Giappone

Giappone: cosa vedere e quando andare. L’itinerario migliore per 15 giorni

Giappone cosa vedere
Il Giappone è una destinazione di viaggio tra le più ambite al mondo, una terra dal grande fascino spirituale, tradizioni millenarie e innovazioni tecnologiche, dove chi arriva da fuori per la prima volta può sentirsi dentro una profonda immersione culturale tra sorprese e contrasti, attrazioni e usanze che alimentano continua meraviglia.

Il Giappone è come un grande libro di disegni a colori presenti nell’immaginazione collettiva ma ancora da scoprire pagina dopo pagina con un viaggio fisico e spirituale lungo le rotte classiche delle grandi città, dei villaggi isolati, dei siti storici del Patrimonio mondiale dell'umanità e fuori dalle strade più battute dal turismo rimaste incontaminate.

LEGGI ANCHE: DOCUMENTI PER VIAGGIARE IN GIAPPONE

Giappone

Giappone

Nello spazio di poche generazioni questo paese ha saputo risollevarsi dalle ceneri lasciate dalla Seconda Guerra Mondiale con una velocità impressionante fino a divenire uno dei paesi più industrializzati ed economicamente potenti del mondo, con una cultura pop capace di farsi conoscere e amare anche fuori dai suoi confini nazionali.

Grazie a treni ad alta velocità che corrono su una ramificata rete ferroviaria con una puntualità impressionante è possibile spostarsi da un capo all’altro del paese per scoprire il brusio delle sue metropoli tentacolari, ai suoi templi e santuari, le sue esplosioni di fiori di ciliegio, le rilassanti sorgenti termali, le risaie e i paesaggi da cartolina delle sue campagne custodi della cultura tradizionale giapponese.

Kyoto cosa vedere

L’iconica Tokyo, la capitale culturale Kyoto, il Monte Fuji, il folle Dotonbori a Osaka, un incontro di Sumo, il trekking lungo antichi sentieri un tempo percorsi dai guerrieri samurai, l'emozionante Hiroshima, lo spirituale Shikoku, le terre selvagge di Kyushu e Tohoku, le isole tropicali di Okinawa, le montagne di Hokkaido, un pasto a base delle migliori preparazioni della ricca gastronomia locale, il Parco nazionale di Hakone, i vulcani attivi a Kyushu sono solo alcune delle strabilianti esperienze e destinazioni da provare e visitare in Giappone con un viaggio nel cuore di un paese incredibile sempre sul filo tra avanguardia e tradizione, persone cortesi e cultura misteriosa.

Quando andare in Giappone: il periodo migliore

Giappone
Quando andare in Giappone

I periodi migliori per visitare il Giappone vengono comunemente considerati quelli della stagione dei fiori di ciliegio a marzo e aprile o quello autunnale a ottobre e novembre con i romantici colori tipici della stagione, mentre i mesi estivi (da giugno ad agosto) offrono le condizioni ideali per gli escursionisti e gli amanti della vita all'aria aperta, ma solo nelle montagne delle Alpi giapponesi e nei selvaggi parchi nazionali di Hokkaido.

Altrove il clima è caldo e umido. La stagione delle piogge si verifica dalla fine di maggio fino alla metà di giugno o luglio.

In inverno da dicembre a febbraio il nord del Giappone è generalmente ricoperto di neve, ma nonostante il clima rigido si possono trovare una varietà di festival ed eventi.

Le principali festività nazionali giapponesi da segnare sul calendario sono il Capodanno giapponese - Shogatsu, l’Obon a metà agosto o metà luglio, a seconda della zona e la Golden Week tra il 29 aprile e il 5 maggio.

Nella programmazione del viaggio e del periodo in cui effettuarlo incide ovviamente anche una considerazione di carattere economico in quanto il Giappone può essere una meta cara da esplorare, specialmente nelle stagioni punta in cui il paese tocca l’apice della sua bellezza e l’affluenza di turisti sale in modo vertiginoso.

Cosa fare e vedere in Giappone

  • Tokyo
  • Kyoto
  • Monte Fuji
  • Osaka
  • Okinawa
  • Hokkaido
  • Nikko
  • Hiroshima
  • Nagasaki
  • Sapporo
  • Shikoku
Sapporo
Cosa fare in Giappone

Dove andare in Giappone: itinerario

Kobe
Itinerario Giappone

Uno dei modi migliori e più spettacolari per esplorare il Giappone è salire a bordo del mitico Shinkansen, il cosiddetto treno proiettile, lungo un itinerario che porta da Tokyo a Kobe facendo tappa in alcuni dei principali punti naturali e architettonici tra i più spettacolari del paese, a partire dalle affollate metropoli moderne come Tokyo, Kyoto, Ōsaka e Kanazawa che offrono anche le migliori opportunità per vedere le arti performative tradizionali, come il kabuki e il nō, oltre a una ricchezza di arti visive giapponesi nei principali musei.

Fuori dalle città c'è una vasta gamma di opzioni di viaggio, dal Parco Nazionale di Shiretoko a Hokkaidō, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, alle miti isole subtropicali di Okinawa, i  castelli, gli antichi templi o santuari o i colorato festival di strada.

Intorno alla costa, il possente Monte Fuji è una tappa comune lungo il percorso verso ovest, mentre l'antica capitale Nara è uno spettacolare sito patrimonio mondiale dell'Unesco famoso per i suoi branchi di cervi e per i suoi colossali templi in legno secolari.

Nara

Tokyo rappresenta il meglio del Giappone moderno con quartieri diversi e alcune esperienze culturali più stravaganti da provare.

La metropoli vanta alcune delle architetture più avveniristiche al mondo, negozi alla moda, ristoranti e bar famosi a livello internazionale, oltre a scorci del Giappone tradizionale in decine di templi, santuari e giardini imperiali.

Tokyo

Kyoto è l'ex città imperiale e il fiorente centro culturale del Giappone tradizionale con molti splendidi templi, santuari e bellissimi giardini da esplorare.

La vicina Nara vanta monumenti venerabili, in particolare il grande Buddha in bronzo di Tōdai-ji e l'impareggiabile collezione di statue giapponesi antiche di Hōryū-ji.

Osaka è una città leggermente meno convenzionale con un'atmosfera rilassata e una vivace vita notturna, oltre a diversi luoghi interessanti, è famosa per il suo cibo e la cucina locale 'Takoyaki'.

GUARDA ANCHE: I MONASTERI ZEN DEL GIAPPONE

È anche la seconda area metropolitana più grande del Giappone. Da Osaka è facile raggiungere Kobe, patria della prelibatissimo manzo e Himeji dove ammirare il castello più bello del paese oltre ad alcuni imponenti giardini ed edifici moderni.

Himeji

Takayama è un'alternativa più piccola e tranquilla per il Giappone tradizionale con un bellissimo centro storico di case in legno ben conservate.

Hakone regala scorci magnifici sul Monte Fuji, paesaggi di montagna, laghi, onsen e divertenti opzioni di trasporto come le funivie.

Fujiyoshida merita una visita per la splendida Chureito Pagoda.

Monte Fuji

Nikko, a poca distanza da Tokyo è una città storica con splendidi templi nella foresta, l'incredibile complesso del santuario Tōshō-gū, e Kamakura con la sua gigantesca statua del Buddha e le tranquille passeggiate nei boschi.

Nikko

Sulla costa del Mar del Giappone, la storica città di Kanazawa ospita il Kenroku-en, uno dei migliori giardini del Giappone, e lo straordinario Museo di Arte Contemporanea del XXI secolo, Kanazawa.

Kanazawa

Hiroshima è senza dubbio uno dei luoghi simbolo di maggior impatto del Giappone, qui nell’agosto del ’45 venne sganciata la prima arma nucleare lanciata sulla popolazione civile.

In memoria della tragedia è stato creato un toccante memoriale della pace che commemora il bombardamento atomico: l'Hiroshima Peace Memorial Park, decretato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Qui si trova anche un museo con testimonianze di sopravvissuti e spiegazioni sull’accaduto.

Oggi Hiroshima è una città vibrante e vivace che vanta anche uno dei migliori street food del paese.

Sulla strada per Hiroshima, Okayama ospita uno dei tre giardini più importanti del Giappone, Kōraku-en e l’antica città di Kurashiki dell'era Edo.

Okayama

La bellezza del Mare Interno, punteggiato da migliaia di isole, si apprezza al meglio dall'idilliaco villaggio di pescatori di Tomonoura, dal porto di Onomichi e dalle tranquille isole di Nao-shima, Ikuchi-jima e Miya-jima.

Giappone itinerario insolito

Lontano dagli insediamenti urbani si può scoprire un lato alternativo del Giappone, al riparo dalle rotte turistiche più battute tra campagne, isole e montagne.

Tra i pellegrinaggi più popolari del Giappone c’è un tour a piedi intorno a 88 templi buddisti, Shikoku offre anche scenari spettacolari nella valle di Iya e lungo la sua costa frastagliata.

La sua città più grande, Matsuyama, ha un castello importante e il Dōgo Onsen Honkan splendidamente decorato, una delle migliori sorgenti termali del Giappone. C'è anche il grazioso giardino Ritsurin-kōen a Takamatsu e l'antico santuario shintoista a Kotohira.

Matsuyama

L'inverno è un periodo fantastico per visitare e assistere allo straordinario Snow Festival di Sapporo e andare a sciare in alcune delle migliori località del Giappone, tra cui Niseko.

Le principali destinazioni escursionistiche includono i laghi, le montagne e la costa frastagliata del Parco Nazionale Fuji-Hakone-Izu a sud-ovest, il Parco Nazionale Chichibu-Tama e la montagna sacra Takao-san, particolarmente bella quando le foglie cambiano colore ogni autunno.

GUARDA ANCHE: AUTUNNO IN GIAPPONE

A sud delle Alpi giapponesi, le pianure del Kansai sono disseminate di antichi templi, santuari e resti di città imperiali.

La regione circostante contiene una serie di fondazioni religiose ancora fiorenti, come i templi altamente suggestivi di Hiei-zan e Kōya-san, il venerato santuario shintoista Ise-jingū e le splendide vie di pellegrinaggio di campagna del Kumano, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO regione.

Kumano

La zona dell’Honshū settentrionale ospita villaggi sonnolenti, la Sala d'oro di Hiraizumi e la baia di Matsushima cosparsa di isolotti.

La regione è nota anche per i suoi vivaci festival estivi, in particolare quelli di Sendai, Aomori, Hirosaki e Akita, e per le sue montagne sacre, tra cui Dewa-sanzan, sede di una setta di sacerdoti ascetici di montagna.

Più a nord, attraverso lo Stretto di Tsugaru, Hokkaidō è l'ultima frontiera del Giappone, con molti parchi nazionali tra cui l'eccezionale Parco Nazionale Daisetsu-zan, che offre eccellenti sentieri escursionistici sulle vette delle montagne e attraverso svettanti gole rocciose.

Paesi più belli del Giappone

Shirakawago
Shirakawa-go
  • SHIRAKAWA-GO
  • AINOKURA
  • SUGANUMA
  • GION
  • MIYAMA
  • NAGAMACHI
  • OUCHIJUKU
  • INE NO FUNAYA
  • YOSHINO
  • TSUMAGO

Dove andare al mare in Giappone: le spiagge più belle

Ogasawara

Le incantevoli isole dell'estremo nord di Rebun-tō e Rishiri-tō sono ideali per le fughe estive.

Le spiagge migliori sono quelle più lontane dall'isola principale di Honshū, ovvero quelle delle isole di Okinawa, o delle isole Izu e Ogasawara a sud di Tokyo.

Okinawa comprende più di cento isole che si estendono in un grande arco dal sud di Kyūshū fino a Taiwan vanta spiagge tropicali di sabbia bianca con il gruppo di isole Yaeyama più periferico e quelle subtropicali di Ishigaki e Iriomote che vantano le spiagge più incontaminate.

I posti migliori dove dirigersi per le immersioni sono Okinawa, intorno all'isola di Sado-ga-shima, vicino a Niigata, e al largo della penisola di Izu, vicino a Tokyo.

La più meridionale delle quattro isole principali del Giappone, Kyūshū è meglio conosciuta per Nagasaki, una città attraente e cosmopolita ma gli appassionati di stazioni termali onsen trovano tanta acqua calda sgorga dal terreno a Beppu, sulla costa orientale, che è conosciuta come la capitale delle sorgenti termali del Giappone.

LEGGI ANCHE: COSA MANGIARE IN GIAPPONE

Attraversando la costa di San-in, la città castello di Hagi conserva alcune belle case dei samurai e templi suggestivi, superati solo dall'ancora più incantevole Tsuwano, nell'entroterra.

Uno dei santuari più venerabili del Giappone, Izumo Taisha, si trova all'incirca a metà della costa, vicino alla città lacustre e balneare di Matsue, sede dell'unico castello originale della regione.

Castelli del Giappone

  • CASTELLO DI HIMEJI
  • CASTELLO DI MATSUMOTO
  • CASTELLO DI KUMAMOTO
  • CASTELLO DI HIROSAKI
  • CASTELLO DI HIKONE
  • CASTELLO DI MATSUE
  • CASTELLO DI OSAKA
  • CASTELLO DI SHURI
  • CASTELLO DI NAGOYA
  • CASTELLO DI NIJO

Mappa e cartina del Giappone

COSE CHE DEVI SAPERE PRIMA DI ANDARE IN GIAPPONE

  • È IMPOSSIBILE COMPORTARSI COME UN GIAPPONESE
  • IN GIAPPONE SI GUIDA A SINISTRA
  • LA CUCINA GIAPPONESE NON È SOLO SUSHI
  • NON TEMETE I BAGNI PUBBLICI
  • PERCHÈ SI USA LA MASCHERINA
  • DIMENTICA TUTTO QUELLO CHE SAI SUI DISTRIBUTORI AUTOMATICI
  • I GIAPPONESI DORMONO OVUNQUE
  • METTI IN VALIGIA I TUOI CALZINI MIGLIORI 
  • IL GIAPPONE NON È CARO
  • PERCHÈ DEVI DORMIRE IN UN RYOKAN
Riproduzione riservata