Francia

Spiagge della Francia, la top 10 (+1) da visitare

Spiagge della Francia: top 10 (+1) da visitare

Quali sono le spiagge più belle della Francia? Con oltre 10.000 chilometri di costa, la Francia è ricca di tesori marittimi e davvero tante spiagge tra cui scegliere per passare una vacanza in riva al mare. 

Dalla Bretagna all’Aquitania, dalla Costa Azzurra alla Corsica fino ai territori d’oltre mare come Guadalupe, Martinica e Reunion si trovano un’infinità di baie, distese di sabbia bianca o piccoli ciottoli, calette nascoste o litorali popolari, dune dorate o scogliere che dominano paesaggi selvaggi, adatte al nuoto o agli sport acquatici, tutte uniche e diverse l’una dall’altra.

Sferzate dalle onde dell’Atlantico o racchiuse in una graziosa insenatura turchese del Mediterraneo o addirittura sul lato di una scogliera, abbiamo stilato una lista tra alcune delle 10 + 1 spiagge più belle da scoprire in Francia.

Spiagge della Francia, la top 10 (+1) da visitare

  • Spiaggia di Pampelonne, Saint-Tropez 
  • Spiaggia del Petit Sperone, Bonifacio (Corsica del Sud )
  • Spiaggia della Côte des Basques, Biarritz (Pirenei atlantici)
  • Spiaggia di Notre Dame – Porquerolles 
  • Plage de l’Île Vierge – Crozon- Finistère
  • Spiaggia di Paloma, Saint-Jean-Cap-Ferrat (Alpi Marittime)
  • Spiaggia di Etretat, Normandia
  • Hendaye Beach (Pirenei atlantici) NUOVA AQUITANIA
  • Spiaggia di Espiguette – Port-Camargue
  • Spiaggia di Palombaggia, Porto Vecchio (Corsica del Sud)
  • Spiaggia di Saint-Clair a Le Lavandou (Var)

etretat_2

Spiaggia di Pampelonne, Saint-Tropez 

spiaggia-di-pampelonne-saint-tropez

Per il tour de France delle spiagge più belle oltralpe partiamo da una delle più rinomate: la spiaggia di Pampelonne, situata sulla penisola di Saint-Tropez, a Ramatuelle sulla Costa Azzurra.

Distesa tra Cap du Pinet e Pointe de la Bonne Terrasse, la spiaggia di Pampelonne presenta oltre 4 chilometri di sabbia fina e bianca con un lido ampio, spazioso e suddiviso in più sezioni, naturista, privato con noleggio sdraio e pubblico. 

Questa magnifica baia colorata dall’azzurro del mare e dal verde smeraldo della pineta gode da sempre di una lusinghiera fama mondiale che in alta stagione attrae folle di bagnanti e jet set internazionale.

Spiaggia del Petit Sperone, Bonifacio (Corsica del Sud)

petit-sperone

Se ci spostiamo verso la punta sud-orientale della Corsica vicino a Piantarella scopriamo una vera oasi di pace e bellezza incontaminata: la spiaggia del Petit Sperone. 

Per godere dello spettacolo di questa pittoresca striscia di sabbia lunga circa 100 metri si deve affrontare un percorso di circa mezz’ora tra dune di sabbia e cespugli spinosi che proteggono una baia incantevole con mare turchese, sabbia fina e fascino incomparabile. A causa delle sue dimensioni ridotte la spiaggia tende a riempirsi rapidamente, quindi per apprezzarne appieno le qualità è meglio provare a raggiungerla la mattina presto o fuori stagione.

Spiaggia della Côte des Basques, Biarritz (Pirenei atlantici)

co-te-des-basques

La Plage de la Côte des Basques nella regione della Nouvelle-Aquitaine a Biarritz nei Paesi Baschi è considerata una delle più belle spiagge di Francia e un vero paradiso per surfisti. 

Circondata da scogliere, offre una magnifica vista sulle montagne della costa spagnola e sulla Roccia della Vergine. Questa immensa distesa di sabbia finissima ha la particolarità di scomparire completamente con l’alta marea regalando la visione di un paesaggio selvaggio e solitario. 

Lunga poco più di 1 km, questa spiaggia cittadina è il luogo ideale per passeggiate e bagni con la famiglia, un bellissimo lungomare, con negozi nelle vicinanze e tutti i servizi, ma rimane comunque il punto d’incontro dei surfisti.

Molte scuole di surf offrono stage e lezioni mentre i surfisti più esperti possono affrontare onde più grandi e veloci.

Spiaggia di Notre Dame – Porquerolles 

La spiaggia di Notre-Dame è un vero tesoro nascosto sull’isola di Porquerolles. Raggiungibile in pochi minuti di barca dalla penisola di Giens a Hyères, l’isola di Porquerolles vanta paesaggi marini e atmosfera incredibili con un territorio caratterizzato da grandi pini verdi, acqua turchese e scorci panoramici. 

la spiaggia di Notre Dame è considerata tra le più suggestive di Francia e d’Europa grazie alla sua baia boscosa, mare trasparente, atmosfera incontaminata e un accesso leggermente difficoltoso che garantisce una minore frequentazione rispetto alle altre isole. Un luogo tranquillo ed esotico, a cui si arriva da diversi sentieri circondati da arbusti e cespugli di erica e da scale con una buona mezz’ora a piedi dal paese o dieci minuti in bicicletta. Nelle vicinanze non ci sono bar o punti ristoro ma la mattina presto nei mesi estivi si possono frequentare lezioni di yoga e acquagym o esplorare una vasta gamma di piste ciclabili nei dintorni.

Plage de l’Île Vierge – Crozon- Finistère

plage-de-l-i-le-vierge

La penisola di Crozon in Bretagna ospita alcune delle spiagge più belle e selvagge di tutta la Francia, tra queste spicca la meravigliosa Plage de l’Île Vierge – spiaggia dell’Isola Vergine. 

Questa incantevole baia selvaggia regala un colpo d’occhio di grande impatto grazie a un mare cristallino, pini marittimi e ciottoli levigati. L’accesso alla spiaggia dell’Isola Vergine è piuttosto difficile e va guadagnato attraverso un sentiero che costeggia la costa e le sue magnifiche calette. In alcuni periodi dell’anno l’accesso alla spiaggia viene interdetto sia via terra che via mare per proteggere il suo ambiente intatto dai rischi del sovraffollamento di bagnanti e turisti.

Spiaggia di Paloma, Saint-Jean-Cap-Ferrat (Alpi Marittime)

paloma-beach

La spiaggia di Paloma a Saint-Jean-Cap-Ferrat deve il suo nome alla figlia di Pablo Picasso che qui amava prendere il sole e godere di una delle spiagge più belle della Francia. 

Incorniciato da pini e da natura selvaggia questa splendida caletta si estende ai piedi di un palazzo neorinascimentale affacciato sulla costa ed è lambita da un mare turchese che compone uno scenario da cartolina come la splendida vista sulle scogliere di Beaulieu-sur-Mer ed Eze. Qui si può rimanere in spiaggia fino a tarda sera ed approfittare dei localini per una romantica serata a lume di candela direttamente sulla sabbia. 

Spiaggia di Etretat, Normandia

normandia_4

La Normandia presenta scenari marittimi diversi da ogni altro in Francia, luoghi ammantati da un fascino essenziale e imponenti contrasti tra elementi naturali. Questo è particolarmente vero nei pressi della località balneare di Etretat che vanta una delle spiagge più belle della Francia. 

Sormontata da imponenti scogliere imbiancate a calce e ricoperte dal verde, questa lunga distesa di ciottoli è famosa per i suoi archi naturali.

La luminosità dell’ambiente e il lato selvaggio della spiaggia ne fanno un luogo molto scenografico, ideale sia per lunghe giornate in riva al mare sia per ammirare il panorama impressionante che si vede dai sentieri in cima alle scogliere. 

Hendaye Beach (Pirenei atlantici), Nuova Aquitania 

hendaye-beach

Sulla costa Basca nella regione della Nuova Aquitania poco prima del confine con la Spagna troviamo la magnifica spiaggia di Hendaye, che offre una vista unica sui Pirenei. 

Circondata da piccole colline e case tipiche, è una delle spiagge più tranquille e piacevoli della regione, la spiaggia di Hendaye è molto popolare tra i surfisti e le famiglie. Con i suoi 3,5 km di sabbia finissima è la spiaggia di sabbia più grande della costa basca e al tempo stesso una delle più tranquille per le sue acque pulite e poco profonde ideali per nuotare in sicurezza e per praticare sport acquatici. Dal mare spuntano due grandi scogli gemelli che regalano un bel colpo d’occhio mentre sulla spiaggia ci sono anche strutture per facilitare la balneazione per le persone a mobilità ridotta.

Spiaggia di Espiguette – Port-Camargue

espiguette

La località balneare di Le Grau-du-Roi, ai margini dell’affascinante Camargue in Occitania, vanta un pittoresco porto peschereccio e diverse spiagge di sabbia fina tra cui quella di Espiguette, considerata tra le più belle di Francia. 

Si tratta di un lungo tratto di costa costellato da alte dune sabbiose e selvagge con una spiaggia incontaminata, battuta dal vento come in un paesaggio desertico affacciato sull’oceano. Un tratto di spiaggia è riservato ai naturisti mentre negli altri è possibile dedicarsi ad attività come kitesurf, equitazione e ciclismo lungo la pista ciclabile immersa in un contesto ambientale di sorprendente bellezza.

Spiaggia di Palombaggia, Porto Vecchio (Corsica del Sud)

spiaggia-di-palombaggia

Situata a Porto-Vecchio e divisa in più zone da rocce, questa distesa di sabbia finissima con acque turchesi è una delizia sia per la gente del posto che per i turisti.

A nord si trovano rifugi, spazi privati e luoghi per gli sport acquatici. Al centro, la spiaggia è pubblica e costeggiata da piccole dune e alti pini marittimi.

Acqua trasparente costellata di rocce rosa, sabbia finissima all’ombra dei pini: la spiaggia di Palombaggia, in Corsica, è una bella sintesi di tutto ciò che il Mediterraneo ha da offrire.

Questo piccolo paradiso degno delle più belle cartoline è ancora più apprezzabile fuori stagione, quando la spiaggia non è affollata. In estate meglio arrivarci prima delle 10:00.

Spiaggia di Saint-Clair a Le Lavandou (Var)

saint-clair-near-le-lavandou

Con il suo chilometro e mezzo di sabbia soffice e coste poco profonde, la spiaggia di Saint-Clair a Le Lavandou si è guadagnata il soprannome di “La Perla”. 

In effetti si tratta di un piccolo gioiello di sabbia fina con acque turchesi della Provenza palme al vento e una vista mozzafiato sulle Isole di Hyères. Situato ad est del centro città, è perfetta per le famiglie ma anche molto frequentata dagli appassionati di immersioni subacquee e snorkeling, soprattutto intorno alla punta rocciosa “la Baleine”. 

Mappa e cartina

Riproduzione riservata