Italia

Bungee jumping in Italia: lista dei migliori luoghi dove praticarlo

Bungee Jumping in Italia

Fai un respiro profondo, non guardare giù e salta.

Una corda, un ponte, la forza di gravità e tanta adrenalina sono gli elementi base del Bungee Jumping uno sport estremo alla portata di tutti.

Nato in Nuova Zelanda nel 1986, lo sport è rimbalzato in popolarità in tutto il mondo e anche in Italia vanta una folta schiera di appassionati praticanti.

Ma quali sono i migliori spot di bungee jumping in Italia?

Bungee jumping in Italia

Bungee Jumping
Bunjee Jumping

Ponti, torri o dighe in Italia esistono diverse strutture dotate di una ragguardevole altezza da cui provare il brivido di lanciarsi nel vuoto.

Si tratta di posti incastonati in paesaggi naturali suggestivi con panorami naturali mozzafiato, dove anche il percorso per raggiungere la piattaforma di lancio arricchisce l’esperienza di una giornata all’aria aperta diversa da tutte le altre.

Inoltre in Italia operano anche molte associazioni di Bungee Jumping itineranti, con delle strutture mobili da cui organizzano lanci in luoghi ogni volta diversi e suggestivi che grazie alle loro altezze ridotte permettono un approccio più tenero agli esordienti del salto.

Il Bunjee Jumping non è uno sport stagionale ed è praticabile tutto l’anno ma è evidentemente soggetto alle condizioni climatiche presenti nel giorno del salto.

Le tariffe variano a seconda del Bungee Center ma di solito i prezzi si aggirano intorno ai 100€ per un salto singolo e a scendere per un secondo salto, mentre leggermente più care sono le tariffe per i salti in notturna.

Per saltare è richiesto un peso corporeo che può variare tra i 40 e i 115 kg di media ed essere in possesso di un certificato di sana e robusta costituzione che escluda problematiche fisiche potenzialmente pericolose. In generale, è fortemente consigliato il consulto con il proprio medico per valutare l'idoneità fisica al salto.

Il bungee Jumping è uno sport riconosciuto e tutelato, a diffondere la sua pratica in Italia ci sono alcune compagnie professionali che rendono possibile il rispetto di tutte le norme regolamentari per saltare in piena sicurezza, si tratta di strutture certificate SISE (standard italiano salto con elastico) in cui vengono utilizzate corde elastiche generalmente certificate per 1000 lanci che però vengono sostituite dopo meno della metà.

Tra le varie opzioni possibili abbiamo selezionato le quattro più note località e strutture per il bunjee jumping in Italia.

Ponte della Valgadena - Asiago (Vicenza)

Asiago
Asiago

Il Ponte di Valgadena, sull'Altopiano di Asiago, in provincia di Vicenza fin dagli anni ’90 rappresenta il punto più alto da cui fare Bungee Jumping in Italia e uno dei più alti d'Europa. 

Il viadotto che collega i comuni di Foza ed Enego si erge 190 metri sopra la Valgàdena e consente la possibilità di effettuare un salto nel vuoto di circa 165 metri con 40 metri di volo libero e 120 metri di rimbalzo.

La struttura e lo staff di professionisti che la gestisce permette di lanciarsi nel vuoto in tutta sicurezza per vivere una vera botta di adrenalina e per le coppie è possibile anche saltare insieme a condizione che il peso combinato sia inferiore ai 100 kg.

Il bungee jumping sul Ponte di Valgadena ha un costo di 100€ circa che comprendono salto e tessera d’iscrizione e 1,5 ore di tempo, per saltare è necessario essere maggiorenni o avere almeno 16 anni e il permesso dei genitori e avere un peso corporeo compreso tra i 45 e i 105 kg.

Ponte di Veglio Pistolesa - Biella

Veglio Pistolesa
Veglio Pistolesa

Dal 1993 il Bungee Center di Veglio è la prima struttura permanente per il bungee jumping in Italia. Per trovarla si deve arrivare in Piemonte a Ponte della Pistolesa, zona di Veglio, a 15 km da Biella.

Qui si salta dall’imponente ponte di Veglio Pistolesa anche noto col nome emblematico di Colossus grazie alle sue ragguardevoli dimensioni di 152 metri di altezza e 300 metri di lunghezza.

Popolare tra i saltatori di tutta Europa il “Colossus” consente un adrenalinico salto nel vuoto con speciali corde elastiche che in pochi secondi fanno raggiungere i 100km/h come tempo medio di caduta libera.

Incastonata nella magnifica cornice delle montagne biellesi il Ponte di Veglio regala una vista clamorosa sulla vallata sottostante dove scorre il torrente Poala.

Questa è considerata un’esperienza memorabile per gli avventori di ogni livello di abilità grazie alla sua posizione tranquilla e al suo ambiente poco affollato e calmo. 

Inoltre nell'area circostante si possono praticare anche altre attività all'aria aperta come la discesa in MTB, l'arrampicata o lo sci.

Anche qui per saltare occorrono circa 100 €, almeno 18 anni di età, un peso corporeo compreso tra i 45 e i 120 kg e almeno una mezza giornata di tempo per arrivare, prepararsi, saltare e andarsene.

Ponte di Salle - Caramanico Terme (Pescara)

Abruzzo bungee Jumping
Ponte di Salle

Nel centro Italia il punto di riferimento per i temerari appassionati di Bungee Jumping è sicuramente il ponte di Salle nel Parco Nazionale della Majella, in provincia di Pescara, in Abruzzo. 

Riaperto nel 2014 dopo alcuni anni di inattività il ponte a campata unica sopra uno spettacolare canyon sul fiume Orta, è il più alto dell’Italia Centrale grazie ai i suoi 100 metri di altezza che permettono un salto totale di 90 metri di cui 25mt a volo libero e  65mt di primo rimbalzo attaccati ad un elastico di 22mt.

Per vivere l’emozione di saltare nel vuoto dal Ponte di Salle occorre pagare una quota associativa di 80 euro che comprende tessera, assicurazione e un lancio e pesare minimo 40 kg e massimo 105 kg.

Aqualandia Park- Jesolo

Chi volesse avvicinarsi al mondo del Bungee Jumping in modo più soft e provare il primo salto in modo meno estremo potrebbe optare per il parco di divertimento acquatico di Aqualandia di Jesolo.

Qui si salta da una torre che ha una piattaforma di lancio alta a 60 metri posta sopra una piscina, data la natura artificiale del luogo tutte le operazioni di salita e discesa sono notevolmente più confortevoli e rapide.

Per saltare dalla torre dell’Acqualandia Park possono bastare i 16 anni di età e l’accompagno di un genitore ed è consentito il salto di coppia.

Abbigliamento per fare il Bungee Jumping

Per saltare giù da una piattaforma alta 100 metri è bene scegliere abiti comodi ad alta praticità, con vestiti a strati di varia pesantezza e impermeabili per difendersi da freddo e eventuali intemperie atmosferiche.

Nella parte inferiore del corpo sono più indicati pantaloni lunghi e comode scarpe da ginnastica ben allacciate ai piedi, mentre assolutamente da evitare sono gli accessori come braccialetti, collane, anelli e oggetti di ogni tipo nelle tasche. 

Riproduzione riservata

Contenuto sponsorizzato: The Wom presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, The Wom potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.