Abruzzo

Spiagge segrete Abruzzo, le più belle e isolate da scoprire

Spiagge segrete abruzzo
28-07-2023

Una vacanza al mare lontani dalla confusione, con la possibilità di rilassarsi in spiaggia senza il caos dei litorali più frequentati, facendo un bagno rigenerante tra le onde senza una moltitudine di persone accanto.

Un sogno? Forse si, almeno in molti casi e se il periodo delle vacanze coincide con quelli più gettonati anche dagli altri.

Se si conoscono i posti giusti, però, è possibile trovare la pace anche in pieno agosto. Un esempio? Ecco le spiagge segrete dell’Abruzzo, le più belle da scoprire e da frequentare.

1. Punta Aderci

Punta Aderci
Punta Aderci

Questo litorale segreto abruzzese si trova a Vasto, in provincia di Chieti, nella parte meridionale della regione.

Si tratta di una delle spiagge più isolate e selvagge dell’Abruzzo, lungo la costa dei Trabocchi, e regala a chi la conosce la possibilità di un bagno rilassante e di una tintarella solitaria anche nei periodi di alta stagione.

Alle spalle della spiaggia, infatti, si trova una ricca e variegata vegetazione che separa la baia dal mondo esterno, garantendo pace e tranquillità.

2. Spiaggia del Turchino

Spiaggia Turchino
Calata Turchino

Sempre in provincia di Chieti, a San Vito Chietino per la precisione, si trova la cosiddetta Spiaggia del Turchino, un vero e proprio gioiello naturale quasi completamente incontaminato.

Chiamata anche Calata Turchino, prende il nome dalle sfumature del mare, particolarmente affascinanti in questo tratto di costa e regala ai suoi visitatori un’oasi di serenità e silenzio.

3. Casalbordino Lido

casalbordino

Casalbordino è un comune in provincia di Chieti e nel suo territorio si trova una delle spiagge segrete d’Abruzzo più incantevoli.

A Casalbordino Lido c’è, infatti, un arenile di sabbia e piccoli ciottoli protetto da una meravigliosa pineta con tanto di percorso ciclo-pedonale che porta fino alla Riserva Naturale Marina di Punta d’Erce.

In questa spiaggia si trova anche una parte attrezzata ma è possibile trovare anche delle zone più isolate e lontane dal caos.

4. Punta Penna

Punta Penna
Punta Penna

Sempre a Vasto, nella parte meridionale della regione, si trova un’altra delle spiagge segrete dell’Abruzzo: Punta Penna.

Si trova più precisamente tra il comune di Vasto e quello di Casalbordino, all’interno dell’aria protetta di Punta Aderci.

Punta Penna è caratterizzata dalle dune di sabbia, in una natura selvaggia e rigogliosa, un paradiso lontano dalla confusione e immerso nella bellezza.

5. Torre di Cerrano

Torre di Cerrano
Torre di Cerrano

Anche la parte settentrionale dell’Abruzzo regala delle incantevoli spiagge segrete nelle quali godere del mare e del sole in assoluta pace e relax.

Il litorale di Torre di Cerrano, ad esempio, è senza dubbio uno dei più selvaggi e isolati e prende il nome da una delle antiche torri di avvistamento che si trovano su questa parte di costa.

La spiaggia di trova nel comune di Pineto, in provincia di Teramo, ed è la meta giusta per trovare il giusto relax anche nei momenti di alta stagione.

Riproduzione riservata