Nuova Zelanda

Auckland, cosa vedere e fare nella città più grande della Nuova Zelanda

Auckland

Conosciuta come la "città delle vele", Auckland è la città più grande della Nuova Zelanda e una delle più suggestive da visitare.

Vitale, fresca e vibrante, Auckland offre molto a coloro che cercano bellezze naturali e avventure urbane. La variegata popolazione e l'orgogliosa eredità Maori hanno creato una cultura unica con un mix di influenze britanniche, asiatiche e polinesiane sparse tra distretti urbani, uno spettacolare lungomare, uno skyline iconico e molte magnifiche spiagge.

Aukland

Auckland
Auckland

In lingua Maori, Auckland è conosciuta come Tamaki Makau Rau, la città dei 100 innamorati, un nome che ben si adatta alla sua straordinaria personalità cosmopolita e conformazione variegata che vanta tre porti, due catene montuose, 48 coni vulcanici e più di 50 isole.

La più grande città della Nuova Zelanda copre una vasta area ben oltre il suo famoso skyline cittadino definito dall'edificio più alto dell'emisfero australe, la Sky Tower.

La regione comprende circa 26 parchi regionali con foreste lussureggianti, terreni agricoli ondulati e spiagge sabbiose. Appena al largo della costa si trova il Golfo di Hauraki , famoso per le sue isole vulcaniche ognuna con proprie caratteristiche uniche.

Auckland è la città più moderna della Nuova Zelanda, teatro di imponenti grattacieli, isole vulcaniche e spiagge pittoresche, dove paesaggi maestosi si fondono perfettamente con il trambusto della vita cittadina.

Qui si alternano un centro pieno di locali alla moda, zone commerciali, gallerie d'arte e la più grande collezione di tesori Maori al mondo, i sobborghi di Ponsonby e Newmarket ma anche spiagge incontaminate, picchi vulcanici verdeggianti, porti affacciati sull'Oceano Pacifico e sul Mar di Tasmania ed enormi isole a breve distanza in traghetto come l'isola di Waiheke, nota per i suoi splendidi vigneti, uliveti e spiagge.

Auckland è anche una destinazione adatta alle famiglie con attrazioni come il Sea Life Aquarium di Kelly Tarlton, dove vedere la colonia di pinguini antartici più grande del mondo.

Oppure Hobbiton, lo straordinario set cinematografico dei film del Signore degli Anelli.

Con tanti luoghi unici da visitare, un ambiente naturale mozzafiato e gente accogliente, Auckland è una città da vivere a pieno e anche un ottimo punto di partenza per i viaggi alla scoperta della Nuova Zelanda.

Quando andare?

Auckland
Auckland

Il periodo migliore per visitate Auckland è considerato l’estate, che in Nuova Zelanda va da dicembre all'inizio di marzo.  

In questa stagione la città regala le migliori possibilità di vivere esperienze nella natura e di fare emozionati attività all'aria aperta come spedizioni escursionistiche o giornate in spiaggia.

L'estate è anche il momento in cui partecipare ai molti festival musicali, artistici e sportivi organizzati in città come: l’International Buskers Festival a gennaio con artisti di strada da tutto il mondo, il Mission Bay Jazz and Blues Streetfest a febbraio o il Festival di Auckland importante festival internazionale di arte e cultura in sedi in tutta la città con spettacoli di strada e balletti o Il Pacifica Festival a marzo, il più grande evento culturale della regione, che attira migliaia di persone a Western Springs con cibo fantastico, spettacoli straordinari e arte e artigianato della regione.

Cosa vedere ad Auckland

Auckland
Auckland
  • Sky Tower
  • Viaduct
  • Heartland
  • One Tree Hill
  • Devonport
  • Isola di Waiheke
  • Golfo di Hauraki
  • Waitakere Ranges Regional Park
  • l’Auckland Art Gallery Toi

Auckland è incorniciata dalle montagne da un lato e dalla costa dall'altro, con i Waitakere Ranges a ovest, il porto di Manukau a sud-ovest e il Golfo di Hauraki e le isole a est.

Se si resta nel cuore della città invece la prima cosa che salta agli occhi di ogni visitatore è uno dei simboli di Auckland, la Sky Tower un’enorme torre alta oltre 220 metri che domina la metropoli.

Con un ascensore si può raggiungere la sua terrazza panoramica e godere di una sbalorditiva vista dall'alto con un panorama che spazia dal porto alle montagne vicine in un unico colpo d’occhio.

Propio il porto di Waitemata è diventato più noto da quando la Nuova Zelanda ha messo in scena la sua prima organizzazione dell'America's Cup nel 2000. La regata ha dato il via a un'importante riqualificazione del lungomare.

L'area, dove si trovano molti dei bar, caffetterie e ristoranti più famosi della città, è ora conosciuta come Viaduct Basin o, più comunemente, Viaduct.

Auckland
Auckland

Una recente espansione ha creato un'altra area, Wynyard Quarter, che sta lentamente aggiungendo ristoranti.

Piazza Aotea o Heartland è un vasto crocevia cittadino intorno a cui è facile incrociare numerosi luoghi di intrattenimento come il famoso Teatro Civico, la galleria d'arte, Toi o Tāmaki, è la più grande istituzione artistica del paese, che celebra sia gli artisti locali che ospita mostre internazionali e Albert Park che ospita piante autoctone in splendidi giardini.

One Tree Hill è un vero picco vulcanico che si erge dal centro del Cornwall Park, proprio nel cuore di Auckland.

One Tree Hill
One Tree Hill

Salire in cima regala una vista panoramica della città, inclusa la possibilità di vedere i suoi porti  contemporaneamente.

Sulla vetta della collina si erge un obelisco storico divenuto uno dei simboli locali.

Uno dei paesaggi urbani storici più belli di Auckland si trova a Devonport. Questo villaggio a misura di visitatore offre uno scorcio di attività commerciali locali.

L'affascinante zona è a 10 minuti dalla città in traghetto, con facile accesso a molte delle meravigliose spiagge di Auckland, gallerie d'arte, librerie indipendenti e boutique, lo storico Vic Theatre, il più antico cinema sopravvissuto di Auckland, ora un teatro indipendente che offre gli ultimi film, musica locale e arti dello spettacolo.

Con circa 40 minuti di navigazione in traghetto si arriva all'isola di Waiheke, luogo di spiagge panoramiche, cantine, sentieri escursionistici e altre divertenti attività all'aperto.

È una fantastica gita di un giorno da Auckland ed è facilmente esplorabile in bicicletta, autobus o auto a noleggio. Waiheke è anche conosciuta come "l'isola del vino" per le sue numerose aziende vinicole premiate.

Esplorare il Golfo di Hauraki vuol dire avere la possibilità di praticare attività quali immersioni, pesca, andare in barca a vela e osservare le balene, fare passeggiate panoramiche verso Rangitoto Island, un'isola vulcanica nel golfo o rilassarsi in spiaggia a Motuihe Island

Spiagge di Auckland

Spiagge Auckland
Spiagge Auckland

In quanto città portuale, Auckland è benedetta su tutti i lati da splendide spiagge, alcune delle quali sono accessibili solo attraverso parchi nazionali altrettanto splendidi.

Piha Beach, situata sul lato occidentale dell'Auckland Centennial Park, ne è un perfetto esempio.

Non si è mai lontano dal mare ad Auckland, a partire delle spiagge di sabbia nera della selvaggia costa occidentale: Karekare, Piha, Te Henga (Bethells) e Muriwai. A nord verso le ampie sabbie dorate e le acque limpide di Tāwharanui e Pakiri. Più vicino al centro città ea soli 15 minuti di auto dal centro di Auckland, si trovano Mission Bay, Kohimarama o St Heliers.

Parchi Auckland

Auckland
Auckland

La Nuova Zelanda è nota per i suoi incredibili paesaggi all'interno dei tanti splendidi parchi di Auckland e dintorni.

L’ Auckland Domain è senza dubbio uno dei parchi più belli della regione. È considerato il parco più antico di Auckland con magici spazi aperti, giardini, alberi maestosi, cascate in miniatura e sentieri alberati da percorrere. È un luogo perfetto per passeggiare, fare jogging, picnic e sport. Ospita costantemente eventi musicali gratuiti che rendono più speciale una gita nel parco.

Da esplorare ci sono anche le spettacolari Karekare Falls nel Waitakere Ranges Regional Park, Rangitoto Island è conosciuta come il "piccolo vulcano" di Auckland con un paesaggio unico di grotte di lava, nonché un grande cratere che offre viste mozzafiato sul Golfo di Hauraki.

Karekare Falls
Karekare Falls

Il santuario della fauna selvatica all'aperto dell'isola di Tiritiri Matangi, a soli 30 km dal centro di Auckland è sede di molte delle più rare specie di uccelli nativi della Nuova Zelanda.

Storia e cultura

Auckland ha una storia culturale ricca e affascinante, un mix di storia maori ed europea, con incredibili siti storici maori e splendidi edifici di epoca coloniale.

I Māori furono i primi abitanti della Nuova Zelanda, o Aotearoa, arrivati ​​dalle Hawaiki in canoa più di mille anni fa.

Per comprendere meglio la storia, il patrimonio e la cultura di Auckland c’è l’Auckland Art Gallery Toi o Tāmaki che offre la più grande esperienza di arti visive della Nuova Zelanda.

L'edificio stesso è stato premiato come World Building of the Year al World Architecture Festival.  Il negozio dell'Auckland Art Gallery ha anche una vasta gamma di regali d'arte esclusivi tra cui riproduzioni e pubblicazioni.

L'annuale Tāmaki Herenga Waka Festival celebra la storia e cultura marittima Māori attraverso la musica, l'arte, l'artigianato e la narrazione.

Le gallerie Māori al Museo di Auckland espongono la loro collezione di oltre 1000 tesori Māori (taonga).  

Il New Zealand Maritime Museum sul lungomare e l'Auckland War Memorial Museum sono ideali per un tuffo nella storia coloniale di Auckland.

mappa e cartina

Riproduzione riservata