Italia

Vacanze attive a novembre: 9 posti dove andare in Italia

Dove Andare in Vacanza a Novembre in Italia

Vacanza a novembre? Quali sono le migliori destinazioni per una vacanza attiva in Italia in questo periodo dell’anno

Un weekend fuori porta o un vero e proprio viaggio all’insegna delle attività all’aria aperta è l’ideale per ricaricarsi, dedicarsi al benessere fisico e mentale e scoprire, nel frattempo, un posto nuovo. Ecco le mete pergette anche per il Ponte del 1 novembre. 

Vacanze attive a novembre

In questa guida proponiamo le migliori destinazioni per le vacanze attive in Italia e qualche idea originale sulle cose da fare all’aperto a novembre tra esplorazioni in bicicletta, viaggi a piedi, neve fuori stagione e snorkeling.

Lampedusa è l’isola più a sud d’Italia che vi attende con temperature miti e paesaggi mozzafiato e non solo. La bellezza del mare e il clima mite permettono di dedicarsi agli sport acquatici anche nel mese di novembre tra snorkeling e immersioni. Per lo snorkeling portate con voi una muta, va bene anche corta, cappuccio per proteggere la testa dal freddo, pinne e maschera.

L’Altopiano del Renon, sopra Bolzano, dà il suo meglio nel periodo autunnale, tra ottobre e novembre. Oltre ad assaggiare il meglio della cucina alto atesina (canederli, castagnate etc…) potrete dedicarvi a escursioni di tutti i livelli di difficoltà. Alcuni, come l’affascinante sentiero delle Piramidi di Terra, può essere percorso anche in passeggino. Altri come quelli del Corno di Sotto sono sentieri medio difficili classificati come E (escursionisti) nella scala del CAI.

La Val D’Orcia è un posto bellissimo da vistare per unire l’interesse per la gastronomia locale alla visita dei borghi storici in un contesto collinare incantato. La Val d’Orcia è anche un posto perfetto da scoprire on the road in bicicletta.

Novembre non è il mese ideale per le attività all’aria aperta perché piogge e perturbazioni sono sempre in agguato. Con un po’ di fortuna però e studiando bene il meteo è possibile organizzare un viaggio a pedali. Il clima è meno rigido rispetto a dicembre, gennaio e febbraio e le temperature sono ideali per pedalare. Portate con voi k-way e pantaloni impermeabili con copri scarpa e casco con mini visiera etraibile.

Se siete dei fan del foliage, i luoghi da visitare a novembre sono di certo i boschi delle Alpi Graie nel Parco Nazionale del Gran Paradiso. Castagni, noccioli e pioppi diventano d’oro in autunno, l’aria è fresca e le passeggiate sono piacevoli. Oltre alle brevi passeggiate a caccia dei colori dell’autunno si possono fare escursioni naturalistiche più lunghe trasformando la camminata in una vera e propria attività di trekking.

Il sentiero degli Dei è un percorso breve, di circa 8 km, che attraversa i terrazzamenti e le mulattiere della Costiera Amalfitana, da Agerola a Positano. Si chiama Sentiero degli Dei perché secondo il mito e la leggenda è qui che passarono le divinità greche per salvare Ulisse dalle sirene. Il sentiero è esposto a sud e quindi con un po’ di fortuna e giornata soleggiata le temeprature saranno particolarmente gradevoli a novembre. Da evitare assolutamente in caso di meteo avverso. Qui trovate tutti i cammini più belli da fare in Italia.

  • Cammino 100 torri, Sardegna

Il Cammino 100 Torri è un itinerario che permette di percorrere l’intera costa della Sardegna senza mai allontanarsi dal mare per più di 2 km. Si chiama così per via delle 105 torri di avvistamento che si trovano lungo il percorso.

Il cammino è ufficialmente diviso in due sotto cammini (quello orientale e quello occidentale) ed in 70 tappe in tutto che possono anche essere percorse singolarmente. Anche qui, tenete d’occhio il meteo e soprattutto la forza dei venti prima di intraprendere il cammino.

Il Cammino Basiliano è il nuovo cammino per scoprire con lentezza la Calabria e assaporare uno dei suoi angoli più autentici e meno conosciuti. È lungo 955 km, è suddiviso in 44 tappe e va dal nord al sud della regione. Parte da Rocca Imperiale e raggiunge Reggio Calabria

Il passo dello Stelvio è la meta italiana dello sci estivo, perfetta per una vacanza attiva sulla neve a novembre. Le piste del ghiacciaio dello Stelvio rimangono aperte durante la stagione estiva e in autunno. Quando chiudono sono generalmente quelle della ski area di Trafoi ad aprire dove gli alberghi sono incredibilmente vicini agli impianti di risalita. Info su www.passostelvio.com.

  • Val Senales, Alto Adige 

Gli impianti delle funivie del ghiacciaio della Val Senales sono un’altra alternativa per sciare a novembre in Italia. Il ghiacciao garantisce infatti un’ottima qualità della neve per tutto l’anno. Maso Corto è forse la località più indicata per un salto nello scii anticipato, ma in qualunque località della bella Val Senales scegliate non mancherà l’edificante connubio tra sport e relax, neve, cultura e gastronomia. Info su www.valsenales.com/it.

Riproduzione riservata