Gran Bretagna

Il villaggio di Peaky Blinders nella vita reale: il Black Country Living Museum

Il villaggio di Peaky Blinders esiste per davvero. Se siete fan della gloriosa serie, non potete perdervi una visita al Black Country Living Museum, dove magari incontrare una delle bande più famose di Birmingham.

Il Black Country è un vero e proprio museo a cielo aperto, dove potrete fare un viaggio indietro nel tempo, in un luogo che racconta la storia di uno dei primissimi paesaggi industrializzati della Gran Bretagna.


Il villaggio di Peaky Blinders nella vita reale: il Black Country Living Museum

Edifici vittoriani in mattoni rossi e la sensazione di trovarsi in un'altra epoca. Il Black Country Living Museum si trova a Dudle, nell'omonima Contea di Black County, poco fuori Birmingham, in un'area famosa per l'estrazione di carbone.

La città- museo aprì al pubblico nel 1978 ricreando un vero e proprio villaggio del 19°-20° secolo, costruito su terreni industriali dismessi, per narrare un pezzo di storia della Gran Bretagna degli anni che vanno dal 1850-1950.

Il villaggio ospita attualmente oltre 50 negozi, edifici storici e uno dei più antichi tram di tutto il Paese.

Ovviamente la BBC ha utilizzato questo incredibile luogo per girare molte scene della serie Peaky Blinders: è qui che si trova ad esempio il celebre deposito degli Shelby lungo le rive del canale.

Se potete, non perdetevi l'appuntamento con le Peaky Blinders Nights, una vera e propria festa dove seguire le orme di Tommy Shelby, Polly e gli altri membri.

Ad attendervi musica live, balli e street food. Tutte le date delle prossime feste le trovate sul sito ufficiale.

Villaggio di Peaky Blinders esiste per davvero

Shutterstock
1/5
Yorkshireknight/Shuttersrtock
2/5
Chris Jenner/Shutterstock
3/5
Caron Badkin/Shutterstock
4/5
Bern James/Shutterstock
5/5
PREV
NEXT
Riproduzione riservata