Baunei

Trekking a Cala Goloritzé

Cala Goloritzé

La caletta più bella del Mediterraneo si trova in Italia. È Cala Goloritzé e si trova nel Golfo di Orosei, sulla costa orientale della Sardegna. La spiaggia, relativamente giovane, è nata nel 1962 in seguito ad una frana ed è conosciuta dai climbers di tutto il mondo per il suo pinnacolo alto 143 metri.

Cala Goloritzé è caratterizzata da un arco naturale e da una sorgente d’acqua dolce, che dalle rocce passa sotto la spiaggia e sfocia in mare. Il modo migliore per raggiungerla? A piedi, con uno dei percorsi di trekking più belli dell Sardegna. Ecco una guida a come arrivare alla spiaggia di Cala Gorotitzé a numero chiuso e può accogliere fino a 250 persone

GUARDA ANCHE: SPIAGGE ITALIA 

cala-sardegna

Cala Goloritzé

Si può arrivare alla spiaggia via mare, a bordo delle imbarcazioni che partono da Arbatax, Cala Gonone e Santa Maria Navarrese. Un altro modo per arrivare a Cala Goloritzé è a piedi, attraversando un sentiero che vi porterà alla scoperta del Golfo di Orosei

sentiero-cala-goloritze

Sono due i sentieri per la spiaggia: uno classico, l’altro più lungo ma di gran lunga più bello. Per il percorso classico basta arrivare al parcheggio per la cala e da lì scendere lungo il sentiero che si percorre in circa un’ora. In auto raggiungete via San Pietro a Baunei, da lì dirigetevi verso l’altopiano di Golgo e seguite le indicazioni verso Cala Golotitzé fino a raggiungere il parcheggio. 

LEGGI ANCHE: SPIAGGE SEGRETE SARDEGNA

cala-goloritze

sentiero-cala-goloritze

Il sentiero alternativo, segue un tratto di quello che viene chiamato il Selvaggio Blu. Dalla località di Su Porteddu nell’altopiano del Golgo, il trekking attraversa guglie e anfratti e si snoda tra querce, corbezzoli e lentischi. 

Il sentiero parte da un’altitudine di 410 metri e sale in un primo tratto fino a 470 metri. Da qui un percorso in salita vi permetterà di guardare la distesa di Golgo, le cime Monticlu e le pareti rocciose di Serra e Lattone.  

GUARDA ANCHE: ESTATE IN ITALIA 2022

golfo-orosei

Dal punto più alto del percorso inizia la discesa che corre verso una zona caratterizzata da lecci secolari dove potrete ammirare le pareti rosse di Bacu Goloritze e alcuni “antichi cuili” scavati nella roccia, fino a giungere nei pressi dell’arco in pietra. 

arco-cala-goloritze

Il canyon che porta alla spiaggia riprende per un tratto la vecchia mulattiera dei carbonai e giunge fino alla spiaggia. Per percorrere il trekking occorrono circa 1 ora 30 per la discesa e due per la risalita. Per arrivare a Cala Goloritzé occorre camminare per 3,5 km. Per maggiori info visitbaunei.it.

cala-goloritze-sardegna

Cala Goloritzé a numero chiuso e a pagamento

L’ingresso alla spiaggia sarà contingentato. Potranno raggiungere la spiaggia solo 250 bagnanti al giorno. I visitatori potranno raggiungere la spiaggia a piedi o a nuoto, visto che l’ormeggio delle barche si trova a 300 metri dalla riva. 

Come gli scorsi anni, il biglietto per accedere alla spiaggia sarà di 6 euro che si potrà prenotare tramite l’app Heart of Sardinia. 

Video di Cala Goloritzé

Di seguito il video della caletta più bella della Sardegna

Mappa e cartina

Riproduzione riservata