Idee di viaggio

10 Isole Italiane da Visitare questa Estate

10 piccoli paradisi da raggiungere

10 Isole Italiane da Visitare questa Estate MARE Shutterstock
5/5

Mare, sole, natura e relax. Per l’estate una vacanza ideale potrebbe essere quella su una delle isole italiane

Dalle più famose e turistiche che raccolgono ogni anno centinaia di visitatori, fino alle più piccole e sconosciute che sono delle bomboniere tutte da scoprire. Ecco 10 isole italiane che vale la pena visitare in estate.

10 Isole Italiane da Visitare questa Estate

  • Capri (Campania)
  • Procida (Campania)
  • Tavolara (Sardegna)
  • Sant’Antioco (Sardegna)
  • Isola Palmaria (Liguria)
  • Panarea (Sicilia)
  • Ponza (Lazio)
  • Isola del Giglio (Toscana)
  • San Domino (Puglia)
  • Murano (Veneto)

Capri (Campania)

L’isola campana per eccellenza. Capri è sinonimo di eleganza e bellezza. Visitandola in estate sono immancabili i tuffi al largo per scoprire i faraglioni, uno dei simboli dell’isola, ma anche una gita in barca alla grotta azzurra e ovviamente una passeggiata nella piazza principale e per le vie che la circondano per dedicarsi anche allo shopping. 

Procida (Campania)

Capitale italiana della cultura per il 2022, Procida con i suoi colori e le sue spiaggette è perfetta per una vacanza estiva. Gli eventi che riempiranno il territorio comunale nell’arco dell’anno della nomina (e anche oltre) la rendono, inoltre, una meta ancora più affascinante. 

Tavolara (Sardegna)

A largo delle coste sarde, Tavolara è un’isola unica e adatta a chi ama il contatto stretto con la natura. Oltre alle sue meravigliose spiagge e alle calette incontaminate che i turisti amano scoprire, è in assoluto l’isola in cui imbattersi nella natura selvaggia. È sovrastata e costituita in gran parte da un monte e per questo, nelle ore pomeridiane, d’estate è adatta anche alle escursioni.

Sant’Antioco (Sardegna)

È la seconda isola più grande d’Italia dopo l’Elba (escluse, ovviamente la Sardegna e la Sicilia). Sant’Antioco non è una meta turistica particolarmente frequentata ma è adatta soprattutto ai viaggi familiari: Cala Sapone e la Spiaggia Grande, con i loro litorali e fondali non molto profondi sono l’ideale per i più piccoli.

Isola Palmaria (Liguria)

Fa parte del Parco Naturale regionale di Porto Venere. L’isola Palmaria offre scorci panoramici indimenticabili ai suoi visitatori. È soprattutto caratterizzata da una costa rocciosa alla quale si alternano, di tanto in tanto, spiagge di ciottoli. È perfetta per chi ama l’avventura.

Panarea (Sicilia)

Considerata la perla delle isole Eolie, Panarea è stata per molto tempo – soprattutto a cavallo tra gli anni ’80 e 90’ – uno dei centri della movida italiana. Oggi ha forse perso il suo primato ma resta intatto il fascino delle sue spiagge. È, inoltre, uno dei luoghi ideali in cui assaggiare la tipica cucina siciliana.

Ponza (Lazio)

La meta prediletta da chi abita nella Capitale e fugge per il weekend al mare, ma non solo. Ponza, con le sue case colorate scavate nelle rocce, merita assolutamente una visita. Non sono poche, ogni estate, le barche che attraccano a largo e amano ammirare l’isola per intero. Le sue viuzze, inoltre, accolgono i turisti e l’atmosfera isolana ha qualcosa di poetico. 

Isola del Giglio (Toscana)

Perfetta per chi ama le immersioni grazie al suo mare cristallino che consente di scoprire tutto il fascino dei fondali. L’Isola del Giglio è tra le isole più conosciute e rinomate della Toscana e la natura incontaminata che la circonda, la rende adatta anche alle escursioni naturalistiche. Merita una visita anche il borgo del Giglio Castello con le sue due torri di origine medievale.

San Domino (Puglia)

La più estesa delle isole Tremiti e anche l’unica abitata per tutto l’anno. San Domino è un gioiello da esplorare e scoprire con la giusta calma. Le sue calette sono infatti scavate dalle rocce e raggiungibili solo a piedi. Il luogo perfetto in cui dedicarsi a una vacanza rilassante per riconquistare il proprio tempo.

Murano (Veneto)

Anche se non è considerata propriamente una meta estiva, Murano può essere il luogo ideale per trascorrere una vacanza diversa anche nella stagione più calda. L’isola del vetro, infatti, accoglie i turisti con i suoi laboratori e i locali tipici. E, inoltre, partendo da qui è possibile anche fare un salto a Venezia, che anche d’estate mantiene il suo fascino. 

Autore: Paola Toia

Scopri