Salerno

In Cilento c’è un posto curioso dove dormire

Casa dei Ciottoli

Se state pensando di passare qualche giorno in Cilento, vi consigliamo di fare una sosta a Castelnuovo Cilento, dove troverete un posto molto curioso dove dormire. 

È la Casa dei Ciottoli realizzata da Guerino Galzerano, un artista locale con una storia particolare tanto quanto le sue opere. Si tratta di una abitazione interamente ricoperta di ciottoli, pietre di fiume e di mare che l'uomo raccoglieva e trasportava fino a Castelnuovo con l’asino.

GUARDA ANCHE: SPIAGGE CILENTO

La realizzazione delle opere avvenne in seguito a un brutto episodio che segnò profondamente la vita di Guerino Galzerano: qualcuno gli riferì che sua moglie aveva una storia con un altro uomo.

Accecato dalla gelosia, si procurò un fucile e sparò, uccidendola, un'amica della moglie ritenuta responsabile dell'adulterio. Ricercato dai carabinieri, che assediarono per alcuni giorni tutto il paese, si consegnò al carcere di Vallo della Lucania esclamando: “Ritirate le vostre truppe. Sono io l’uomo che cercate”.

Guerino Galzerano fu affidato al manicomio criminale di Aversa e proprio lì iniziò a creare le sue particolarissime opere.

L'uomo creò le sue sculture nel giardino del manicomio dove fu confinato fino al 1977. Una volta fuori di lì, Guerino tornò a casa e iniziò a ricoprire la proprietà di ciottoli rivestendo le pareti sia esterne che interne, ridisegnando archi e addobbando gli spazi. 

casa-dei-ciottoli

Oltre alla sua abitazione, tra il 1977 e il 2002 l'artista, conosciuto da tutti in paese come l'architetto contadino, ha realizzato altre opere nel suo paese d'origine: il Giardino sotto il castello medievale, il borgo di Santa Caterina e la sua Tomba monumentale nel cimitero di Castelnuovo.

torre_5

opere-pietra

opere-pietre

Se volete fare un viaggio indietro nel tempo, Castelnuovo Cilento è il posto adatto a voi. Un piccolo e traquillo borgo a 280 metri sul livello del mare, fatto di stradine strette, vicoli e casette una sull'altra, un luogo da scoprire con calma e dove assaggiare il meglio della cucina locale.

Per vivere un'esperienza fuori dal comune, potrete soggiornare nella Casa dei Ciottoli che si trova nel centro del paese.

L'abitazione è stata rilevata da Francesco, il pronipote di Guerino, che ha restaurato l'abitazione per condividere, con chiunque volesse, la storia del suo avo.

L'appartamento è stato ristrutturato di recente, rispettando il suo stile originario e la sua identità artistica. Si sviluppa su 2 livelli e si compone di ingresso, soggiorno con angolo cottura, due camere da letto, bagno, soppalco con angolo relax e terrazza con una fantastica vista sulla Costa Cilentana, sulla Valle dell'Alento e sulla torre medievale del Paese.

terrazza_1

Qui trovate tutte le informazioni per soggiornare lacasadeiciottoli.it

La scorsa estate Vittorio Sgarbi ha tenuto una lectio magistralis sul tema “Arte e Follia", dedicata al genio di Guerino. 

cucina-casa-ciottoli

dettagli-pietre

casa-ciottoli-foto

casa-di-ciottoli

interni-casa-ciottoli

 

Come arrivare alla Casa di Ciottoli

Di seguito trovate la mappa con le indicazioni per arrivare a Castelnuovo di Cilento. La casa si trova in Via Vittorio Emanuele III. 

Riproduzione riservata