Abruzzo

Rocca di Calascio, il Castello di Ladyhawke

Rocca Calascio

In Abruzzo c’è un posto magico e misterioso, caratterizzato da un paesaggio drammatico e incantevole, talmente bello da lasciarvi senza fiato. È Rocca Calascio, una delle fortificazioni più alte d’Italia che svetta a 1460 metri dominando la valle del Tirino e l’altopiano di Navelli. 

Rocca Calascio si trova a poca distanza dalla piana di Campo Imperatore, all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. In questo articolo vi raccontiamo perché dovete assolutamente visitarlo. 

rocca-calascio_8

Rocca Calascio 

Rocca Calascio, in provincia de L’Aquila, è un set cinematografico naturale, non è infatti un caso se sia stato utilizzato in numerose produzioni cinematografiche: lo riconoscete? È il luogo dove è stato girato Ladyhawke. È uno dei castelli più belli d’Abruzzo e a comporre questa meraviglia della natura c’è la Rocca da cui si gode di un panorama mozzafiato, il borgo antico ai piedi della rocca, appena sotto la famosa torre di guardia, che da paese abbandonato si è trasformato in albergo diffuso e la chiesa di Santa Maria della Pietà che troverete lungo il sentiero che conduce alla rocca.

La vista dalla Rocca, un tempo importante fortezza che proteggeva il regio tratturo della transumanza da Foggia all’Aquila, è incredibile. La veduta spazia a 360° sulla valle del Tirino e l’altopiano di Navelli poco lontano dalla piana di Campo Imperatore.

Il castello, danneggiato dal terremoto del 1703, è visitabile gratuitamente ai visitatori. Fu realizzato nel corso dell’XI-XII secolo con la funzione di controllo e di avvistamento (probabilmente) per volontà del Re Ruggero d’Altavilla.

Nelle vicinanze della rocca, lungo il sentiero che porta a Santo Stefano di Sessanio, troverete la chiesa di Santa Maria della Pietà che secondo la leggenda venne realizzata nel punto in cui la la popolazione locale ebbe la meglio su un gruppo di briganti. 

Come arrivare

Potrete raggiungere Rocca Calascio attraverso una passeggiata di circa venti minuti dal borgo di Calascio, in alternativa potrete usufrire di piccoli autobus che vi condurranno fino alla rocca. 

Un modo alternativo ed emozionante per raggiungere la Rocca è attraverso le antiche strade della transumanza. Potrete arrivare a Rocca Calascio percorrendo un tratto del Tratturo Magno o percorrendo il percorso ad anello che collega Santo Stefano di Sessanio, Calascio e Castelvecchio Calvisio. 

Rocca Calascio Sentiero 

Dal borgo di Calascio una stradina in salita vi condurrà lungo il sentiero che in 20 minuti vi condurrà fino alla Rocca. Se avete voglia di percorrere un trekking in zona, vi consigliamo l’anello di Santo Stefano, Calascio e Castelvecchio Calvisio della durata di più di tre ore. 

Si parte dal bellissimo borgo di Santo Stefano di Sessanio per incamminarsi lungo Campo Imperatore, da lì si raggiungono Madonna dei Monti e Rocca Calascio in circa un’ora di cammino. Dal Rifugio della Rocca si scende nel centro di Calascio, proseguire verso Castelvecchio Calvisio e infine tornare a Calascio. 

Quando andare a Rocca Calascio 

Rocca Calascio è visitabile ogni stagione dell’anno, sia in inverno ricoperto di neve che d’estate. Le temperature rigide e la possibilità di nevicate potrebbero rendere il percorso più impervio, motivo per cui vi consigliamo di visitare il castello in primavera, estate o inizi autunno.

Visitare Rocca Calascio: Informazio e Orari 

La visita a Rocca Calascio è ad ingresso gratuito, È possibile visitare il castello ogni giorno dalle 9 del mattino fino al tramonto.

Foto

rocca-calascio-abruzzo_1

rocca-calascio-foto

rocca-calascio-castello

calascio

roccacalascio

chiesa-rocca-calascio

Video

 

Mappa e Cartina

Riproduzione riservata