Italia

I migliori posti dove fare il bagno in Lombardia

Dove fare il bagno in Lombardia
Dove fare il bagno in Lombardia? Anche se non c’è il mare in Lombardia è possibile concedersi lunghi bagni estivi grazie a numerose piscine naturali, cascate, torrenti di montagna, laghi con spiaggette nascoste e sconosciute ideali per contrastare l’afa estiva grazie ad acque limpide e fresche in cornici naturali stupende.

Dove fare il bagno in Lombardia?

La Lombardia è la regione italiana con la maggiore estensione fluviale e con una piacevole gita fuori porta si possono facilmente raggiungere luoghi di grande valore naturale dove rinfrescarsi con bagni rigeneranti.

Ma dove andare per fare un bagno in Lombardia quando arriva l’estate torrida?

Val Vertova

Val Vertova
Val Vertova

Incastonata nella splendida cornice della Val Seriana, in provincia di Bergamo, a circa 70 km da Milano, la Val Vertova è una suggestiva area naturale impreziosita da cascatelle d’acqua cristallina, piscine naturali, marmitte dei giganti e una rigogliosa vegetazione.

La passeggiata che porta alle cascate è un percorso ombreggiato e pianeggiante adatto a tutti lungo il canyon scavato dal torrente Vertova.

Il sentiero è ricco di ruscelli e cascatelle, con acqua fresca e limpidissima ideali per un bagno rinfrescante.

GUARDA ANCHE: DOVE ANDARE AL MARE VICINO MILANO

Pozze di Erve

Torrente Gallavesa
Torrente Gallavesa

Il piccolo borgo di Erve, in provincia di Lecco, è il punto di partenza per raggiungere numerose pozze d’acqua fresca ai piedi del Monte Resegone.

Un sentiero non impegnativo fiancheggia il torrente Galavesa e porta verso piscine naturali di acqua limpida e gelata che sono un antidoto ideale al caldo cittadino.

LEGGI ANCHE: ESTATE IN LOMBARDIA

Questi specchi d’acqua larghi e poco profondi circondati da spiaggette di ciottoli offrono bagni rinfrescanti e sicuri anche per i più piccoli.

Continuando a camminare sul sentiero invece si possono raggiungere conche più profonde, scavate nella roccia incastonate fino alla sorgente San Carlo da cui sgorga acqua minerale naturale.

Cascate dell’Acquafraggia

Cascate dell’Acquafraggia
Cascate dell’Acquafraggia

Uno dei luoghi più suggestivi dove farsi un bagno in Lombardia sono le splendide cascate dell’Acquafraggia, a Borgonuovo di Piuro in Val Chiavenna (SO), raggiungibili da Milano in poco meno di due ore di auto.

Queste fantastiche piscine naturali, citate addirittura da Leonardo da Vinci nel Codice Atlantico, hanno origine dai salti in quota del corso del torrente Aquafraggia che con il salto finale si dirama in due cascate gemelle di grande impatto visivo.

Per la loro valenza e bellezza le cascate dell'Acquafraggia hanno conquistato il  titolo di “monumento naturale della Regione Lombardia“.

Un vero spettacolo della natura che permette di fare un bagno rigenerante nel laghetto sottostante, di rinfrescarsi anche solo con la nebulizzazione dell’acqua e di andare in esplorazione dei vari sentieri adatti a tutti che attraversano la zona.

Cascata di Ferrera

Cascate di Ferrera
Cascate di Ferrera

La cascata di Ferrera è una gemma nascosta in Lombardia e più precisamente in provincia di Varese.

Facile da raggiungere grazie a uno scenografico sentiero che parte dal centro abitato, la cascata appare all’improvviso con un imponente salto di ben 30 metri del torrente Margorabbia che sbuca dalle grotte dell'orrido di Cunardo per tuffarsi in un laghetto dalle acque cristalline e balneabili.

A rendere il tutto ancora più magico c’è una cornice naturale incontaminata e verde dove domina lo scroscio rilassante della acqua che cade dall’alto.

Buche di Nese

In provincia di Bergamo troviamo le Buche di Nese (anche dette Pozze di Burro): una serie di piccoli specchi d’acqua fredda creati dal torrente Nese.

Per arrivarci si deve percorrere un sentiero impervio che porta alla scoperta di questi laghetti nelle prealpi Orobiche presso la frazione di Alzano Lombardo (Burro).

Il sentiero serpeggia nella natura boschiva fino al corso d’acqua che alterna una serie di pozze e piccole cascate naturali. Non si tratta di un percorso adatto a tutti, specialmente ai bambini, con cui è consigliabile non andare oltre la prima pozza, la più accessibile.

I più esperti e ben equipaggiati invece potranno proseguire fino all’ultima buca, detta Paradis e godersi un meritato bagno refrigerante.

Tutta la zona si presta comunque a un piacevole pic-nic all’aria aperta.

Val di Mello

Bidet della Contessa
Bidet della Contessa

La Val di Mello è una fantastica Riserva Naturale all’interno della Val Masino nella provincia di Sondrio.

In questa piccola oasi abbondano ruscelli e specchi d’acqua limpida come il famoso laghetto detto “Bidet della Contessa”, incastonato in uno scenario mozzafiato di montagne e boschi.

Passeggiare nella natura della Val di Mello permette di scoprire paesaggi naturali di grande impatto e armonia tra corsi d’acqua, cascatelle e pozze dove bagnarsi e rilassarsi in piena connessione con l’incontaminata natura circostante. Una perfetta meta per una gita di un giorno con bagno rinfrescante annesso.

Spiaggette di Sirmione, Lago di Garda

Spiagge Sirmione
Spiagge Sirmione

Il Lago di Garda è ricco di sponde balneabili e spiaggette dove prendere il sole. Sirmione in particolare abbina un borgo storico di grande fascino a diversi lidi lacustri come la famosa Giamaica Beach, dove le rocce chiare sul fondale creano spettacolari sfumature con l’acqua azzurra.

ltre interessanti destinazioni balneari in prossimità di Sirmione sono il Lido delle Bionde, Spiaggia Punta Grò, Lido Brema e Lido di Lugana tutte molto suggestive e dotate di vari servizi per i bagnanti.

Spiagge del lago di Como

Cernobbio
Cernobbio

Oltre alle sue attrazioni di fama internazionale il Lago di Como vanta anche una serie di incantevoli spiagge sia libere che attrezzate dove è possibile fare il bagno circondati da uno scenario di rara bellezza paesaggistica.

Il borgo di Lenno conta due belle spiagge, una di sabbia fine, l’altra di sassi e rocce. Notevoli sono anche il famoso Lido di Cernobbio con servizi di lusso e ristoranti di classe, la spiaggia di Bellagio e il Lido di Menaggio.

A Domaso troviamo un litorale molto lungo costellato di spiagge libere e lidi che offrono la possibilità di praticare sport acquatici, con bar, ristoranti e numerosi campeggi vista lago dove poter soggiornare.

Spostandosi sul ramo lecchese si può scegliere di farsi un bagno presso il lido di Bellano che a poca distanza dalla spiaggia permette anche di visitare suggestive gole naturali e gigantesche marmitte con cascate spettacolari.

Spiagge sul Lago d’Iseo

Spiagge lago d'Iseo
Spiagge Lago d'Iseo

Anche il Lago d’Iseo regala varie destinazioni per un bagno rinfrescante come le grandi aree verdi dei Lido Fontanì e Lido Fosio nei pressi di Sarnico.

Spostandosi sulla sponda bresciana del lago invece si può far tappa presso le spiagge di Sale Marasino e Iseo dove ci sono lidi attrezzati o a Monte Isola, che invece offre giardini con libero accesso al lago.

A Marone, si trova  una spiaggia libera nota per la trasparenza delle sue acque. La spiaggia di ciottoli è raggiungibile a piedi ma non è particolarmente adatta ai bambini, data la profondità del fondale già a pochi passi da riva.

Piscinette di Porto d’Adda

In località di Cornate d’Adda, in provincia di Monza, la comunità locale ha creato le cosiddette Piscinette sull’Adda, delle piccole vasche realizzate per permettere ai bambini di giocare e divertirsi in tutta tranquillità nelle acque de fiume Adda che normalmente è ricco di mulinelli e correnti forti.

Queste piccole piscine di pietra sono circondate da una serie di ponti e passaggi in legno che aiutano a muoversi da una parte all’altra proprio davanti alla spiaggia di Medolago posizionata sull’altra riva.

Scopri altri luoghi:

Riproduzione riservata