le sue torri di guardia, la chiesa gotica di San Canziano e le bellissime case antiche.

Un edificio notevole è il castello di Kieselstein (Khislstein), costruito nelle mura della città nel XVI secolo.

Metlika 

Metlika
Metlika

La pittoresca città di Metlika, sulle rive del fiume Kolpa, è culla di diverse culture, religioni e nazionalità.

La sua storia antica è legata alla protezione e alla difesa di questa zona grazie a una fortezza del XV secolo oggi convertita in un museo, che racconta la storia della resistenza agli Ottomani. 

Novo Mesto

Novo Mesto
Novo Mesto

Novo Mesto è una bella città fluviale che ospita un museo che racconta la storia della tarda età del ferro, quando la città commerciava con tutta l'Europa.

Da vedere ci sono la Cattedrale, un edificio barocco del XVII secolo e il Castello di Otočec (Grad Otočec), risalente al XIII secolo e oggi sede di un centro termale.

Pirano 

Piran
Pirano

Pirano è una città costiera costruita sulle saline. Le cose da vedere a Pirano includono la piazza, la Cattedrale di San Giorgio, la Casa Veneziana e il Monastero di San Francesco, nonché musei come il Museo Marittimo Sergej Masera (Pomorski muzej).

Qui ogni estate si tiene anche un interessante festival di musica classica. 

Ptuj 

Ptuj 
Ptuj 

Ptjui è una delle città più antiche della Slovenia. Il suo centro storico, dominato da uno dei più grandi castelli di Slovenia, ospita l'antico monumento romano di Orfeo nella piazza principale ed edifici medievali, la Basilika Mariahilf e la colorata via Presernova, all’ombra della torre della Chiesa di San Giorgio.

Radovljica 

Radovljica
Radovljica 

La cittadina medievale di Radovljica è caratterizzata da edifici affrescati, mura cittadine, l'unico fossato sopravvissuto in Slovenia, un museo dell'apicoltura e un fantastico festival del cioccolato.

Oggi il centro storico ha il suo fulcro in Piazza Linhart, circondata da antichi palazzi, alcuni dei quali ospitano musei dove potrete conoscere il patrimonio locale di apicoltura.

Slovenske Konjice 

Slovenske Konjice
Slovenske Konjice

Situata sotto la catena montuosa Konjiška gora, Slovenske Konjice è un’antica città mercato tra le più affascinanti del paese.

L'edificio principale della parte medievale della città è la Chiesa di San Giorgio, le cui parti più antiche risalgono al XIII secolo.

C'è anche una chiesa del XVI secolo dedicata a Sant'Anna, un Monastero o Certosa di Žiče del XII secolo e le rovine del Castello di Gonobitz

Škofja Loka 

skofja loka
Skofja Loka

Škofja Loka è una delle città medievali più visitate e meglio conservate della Slovenia.

Qui si tiene anche la rappresentazione della Passione di Škofja Loka, il primo testo drammatico sloveno e il più grande spettacolo teatrale all'aperto del paese che per la sua unicità è stata inserita nella lista del patrimonio culturale immateriale dell'UNESCO. 

Tržič 

Tržič 
Tržič 

Per la sua posizione strategica e paesaggistica Tržič può essere la base di partenza per praticare escursionismo, sci o ciclismo negli splendidi dintorni.

Chi resta in città invece può visitare la Casa del poeta Kurnik , che oggi è un piccolo museo o il Museo Tržič che ripercorre la storia della calzoleria e dello sci nella zona. Mentre il campo di concentramento di Ljubelj filiale del campo di Mauthausen in Austria, racconta una storia molto più drammatica.

Žužemberk 

Žužemberk si sviluppa ai piedi del millenario castello di Žužemberk posto sulla ripida scogliera sopra il fiume, vanta l’antica Chiesa di San Nicola del XIII secolo ed è la sede del vivace mercato cittadino.

Parte del patrimonio culturale della città e del suo territorio è visibile anche nei vigneti lungo le sponde del fiume Kolpa dove si produce l’ottimo vino locale.

Celje 

Žužemberk
Žužemberk 

Importante città in epoca romana e successivamente caduta in declino, Celje racconta la lunga e significativa storia dell’ultima famiglia di conti sloveni. 

Jesenice 

Nik Bertoncelj / Shutterstock.com
Jesenice

Jesenice è conosciuta come un centro minerario e metallurgico. Nell’area di Stara Sava vicina al fiume Sava, si può ancora visitare l'ex insediamento delle ferriere.

Il complesso comprende il Palazzo Bucelleni-Ruardi, la Chiesa dell'Assunta, il blocco residenziale operaio, l'altoforno e il mulino.

Riproduzione riservata