Italia

Sciare sulle Dolomiti, 5 mete da sogno

Sciare sulle Dolomiti: 5 mete da sogno
13-12-2021

Quando si apre la stagione dello sci in Italia, il complesso montuoso più gettonato e visitato è soprattutto uno: quello delle Dolomiti. Tante località turistiche capaci di accogliere e coccolare i visitatori anche lontano dagli impianti, piste chilometriche adatte ad ogni tipo di difficoltà e anche panorami bellissimi.

Ecco 5 località perfette se si decide di trascorrere la settimana bianca sulle Dolomiti.

Sciare sulle Dolomiti

  • Cortina
  • Madonna di Campiglio
  • Corvara
  • Moena
  • Folgarida

piste-da-sci

Cortina

Universalmente riconosciuta come la regina delle Dolomiti, anche Hemingway la sceglieva spesso per le sue vacanze. Il centro della città, con i locali e i negozi di alta moda, si presta a una vacanza che non vuole essere strettamente legata solo agli impianti sciistici, ma sono le piste l’attrazione principale di Cortina. 

115 chilometri, 66 piste e in totale 34 impianti di risalita. La località turistica, inoltre, permette di affiancare allo ski e allo snowboard tante altre attività: motoslitta, go-kart sul ghiaccio, k-track e ice trekking.

Madonna di Campiglio

Se Cortina è la regina delle Dolomiti, Madonna di Campiglio può esserne definita l’imperatrice. Anche per via della predilezione che l’imperatrice Sissi – e suo marito Francesco Giuseppe d’Austria – avevano per questo luogo. Oltre agli itinerari da percorrere a piedi e ai diversi laghetti che la circondano, Madonna di Campiglio è famosa per le sue piste. 156 chilometri in totale suddivisi su 44 percorsi calibrati su differenti livelli di difficoltà. Particolarmente celebri anche i due snowpark che si trovano sugli impianti: le zone recintate in cui gli appassionati di snowboard e soprattutto di virtuosismi, salti e freestyle, possono dedicarsi alle loro acrobazie.  

GUARDA ANCHE: CAPODANNO 2023

Corvara

Ai piedi del monte Sassongher, sul circuito Sella Ronda, si trova Corvara che con le sue 52 piste suddivise su 130 chilometri è una delle località più importanti e conosciute in Italia. La varietà degli impianti consente anche agli sciatori meno esperti di dedicarsi alle discese più dolci. 

Corvara è inoltre particolarmente celebre per le sue tradizioni culinarie.

Da assaggiare assolutamente i canederli: polpettine di pane ripiene di speck e formaggio. 

Moena

In provincia di Trento, alle pendici dei Monti Pallidi, sorge Moena. Si tratta di un piccolo borgo della Val di Fassa di 2.610 abitanti, strettamente legato alla cultura ladina. È anche, infatti, uno dei 18 comuni che costituiscono la Magnifica comunità di Fiemme. 

Sulle piste che circondano Moena ad essere particolarmente praticato sugli impianti è lo sci di fondo, ma non mancano però anche i percorsi per lo sci alpino e lo snowboard. 

GUARDA ANCHE: DOVE SCIARE IN ITALIA

Folgarida

Circondata dalle Dolomiti del Brenta e dal Parco nazionale dello Stelvio, Folgarida è in realtà una frazione del comune di Dimaro (in provincia di Trento) ma risulta essere una delle località più celebri e fornite rispetto al turismo invernale

Qui, infatti, si possono praticare non solo lo sci alpino (anche su una pista nera con 6.000 metri di dislivello), ma anche il nordic walking grazie a ben 35 itinerari organizzati e segnalati che partono dalla cittadina. Per i turisti più pigli e meno abituati all’adrenalina, inoltre, si consigliano le passeggiate e le ciaspolate lungo i boschi, che sotto la neve acquistano ancora più fascino.

Riproduzione riservata