Italia

Pasqua sulle isole italiane, dove andare?

Dove andare a Pasqua 2022
31-01-2022

Nel 2022 la Pasqua si festeggerà domenica 17 aprile: una giornata di primavera inoltrata che, speriamo, possa portare sole e temperature abbastanza miti. È per questo che per il lungo finesettimana pasquale si potrebbe pensare a una gita fuoriporta, magari al mare. 

E perché non su una delle tante isole del nostro Paese? Ecco qualche idea su dove trascorrere la Pasqua 2022!

Pasqua sulle isole italiane, dove andare?

  • Procida
  • L’Elba
  • Favignana

spiagge-favignana

Procida

È per quest’anno la capitale italiana della cultura. Procida, con i colori splendenti delle abitazioni e con la solarità che contraddistingue gli abitanti del posto è una delle mete possibili per chi ha voglia di trascorrere su un’isola la settimana di Pasqua. 

A un’ora di distanza di traghetto da Napoli, raggiungibile sia imbarcandosi a piedi che in macchina, l’isola di Procida è pronta a far innamorare i turisti anche grazie alla tipica accoglienza partenopea che li aspetta appena sbarcati. Ristorantini di pesce, vicoli affascinanti e un porticciolo caratteristico faranno da sfondo alla vacanza. Gli alloggi – tra case vacanze e hotel – sono tantissimi e, con una prenotazione anticipata, anche piuttosto economici. Se il clima lo permette, inoltre, sull’isola si organizzano anche tour notturni alla scoperta dei fondali che permettono anche di ammirare lo skyline di Procida dal mare.

LEGGI ANCHE: PASQUA NEI BORGHI

L’Elba

L’isola d’Elba è sempre una garanzia per chi ha voglia di trascorrere qualche giorno immerso nella bellezza. È forse la più celebre dell’arcipelago toscano e l’offerta turistica del luogo è piuttosto variegata. 

Non solo le spiagge, che in primavera sono ancora più affascinanti perché poco affollate, ma anche tante boutique, caffè e locali alla moda.

E per chi ama la natura non mancano le opzioni: in diverse località dell’isola, infatti, è possibile dedicarsi al trekking e alle passeggiate lente. I percorsi segnati sono tantissimi e i tour organizzati da guide turistiche e naturalistiche locali non mancano. Quella sull’isola d’Elba, quindi, può diventare una vacanza adatta a ogni tipo di esigenza. I prezzi, inoltre, in primavera sono abbastanza accessibili anche nelle strutture più lussuose.

isola-d-elba

Favignana

Una ipotesi piuttosto interessante per la settimana di Pasqua è anche l’isola siciliana di Favignana, nell’arcipelago delle Egadi. Sebbene si tratti di una meta molto ambita per le vacanze estive, le attrazioni non mancano anche nelle restanti stagioni. 

Favignana può infatti godere di un clima mite che la rende una meta ideale per tutto l’anno. Ma non solo: si tratta di quella che viene considerata la regina delle antiche tonnare e i resti sono visibili ancora oggi. 

È anche un sito archeologico molto importante e gran parte dei reperti che sono stati scoperti sull’isola sono oggi visibili nel museo che si trova nell’ex Stabilimento Florio. Nella settimana che precede la Pasqua, inoltre, Favignana riesce a rapire l’attenzione e il cuore di turisti e visitatori grazie alle molte tradizioni che sono legate alle liturgie pasquali. Alla benedizione degli ulivi segue infatti una processione caratteristica e anche il commovente incontro tra Gesù e sua Madre che avviene alle prime luci del mattino. Una tradizionale messa a cui assistere almeno una volta nella vita.

Riproduzione riservata