Watamu

Una settimana a Watamu, Kenya

Spiaggia Watamu

Periodo: marzo

Siamo una coppia di ragazzi appena tornati dal Kenya, per la precisione da Watamu (East Coast). Abbiamo trascorso due settimane all’insegna del relax e dell’avventura facendo un safari da 3 giorni (Parco Amboseli-Tsavo Est), il safari marino alla spiaggia di Sardegna 2, una giornata divisa tra mattina e pranzo all’Isola di Robinson ed il pomeriggio fino al tramonto Adhell’s Kitchen, conosciuta anche come Cucina del Diavolo, località Marafa.

Per dormire abbiamo alloggiato in una casa privata con proprietari italiani dove avevamo a disposizione un monolocale con angolo cottura e bagno. Nel Safari abbiamo visto una quantità enorme di animali: elefanti, giraffe, gazzelle, gnu, bufali, ippopotami, ma anche un gruppo di 12 leoni e 2 splendidi esemplari di ghepardi (i miei preferiti).

Abbiamo dormito in lodge attrezzati benissimo e viaggiato in jeep 4×4. Il safari blu ossia il safari al mare, lo abbiamo fatto con destinazione Sardegna 2, una zona di atolli che spuntano dal mare quando c’è la bassa marea. Nel tragitto ci siamo fermati anche alla barriera corallina (c’erano anche Nemo e Dolly per chi ha visto il film!). 

Arrivati agli atolli abbiamo fatto mille foto con la sabbia bianchissima ed il mare che sembrava di essere in una enorme vasca da bagno, raccolto stelle marine e fatto ovviamente tantissime foto. Il pranzo è stato consumato in barca, dopo che il capitano e gli altri ragazzi della barca avevano cucinato pesce freschissimo su un barbeque direttamente in spiaggia.

Il pranzo è stato a base di riso al cocco, aragoste, gamberoni, polipi al sugo, pesce reale e frutta. Le bibite non sono mancate! L’isola di Robinson è un’isoletta un po’ distante da Watamu, ma facilmente raggiungibile. Per arrivarci si attraversa una zona delle saline dove è pieno di Flamingo chinati a mangiare gamberetti rosa.

Il ristorante e la zona è molto attrezzata, la spiaggia lunga e piena di granchi leone che ti tagliano la strada.

Il pranzo è sempre a base di pesce, stavolta invece dell’aragosta la fa da padrona il Granchio ovviamente! E poi altre varietà di pesci gucinati alla perfezione.

Nel pomeriggio siamo andati al Canyon ossia Helll’s Kitchen. La strada dissestata ti fa pensare più volte chi te lo ha fatto fare ad andar fin lì, ma appena si arriva tutti i sensi sono appagati. Si fa una passeggiata di circa un’ora nella gola del Canyon, per tornar su proprio all’ora del tramonto; le rocce diventano di un rosa brillante con i raggi del sole, veramente una scena di indescrivibile bellezza!

Consiglio pratico: in tutte le escursioni, sia di giorno che la sera non dimenticate la crema solare con un buon fattore di protezione e uno spray repellente per le zanzare, tipo Autan.

Tutte le nostre escursioni le avevamo già prenotate dall’Italia con un ragazzo che vive a Watamu: Ziro Epson detto Avvocato Luca. Con lui ci siamo trovati molto bene e ve lo consigliamo vivamente. Per qualunque cosa è stato a nostra disposizione in ogni momento, ci ha fatto conoscere la sua gente, una parte – seppur piccola – della sua terra e delle loro tradizioni.

Insomma, ci ha fatto vivere una vacanza così bella che stiamo già pensando al prossimo viaggio in Kenya! Potete trovarlo su facebook ZIRO EPSON o contattarlo direttamente sia via mail AVVOCATO.LUCA@YAHOO.COM che telefonicamente allo +254712511005

Ve lo consigliamo davvero!

Riproduzione riservata