Malta

Malta a primavera, cosa fare e vedere assolutamente

Primavera a Malta
Visitare Malta in primavera vuol dire scoprire l’isola in uno dei suoi momenti di massimo splendore, quando la natura si risveglia e tinge di verde l’entroterra, il clima soleggiato riscalda il mare per i primi bagni e le tariffe restano abbordabili.

Posta al centro del Mediterraneo, ricca di storia, natura e cultura, la minuscola isola nazione di Malta offre uno sbalorditivo paesaggio naturale con lagune, baie e insenature mozzafiato come la magnifica Grotta Azzurra, la città di La Valletta dominata da maestosi bastioni color miele e ben nove siti Patrimonio mondiale dell'umanità UNESCO.

Meteo di primavera

Malta, Cosa vedere: attrazioni, isole, mare e spiagge per le vacanze
Malta

La primavera a Malta è caratterizzata da limpide giornate calde che creano le condizioni ideali per uscire, prendere una boccata d'aria fresca ed esplorare l'isola con temperature miti solitamente intorno ai 17-25 gradi che aumentano gradualmente con l'avanzare della stagione e basse precipitazioni.

Il clima e la temperatura del mare iniziano a sembrare estivi nel mese di maggio, inoltre I mesi primaverili sono considerati bassa stagione dall’industria turistica maltese.

Durante questo periodo dell'anno, molti hotel e compagnie aeree propongono offerte e incentivi vari per attirare i visitatori data il minor afflusso, il che significa che si può godere delle bellezze naturali e delle attrazioni dell'isola senza dover affrontare le lunghe code e le grandi folle tipiche degli affollati mesi estivi.

La stagione primaverile più tranquilla significa meno folla ovunque, nelle spiagge più famose e ancor di più in una delle spiagge segrete di Malta dove è possibile ritrovarsi in beata solitudine.

Molte delle spiagge di Malta, Gozo e Comino, soprattutto quelle più difficili da raggiungere o raggiungibili solo a piedi, sono relativamente sconosciute ai turisti.

Dove andare a Malta a Primavera

La Valletta
La Valletta

L'isola nazione di Malta offre uno sbalorditivo paesaggio già mentre ci si avvicina verso il porto della sua capitale La Valletta dominata da maestosi bastioni color miele costruiti dai Cavalieri di San Giovanni.

La Valletta si presenta subito agli occhi dei suoi visitatori in tutta la sua bellezza barocca, con il Palazzo del Gran Maestro, la Concattedrale di San Giovanni, musei, chiese, giardini pubblici e fortezze.

Passeggiare nel suo centro storico in miniatura costellato da una splendida architettura barocca da la sensazione di tornare indietro nel tempo e l’assenza di turisti fuori dall’alta stagione mantiene le tariffe molto contenute. La Valletta è una penisola circondata dal mare e un clima mite primaverile.

Anche fuori città si trovano punti d’interesse storico  come il tempio megalitico di Hagar Qim o la bellissima ex capitale di Medina, città fortificata ricca di edifici medievali e barocchi come i suoi punti salienti: la Cattedrale di San Paolo, un priorato carmelitano e la fortezza di Mdina.

Mdina
Mdina di Malta

I paesaggi naturali di Malta sono altrettanto interessanti con lagune rocciose, baie e insenature mozzafiato, da non perdere c’è la magnifica Grotta Azzurra, un complesso di sette grotte marine dove l'acqua del mare assume incredibili toni blu cobalto.

Il porto di Marsaxlokk è luogo ideale per ammirare i pescherecci dai colori vivaci, noti come luzzu e magari imbarcarsi alla volta delle altre piccole isole che compongono l’arcipelago maltese come Gozo famosa per il suo buon vino e Comino dove vedere la meraviglia naturale della Laguna Blu.

Marsaxlokk
Marsaxlokk

A solo un breve viaggio in traghetto da Malta, Gozo è il posto dove andare per trovare tranquillità e natura incontaminata.

Gozo ospita alcuni dei siti archeologici più famosi al mondo come i templi di Ggantija che furono costruiti circa 5500 anni fa, rendendoli le seconde strutture religiose artificiali più antiche del mondo.

Oltre a questo, vale la pena raggiungere la famosissima Finestra Azzurra, un arco naturale situato a Dwejra già apparsa in numerosi film e serie TV tra cui 'Il Trono di Spade'. 

Senglea, Cospicua e Vittoriosa compongono la zona conosciuta come Cottonera, tre città, più simili alle dimensioni di piccoli villaggi, offrono panorami e storia in egual misura.

Escursioni di primavera

Dingli
Dingli Cliffs

In primavera sia a Malta che a Gozo si possono percorrere molti sentieri escursionistici che portano lungo scenari mozzafiato dal mare alla campagna.

Tra questi spiccano il percorso dalle scogliere di Dingli alla Grotta Azzurra sul lato occidentale di Malta.

Le Dingli Cliffs sono le scogliere più alte dell'isola da dove si può camminare per circa 12 chilometri verso sud per raggiungere la zona alla periferia di Żurrieq nota principalmente per la bellissima Grotta Azzurra.

Lungo il percorso, si passa accanto alla Cappella di Santa Maria Maddalena, ad alcune fattorie tradizionali maltesi e a viste spettacolari sul Mar Mediterraneo e sull'isola di Filfla.

Viaggio di andata e ritorno a Mġarr

Mġarr
Mġarr

Mġarr è conosciuta principalmente tra i maltesi per i numerosi ristoranti che servono piatti tradizionali maltesi  come carne di coniglio e di cavallo.

Intorno al villaggio di Mġarr ci sono alcuni fantastici percorsi per ammirare il paesaggio naturale di Malta, Il consiglio è di percorrere un trekking lungo circa 10 chilometri che senza troppe difficoltà porta verso la costa fino alla spiaggia di Ġnejna e nell'entroterra oltrepassando il piccolo e pittoresco villaggio di Binġemma.

Siti storici

Siti storici
Siti storici

La primavera a Malta è considerata la stagione migliore per visitare i siti storici per diversi motivi.

In primo luogo, il clima è caldo e piacevole ma non troppo caldo, il che rende confortevole esplorare i siti storici all'aperto senza trovarli troppo affollati.

In particolare andrebbero visitati:

I templi megalitici di Malta, patrimonio mondiale dell'UNESCO, tra le strutture in pietra più antiche e importanti del mondo.

I templi risalgono al IV secolo a.C. e sono presenti in tutte le isole, i più accessibili sono i templi di Ħaġar Qim, Mnajdra e Tarxien a Malta e i due templi di Ġgantija a Gozo.

L' Ipogeo di Hal Saflieni è un altro sito patrimonio dell'umanità dell'UNESCO ed è un tempio sotterraneo che risale al 4000 a.C. 

I visitatori possono esplorare le camere sotterranee e vedere i manufatti che rendono questo tempio un luogo così unico e affascinante.

Eventi di primavera

Tra le attività più suggestive e simboliche a cui prender parte a Malta in primavera ci sono sicuramente i suoi numerosi eventi e feste tradizionali che animano i suoi villaggi.

Ogni villaggio ha un santo patrono e ogni santo ha una festa che è l'evento dell'anno per quel villaggio.

Queste feste si svolgono tutto l'anno, ma molte si svolgono in primavera, quindi è un ottimo modo per dare uno sguardo a una parte unica della cultura di Malta attraverso costumi tradizionali, sfilate vivaci, musica tradizionale e fuochi d'artificio.

Il Festival Internazionale dei Fuochi d'artificio di Malta

Malta International Fireworks Festival
Malta International Fireworks Festival

La primavera a Malta inaugura la stagione dei fuochi d'artificio: ogni città e villaggio delle isole maltesi organizza incredibili spettacoli pirotecnici per le proprie celebrazioni di primavera e concorrono in una vera competizione al Malta International Fireworks Festival.

Si tratta di un festival annuale che si svolge nell'arco di tre notti di aprile in vari luoghi di Malta, con il Gran Finale sul porto della capitale, La Valletta.

Festa Frawli – il Festival delle fragole di Malta

La piccola cittadina rurale di Imġarr a Malta è nota per le sue fragole. E durante la primavera, il villaggio organizza una festa delle fragole per celebrare i loro prodotti di alta qualità che vengono usate per preparazioni speciali di squisite ricette tradizionali. L'evento si tiene solitamente a metà aprile.

La Fiera di Primavera di Gozo celebra la stagione primaverile e la cultura locale di Gozo. La fiera si svolge dal 12 al 13 maggio negli splendidi giardini di Villa Rundle nel centro di Victoria.

Riproduzione riservata