Francia

Valle della Loira, cosa fare e vedere

Valle della Loira
La Valle della Loira è una delle regioni più affascinanti di Francia, conosciuta e amata per i suoi magnifici castelli, per i vigneti, per le sue città storiche e per la sua produzione di squisiti prodotti eno-gastronomici.

Valle della Loira

Situata nella Francia centrale, a circa due ore a sud di Parigi, la Valle della Loira si estende su un’area di 280 km e si trova proprio nel mezzo del corso del fiume Loira, fa ufficialmente parte della regione chiamata “Centre Val-de-Loire” e comprende a sua volta tre aree storiche della Francia: Orleans a nord, Berry a sud-est e Touraine a sud-ovest.

Castelli della Loira: i più belli con mappa e foto

Questa valle ha storia e cultura antica eredità di Re Francesco I e della sua corte rinascimentale testimoniate da molte splendide città con castelli sontuosi grazie ai quali l’intera regione è stata inserita nell’elenco dei siti patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

Le dolci colline coperte di boschi della regione abbracciano il tortuoso fiume Loira dalla città di Orléans e estendendosi a ovest fino a Nantes sulla costa atlantica.

La maggior parte degli itinerari esplorativi della regione partono da Tours o Orléans e fanno tappa in località come le città di Blois, Amboise, Saumur, Angers, Chinon con i loro romantici castelli circondati da giardini decorati e fioriti, orti e fontane, come lo Château d’Ussé che è stato d’ispirazione per ambientare la favola de La bella addormentata,  Château d’Amboise con il Tour des Minimes del XV secolo o Villandry con i suoi eleganti orti ornamentali.

Visitare la Loira vuol dire avere la possibilità di dividersi tra città storiche, magnifiche fortezze rinascimentali, giardini ornamentali e vigneti.

Tutta la regione è infatti una delle migliori aree vinicole del paese, dove produttori pluripremiati producono ambite bottiglie di vini rossi, bianchi, rosati, spumanti e da dessert.

Periodo migliore per visitare la Valle della Loira

Valle della Loira

La Valle della Loira regala il suo meglio a chi la visita durante la primavera e la tarda estate.

Dal mese di maggio in avanti si potrà godere appieno sia della bellezza dei castelli che dei giardini man mano che le giornate si allungano, il clima si riscalda e i fiori iniziano a sbocciare.

Da giugno all’inizio di settembre la Valle della Loira si arricchisce di eventi e opportunità con spettacoli di luci e fontane, festival e giardini completamente fioriti.

La stagione estiva è l’alta stagione, quindi i castelli della Valle della Loira tendono ad essere un po’ affollati, anche perché la maggior parte di questi rimane chiusa per lavori di ristrutturazione durante l’inverno.

Città e villaggi della Valle della Loira

Orleans

Il tour delle città e dei villaggi più belli della Loira va di pari passo a quello dei castelli in quanto molti dei centri urbani si sono sviluppati intorno al castello locale in epoca medievale e hanno conservato la loro autenticità nel corso degli anni.

Tra le città più grandi e interessanti da visitare nella regione del Centro ci sono Orléans, la capitale della regione famosa come la città di Giovanna d’Arco e ottima base di partenza per esplorare le città medievali di Beaugency, Meung-sur-Loire e i castelli di Chambord e Cheverny.

Blois vanta un notevole patrimonio architettonico e culturale con un centro storico compatto e l’omonimo castello cittadino storica dimora di sette re francesi.

Da qui si parte alla volta di città medioevali come Beaugency, la città di Amboise con il suo Castello Reale e il Clos de Lucé, e i castelli di Chambord, Cheverny, Chaumont sur Loire e Chenonceau.

Amboise

L’ex storica capitale di Tours è una città studentesca, con un vivace centro cittadino popolato da numerosi ristoranti e bar, è anche un’ottima base per esplorare le città medievali di Chinon e Langeais, la città di Amboise con il suo Castello Reale e il Clos de Lucé, e i castelli di Chenonceau, Azay-le-Rideau e Villandry.

Sulle rive del fiume Loira la città di Saumur ha un grazioso centro storico antico con fiabesco castello medievale da cui si può andare verso la città di Angers con il suo imponente castello medievale, la magnifica Abbazia di Fontevraud – luogo di sepoltura dei Plantageneti in Francia – e i castelli di Azay-le-Rideau, e Villandry.

La Valle della Loira ospita anche numerosi villaggi inseriti nella lista dei “Plus beaux village de France” (Borghi più belli di Francia) ammantati da un’atmosfera caratteristica e sospesa nel tempo.

Tra i più rinomati ci sono Lavardin (vicino a Blois), Candes-Saint-Martin (vicino a Saumur); Apremont-sur-Allier (vicino a Nevers); Montresor (vicino a Loches); St-Benoit-du-Sault e Gargilesse-Dampierre (vicino ad Argenton-sur-Creuse); e Crissay-sur-Manse (vicino a Tours).

I castelli della Valle della Loira

Castelli della Loira

I castelli della Valle della Loira sono famosi in tutto il mondo per il loro aspetto fiabesco, per i giardini ornamentali e per il ricco patrimonio architettonico.

Nei pressi delle maggiori città d’arte della regione sono disseminati oltre 300 castelli che vanno dai castelli fortificati alle sontuose residenze costruite negli anni successivi.

Molti di questi erano infatti originariamente fortezze medievali che furono sostanzialmente ricostruite durante i secoli XV-XVII per renderli più confortevoli per viverci.

Tra i castelli reali più conosciuti e spettacolari ci sono l’enorme castello di Chambord con la sua scala a doppia chiocciola, Azay-le Rideau che sembra galleggiare sul fiume Indre, Château Chenonceau con il suo maestoso ponte e i suoi mobili di Diane de Poitiers; Château Azay – le – Rideau; Château Cheverny, fonte d’ispirazione per il fumettista belga Hergé e il suo castello immaginario, Moulinsart; Amboise; Villandry con i suoi splendidi giardini, Cande dove Edoardo Principe di Galles sposò Wallis Simpson, Villandry e Chaumont-sur-Loire con i loro splendidi giardini, Le Grand Pressigny e Oiron con musei e gallerie e infine Clos Lucé, dove un tempo visse Leonardo da Vinci.

Per avere una prospettiva insolita e unica di questi castelli è anche possibile prendere parte a tour che offrono un giro panoramico in mongolfiera sopra i paesaggi più suggestivi della Loira.

Giardini della Valle della Loira

Orléans

Grazie al suo clima mite e a un terreno fertile irrigata naturalmente dai fiumi La Valle della Loira si è guadagnata l’appellativo popolare di Giardino di Francia.

La maggior parte dei castelli più importanti della regione vanta ampi giardini pensati per il divertimento dei reali francesi e sono ornati da fontane monumentali, spazi fioriti e orti decorativi.

Il giardino formale in stile francese di Chateau de Villandry è uno dei migliori di tutta la Francia.

Il Domaine du Château de Chaumont-sur-Loire ospita ogni anno da aprile a ottobre anche il Festival Internazionale dei Giardini, dove gli artisti del paesaggio creano splendidi giardini.

Il Giardino Terra Botanica di Angers è un vero parco a tema vegetale che ripercorre il lungo viaggio delle piante, portate da tutto il mondo dagli esploratori per fiorire nei giardini dei castelli. Sono esposte centinaia di migliaia di specie, con serre giganti e parti di giungla tropicale.

Cattedrali, abbazie e monumenti storici

La regione della Valle della Loira ha una storia religiosa molto interessante e nonostante le devastazioni della guerra e della Rivoluzione Francese, le chiese della regione sono sopravvissute e molte sono aperte al pubblico per una visita che permette di scoprire un’eccellente varietà di architettura medievale, piccole chiese romaniche e grandi cattedrali di influenza gotica.

Tra queste la Cattedrale di Chartres è considerata una dei monumenti religiosi più importanti e massimi esempi di architettura gotica in Francia.

Imperdibile è anche la cattedrale di Bourges, oggi patrimonio mondiale dell’UNESCO, situata nel dipartimento del Cher a sud-est della regione nella cittadina di Bourges.

Nel dipartimento del Loiret a est della regione, l’abbazia di St-Benoit-sur-Loire è una delle più imponenti abbazie in stile romanico in Francia. Mentre per trovare il tardo stile gotico dell’architettura si può visitare l’imponente abbazia di Vendome a Loir-et-Cher.

Vigneti della Valle della Loira

Loira Vigneti

Conosciuta per i suoi vigneti famosi in tutto il mondo, una delle cose migliori da fare è assaggiare i famosi vini della Valle della Loira.

Da Nantes a Sancerre si possono visitare oltre 1000 vigneti, incontrare i viticoltori, partecipare a eventi enologici e degustare i diversi tipi di vini della Valle della Loira.

Lungo la riva sinistra del fiume Cher si allungano i vigneti di Sancerre che hanno ottenuto diversi e importanti riconoscimenti di qualità di produzione vinicola e ospitalità nell’enoturismo.

Mappa e Cartina della Valle della Loira

Riproduzione riservata