Idee di viaggio

10 Cose da Non Fare Milano

Consigli e guida su cosa non fare assolutamente per godersi al meglio la visita in città

10 Cose da Non Fare Milano VIAGGI URBANI Shutterstock
5/5

Scorgere il Duomo e la Madonnina, fare l’aperitivo sui Navigli, passeggiare nei parchi e scoprire le aree verdi di una metropoli a misura d’uomo o visitare la pinacoteca di Brera. Le cose da fare a Milano sono tante e più o meno conosciute. Ma ci sono anche attività che è sconsigliato fare e abitudini che è meglio non tenere nel capoluogo meneghino. 

Ecco una lista di 10 cose da non fare a Milano.

10 Cose da Non Fare Milano

  • Non siate distratti
  • Non salire sulla metro prima che gli altri passeggeri siano scesi
  • Non sostare sulle scale mobili
  • Non “ciccare” per strada
  • Non uscite in macchina nel weekend
  • Vietato dire apericena
  • Non ordinare un Negroni
  • Non date retta alle cartomanti di Brera
  • Non cenare in centro
  • Non pranzate di domenica

Non siate distratti

Milano è la tipica città in cui camminare con la testa per aria è sconsigliato: c’è tanto da vedere, molto da scoprire e non vale la pena perderlo. E in più ci sono anche i tram che passano spesso per diverse vie, una distrazione potrebbe essere decisamente spiacevole!

Non salire sulla metro prima che gli altri passeggeri siano scesi

Se non volete essere travolti da un’onda di persone (e di insulti!) lasciate che i passeggeri della metro o dell’autobus in arrivo, scendano prima che voi possiate salire. Una volta terminato il loro turno, toccherà a voi.

Non sostare sulle scale mobili

Un’altra regola che riguarda i mezzi pubblici e Milano è quella che riguarda le scale mobili. Il milanese, per sua indole, va sempre di fretta e quindi lo fa anche sulle scale mobili in cui non resta fermo. Se vi capita di usarle non restate fermi o comunque non fatelo al centro: tenete sempre la destra, in questo modo chi vorrà salire a piedi potrà usare la sinistra.

Non “ciccare” per strada

Non si dovrebbe fare in nessun luogo al mondo e farlo a Milano è visto davvero come una grande scortesia. La pulizia pubblica è uno dei punti forti della città; quindi, per i fumatori esistono gli appositi bidone-posacenere. Idem per le cartacce: vietato buttarle per la strada.

Non uscite in macchina nel weekend

I mezzi del capoluogo lombardo sono parecchio efficienti quindi nelle serate del weekend è preferibile utilizzare metro, tram autobus al posto delle automobili, anche per non passare intere ore a cercare un parcheggio! 

Vietato dire apericena

Esistono gli aperitivi con pochi stuzzichini o quelli (dalle 18 alle 21) che si possono fare anche nei ristoranti e sono abbastanza “rinforzati”. Nonostante questo, però, guai a chiamarli apericena come accade in altre città italiane (Roma in primis). A Milano esiste solo l’aperitivo o, al limite, l’happy hour.

Non ordinare un Negroni

Milano è la patria del Negroni…sbagliato! Se siete un amante di questo cocktail e vi trovate a bere nel capoluogo meneghino, meglio optare per la versione con prosecco rispetto a quella con il gin. Pena l’emarginazione sociale.

Non date retta alle cartomanti di Brera

Se passate per questo splendido quartiere della città, soprattutto in serata, vi renderete conto che le presunte cartomanti sono parecchie. Evitatele, non solo perché – e non c’è neppure bisogno di dirlo – le loro previsioni sono solo folkloristiche. Ma soprattutto perché i loro servizi di lettura delle carte o della mano sono abbastanza costosi.

Non cenare in centro

Una regola aurea valida per quasi ogni grande città: se avete voglia di una cena tipicamente milanese, evitate il centro. I posti in quella zona della città sono particolarmente cari e/o turistici quindi neppure di ottima qualità. Meglio spostarsi in una zona meno centrale ma con più scelta e posti di maggiore qualità.

Non pranzate di domenica

Se volete davvero vivere la città, scegliete le abitudini tipiche degli abitanti del capoluogo meneghino. No, non dovete stare a digiuno, ma il classico pranzo della domenica a Milano diventa il brunch. 

Autore: Paola Toia

Scopri