Sicilia

Sud della Sicilia: l’itinerario perfetto per scoprirlo

15 Borghi d'Italia da visitare questa estate
29-03-2022
Paola Toia

La Sicilia ha il grande pregio di essere una terra variegata e ricca di storia e tradizione in ogni suo angolo. 

Una delle zone che attira particolarmente i turisti è quella che coinvolge il sud dell’isola. Dai dolci ai monumenti, dalle spiagge agli agglomerati di case tipici dei porticcioli, dagli arancini (o arancine?) ai resti di una civiltà antica: in questa parte della regione, c’è tanto da vedere. Ecco un itinerario perfetto per scoprire la Sicilia del sud.

Sud della Sicilia: l’itinerario perfetto per scoprirlo

  • Siracusa
  • Noto
  • Marzamemi
  • Modica 

siracusa_1

Siracusa

siracusa

Arrivando da nord la prima città che si incontra e rientra nella zona sud-orientale della Sicilia è Siracusa. Il luogo in cui architettura barocca e antica si incontrano. Tra le cose da vedere in questo centro turistico ci sono le spiagge dorate – tra cui quella di Fontane Bianche, la più famosa –, l’isola di Ortigia e ovviamente l’anfiteatro greco. 

Nel centro storico è, invece, possibile ammirare Piazza Duomo dove si trovano la Cattedrale della Natività di Maria Santissima, edificata sui resti del vecchio Tempio di Atena; Palazzo Vermexio, sede del Municipio; Palazzo Beneventano e il castello Maniace, una fortezza ancora oggi visitabile.

Noto

noto_1

Scendendo verso sud si arriva a Noto, la cui Cattedrale non ha bisogno di particolari presentazioni. Dedicata a San Nicolò è il simbolo della città, che è per questo definita la capitale del barocco. Immensa, maestosa, la Chiesa si trova sulla cima di un’alta scalinata e gli interni sono caratterizzati da semplicità e dal candore che invade le tre navate. 

Tra i monumenti da vedere a Noto c’è anche Palazzo Nicolaci appartenuto all’omonima famiglia. Oggi è di proprietà del comune di Noto ed è in parte visitabile: si tratta di una residenza privata risalente al 1700 che conserva ancora gli antichi sfarzi.

Marzamemi

marzamemi_3

Una tappa obbligatoria per chi sceglie di visitare la Sicilia meridionale è Marzamemi. A differenza delle altre città del sud dell’isola, conosciute e visitate soprattutto per i monumenti, i resti antichi e per i legami che hanno con la storia, Marzamemi è un centro che raccoglie e conserva il folklore tipico della terra siciliana. Anche contemporanea. 

Si tratta di un borgo di pescatori che riesce ad affascinare con i suoi profumi, i suoi colori e soprattutto i suoi sapori. È obbligatorio, per chi lo visita, dedicare un po’ di tempo a una passeggiata al porto e soprattutto fare tappa nella caratteristica piazza Regina Margherita. Qui ci si imbatte in tanti locali dove assaggiare piatti tipici, la particolarità è che le sedie dei tavoli delle taverne sono coloratissime.

Modica 

modica_1

Se a Marzamemi è obbligatorio mangiare almeno un piatto a base di pesce, arrivando a Modica non si può evitare di assaggiare la cioccolata. Il prodotto tipico della città è infatti proprio il cioccolato, che viene lavorato nei 40 laboratori locali, venduto in moltissime delle botteghe del centro storico ed è esportato in tutto il mondo. 

La più rinomata tra le cioccolaterie della città è Sabadì. A Modica si trova, inoltre, anche un museo dedicato al dolce più amato dai bambini: si tratta di una piccola struttura ma decisamente interessante. Nel museo del cioccolato si parte dalle origini storiche del cacao fino ad arrivare alla spiegazione delle moderne lavorazioni. Un focus è poi dedicato alla particolare varietà del cioccolato di Modica e il museo ospita al suo interno anche una zona didattica per i più piccoli. Modica è, inoltre, anche una cittadina molto affascinante che conserva diversi edifici storici: il suo skyline illuminato dalle tipiche luci arancio in notturna, viene spesso paragonato a quello di un presepe.

Le spiagge più belle della Sicilia Meridionale

  • Porto Ulisse, Ispica 
  • Santa Maria di Focallo, Ispica
  • Le spiagge di Sampieri, Pozzallo
  • Marina di Ragusa
  • Spiaggia di Randello, Scoglitti
  • Spiaggia di Castellazzo, Palma di Montechiaro
  • Scala dei Turchi e Realmonte 
  • Spiaggia di Capo Bianco
  • Capo San Marco, Sciacca
  • Riserva del Belice, Menfi

 

Mappa e cartina  

Riproduzione riservata