Giappone

Capodanno a Tokyo 2024: cosa fare e come festeggiare

Capodanno a Tokyo

Visite notturne ai templi, sfilata delle volpi, countdown e spettacoli pirotecnici nei luoghi più belli della città, party leggendari e il rito della prima alba dell’anno vi faranno vivere un Capodanno speciale a Tokyo.

È una festa che tradizionalmente molti giapponesi trascorrono in famiglia: si riuniscono nelle case per guardare in televisione NHK Kōhaku Uta Gassen, una gara di cantanti, e mangiare pietanze di buon auspicio come la zuppa zōni e la soba.

Capodanno in Giappone quindi è una festa ricca di tradizioni, dall’hatsumode all’hatsuhinode.

Ma non mancano fuochi d’artificio e club con dj internazionali per festeggiare in stile occidentale. Ecco cosa fare a Capodanno a Tokyo. 

Aspettare la mezzanotte in un tempio 

Tempio Giappone
Tempio Giappone

Il 31 dicembre molti giapponesi celebrano l'arrivo del nuovo anno visitando un santuario o un tempio. Questa tradizione si chiama hatsumode.

Di solito il santuario Meiji Jingu è uno di quelli che riceve più visitatori, mentre il tempio Zojoji offre una vista spettacolare sulla Torre di Tokyo.

Ma in generale molti templi e santuari il 31 dicembre si riempiono di giapponesi che qui vengono per aspettare la mezzanotte e assistere alla solenne cerimonia dei 108 rintocchi (joya-no-kane).

Secondo la tradizione buddista, la nostra anima è afflitta da 108 peccati e, con altrettanti rintocchi di campana, può essere purificata e iniziare, quindi, il nuovo anno.

Terminata la cerimonia dei 108 rintocchi, i fedeli pregano nella sala principale dei templi e, con una lunga processione, si avvicinano all’altare maggiore.

Negli altri ambienti, le persone portano i vecchi portafortuna e ne acquistano di nuovi. Nei pressi dei templi poi vengono di solito allestite bancarelle con cibo di strada, una buona alternativa al ristorante, e venduti i biglietti con le predizioni divine, chiamati omikuji.

Sfilata delle volpi 

Oji Inari
Oji Inari

Una stampa del famoso artista Utagawa Hiroshige raffigura un'antica leggenda: la notte di Capodanno le volpi si riuniscono sotto gli alberi di bagolaro, si travestono e sfilano verso il santuario Oji Inari.

Ogni Capodanno, gli abitanti di Oji ricreano la scena travestendosi da volpe. Tengono in mano delle lanterne di carta kitsunebi e si uniscono a una vivace processione con musica tradizionale dal santuario Shozoku Inari al santuario Oji Inari.

Coundown alla Tokyo Tower 

Tokyo Tower
Tokyo Tower

La Tokyo Tower il 31 dicembre resta illuminata tutta la notte. A mezzanotte cambia illuminazione ad indicare l'entrata nel nuovo anno.

Perciò la Tokyo Tower è diventato un luogo d’incontro dove le persone rilasciano palloncini e scambiano saluti, accogliendo il nuovo anno.

Conto alla rovescia per strada o in un parco tematico

Tokyo
Tokyo

Dopo aver cenato in uno dei ristoranti della città o dopo aver assaggiato le specialità dello street food locale tra le vie illuminate di Tokyo, raggiungete uno dei luoghi dove la gente si riunisce per aspettare la mezzanotte.

Per esempio intorno alla Tokyo Tower ci si ritrova per l’atteso countdown, così come a Shibuya Crossing.

Un’alternativa può essere il Kasai Rinkai Park di Edogawa dove si trova la ruota di diamanti e fiori, la più alta in Giappone (117 metri).

Potrete aspettare la mezzanotte dall’alto della ruota da cui ammirare l’illuminazione sul ponte Rainbow di Tokyo, così come la Tokyo Tower e il Tokyo Sky Tree.

Il parco divertimenti è aperto tutta la notte e prima di mezzanotte offre musica e spettacoli. O ancora si potrebbe trascorrere la serata all’Hanayashiki, un parco tematico che, a differenza di Disney, è abbastanza autentico. Il 31 dicembre ospita spettacoli e concerti.

Spettacoli pirotecnici

Non aspettatevi una città che scoppietta di fuochi d’artificio a Capodanno, ma comunque ne troverete alcuni.

Se vi piace assistere agli spettacoli pirotecnici andate sull’isola di Odaiba, nel quartiere Ikebukuro, nel quartiere Shiodome, al Museo Nazionale di Tokyo, al modernissimo Skytree o al porto di Yokohama. Potrete inoltre ammirare bellissimi spettacoli pirotecnici dalle colline Roppongi.

Far festa a Shibuya

Shibuya
Shibuya

Chi volesse festeggiare il Capodanno alla maniera occidentale, con conto alla rovescia e bollicine a mezzanotte, deve andare a Shibuya, zona dello shopping e del divertimento nella parte ovest di Tokyo.

In particolare Shibuya Crossing a Tokyo è l'equivalente di Times Square a New York: qui il 31 dicembre migliaia di persone si riuniscono per aspettare la mezzanotte e brindare al nuovo anno.

Dalle 21 di solito inizia la musica dal vivo che intrattiene la gente fino al countdown di mezzanotte e ai fuochi d’artificio.

Poi chi vuole continuare la serata si trasferisce nei club di Shibuya e Roppongi. Una buona alternativa per trascorrere la serata è Shinjuku, un altro dei quartieri più movimentati di Tokyo. 

Hatsu hinode: la prima aurora dell’anno

Secondo la tradizione, i giapponesi trascorrono la notte del 31 dicembre in modo sobrio, conversando con amici e parenti in attesa della prima aurora dell’anno, da ammirare preferibilmente da una collina o da una montagna.

È il cosiddetto rito dell’hatsu hinode. Oggi molti lo fanno ma dopo una notte di fuochi d’artifici, canti e balli. Per godere quindi delle viste più spettacolari all’alba consigliamo di andare a Roppongi hills, sulla Tokyo Sky Tree, sulla Tokyo Tower e a Odaiba, un’isola artificiale nella baia di Tokyo. 

Il saluto di Capodanno dell’imperatore 

Un evento da non perdere a Tokyo a Capodanno infine è il tradizionale saluto dell’imperatore il 2 gennaio.

In questa occasione speciale, le porte del Palazzo Imperiale vengono aperte ai visitatori che possono entrare e ammirare i sontuosi interni e vedere la famiglia imperiale che saluta i suoi sudditi. 

Riproduzione riservata