Idee di viaggio

Dormire nelle Botti di Vino, le più incredibili da provare in Italia

Dormire nelle botti di vino tra Dolomiti, valli verdi e colline per un insolito glamping in Italia

Dormire nelle Botti di Vino: le più incredibili da provare in Italia DORMIRE Shutterstock
5/5

Percorrere le vie del vino, passeggiare tra vigneti a perdita d’occhio, visitare cantine, in autunno partecipare alla vendemmia e infine dormire in botti di vino. 

È la nuova esperienza, sempre più in voga negli ultimi anni, a cui gli amanti del vino non potranno rinunciare. Tra Dolomiti, valli verdi e morbide colline d’Italia, si trovano quindi vere botti di vino convertite in confortevoli camere matrimoniali immerse nella natura. Un’esperienza di glamping insolita, ecosostenibile e rilassante per chi ama il nettare di Bacco. 

Ecco dove dormire in botti di vino in Italia.

Dormire nelle Botti di Vino, le più incredibili da provare in Italia

  • Al Silter, Capriate, Lombardia
  • La vigna di Sarah, Treviso, Veneto
  • Coroncina Veggie Country Relais, Belforte del Chienti, Marche
  • Camping Residence Chalet Corones, Rasun-Anterselva, Alto-Adige 
  • Camping Antholz, Rasun-Anterselva, Alto-Adige
  • B&B Pervinca, Rocca Grimalda, Piemonte
  • Tenuta Morganti, Abruzzo

 Foto: © Al Silter

Al Silter, Capriate, Lombardia

La Cantina Al Silter nasce da un accurato recupero di un’antica cantina bergamasca del 1700 che si trova nel pieno centro storico di Capriate San Gervasio, in provincia di Bergamo

La vera chicca di questo originale b&b dalle camere in pietra è il letto. Qui infatti si può provare l’ebbrezza di dormire all’interno di una vera botte di vino in rovere. A rendere l’atmosfera romantica poi un caminetto e una vasca in ghisa dove rilassarsi e degustare la selezione di vini proposti a lume di candela. 

La vigna di Sarah, Treviso, Veneto

Sulle famose colline del Conegliano Valdobbiadene, Sarah Dei Tos ha aperto nel 2010 La Vigna di Sarah dove si dedica ai vigneti e alla produzione di Prosecco, tra cui Grappoli di Luna, un Prosecco vendemmiato di notte. 

Nel 2014 poi ha impreziosito la grande tenuta con la costruzione delle Lunotte, due piccole suite in botti di vino in legno di larice. Il design essenziale ma ricercato rende il soggiorno confortevole e unico, ma anche romantico e divertente. Le Lunotte sono dotate di tutti i comfort: letto matrimoniale, bagno privato, impianto di climatizzazione e riscaldamento, wi-fi e finestra con vista sui vigneti. La colazione viene servita nel nucleo centrale, d’estate sulla terrazza esterna. 

Foto: © La Vigna di Sarah

Coroncina Veggie Country Relais, Belforte del Chienti, Marche

La Botte di nome e di fatto. Sulle colline marchigiane, tra i paesi di Belforte del Chienti e Pievefavera, il Coroncina Veggie Country Relais offre l’esperienza di dormire in una botte di vino. 

È una camera matrimoniale di 20 mq in legno con bagno e doccia giapponese, oltre a una piccola veranda da cui ammirare il panorama. Intimità e calore sono garantiti in questo nido d’amore. Il relais, dalla struttura colonica in stile locale, ha inoltre una biopiscina nel verde, dove l’acqua viene purificata con il sale rosa dell’Himalaya. 

Camping Residence Chalet Corones, Rasun-Anterselva, Alto-Adige 

Nel cuore delle Dolomiti, all’ingresso della Valle Anterselva, in Alto-Adige, sorge il Camping Residence Chalet Corones che mette a disposizione degli ospiti botti di legno per due o tre persone. 

Sono costruite interamente in legno di abete rosso e sono dotate di un grande letto matrimoniale (2x2), una zona giorno con un tavolo estraibile e un letto aggiuntivo. Il riscaldamento a pavimento e i letti riscaldabili assicurano un’atmosfera calda e accogliente anche nelle notti più fredde d’inverno. Al risveglio, nel dehors davanti alla botte si può fare colazione davanti al paesaggio alpino.

Camping Antholz, Rasun-Anterselva, Alto-Adige

Sempre nella Valle Anterselva, in Alto Adige, è possibile dormire in botti di vino sia in estate che in inverno al Camping Antholz. 

Qui troverete botti da campeggio Finkota, realizzate con materiali naturali, riscaldate e dotate di tutti i servizi. Le botti hanno una zona giorno e una zona notte per un soggiorno rilassante e confortevole. Accanto al camping la sorgente di acqua termale di "Bad Waldfriede", offre un rimedio naturale per il benessere del corpo.

B&B Pervinca, Rocca Grimalda, Piemonte

Nel cuore dell’Alto Monferrato, tra colline, vigneti, cantine e castelli sorge il borgo di Rocca Grimalda. In questo suggestivo angolo del Piemonte, si può dormire in botti di legno al B&B Pervinca. 

Sono tre botti originali del XIX secolo in legno di castagno e di rovere che insieme creano un mini-appartamento completo di soggiorno, camera, bagno e doccia con una veranda. Per maggiore comodità gli ospiti avranno comunque a disposizione una camera standard a loro riservata.

Tenuta Morganti, Abruzzo

In Abruzzo, tra le colline della provincia di Teramo immersi tra vigneti e oliveti si dorme in botti di legno ecologiche. La Tenuta Morganti si trova in piena campagna, poca distanza dalla costa adriatica (Alba Adriatica, San Benedetto) e dalle città di Ascoli Piceno e Teramo. 

Le botti della tenuta Morganti sono 4, ciascuna porta il nome di un vino: c'è la botte Montepulciano, la Cabernet, la botte Cerasuolo e quella Trebbiano.

Foto: © Tenuta Morganti

Autore: Francesca Ferri

Scopri