Filippine

L’isola che fa pensare a una matrioska

Testo alternativo

LAGO TAAL, VULCAN POINT- La bellezza paradisiaca del Lago Taal nasconde nel suo ventre azzurro la paura.

Il Vulcano Taal è altamente attivo ed è il secondo più attivo delle Filippine. Fa parte del "cerchio di fuoco" del Pacifico: una zona circoscritta dell'Oceano, conosciuta per i terremoti e le eruzioni vulcaniche.

Il Vulcano Taal, però, è molto di più di un posto da temere. Il modo in cui le strutture geologiche prendono forma in questo angolo del pianeta fa pensare alle matrioske russe.

GUARDA ANCHE: COSA FARE NELLE FILIPPINE

vulcano-taal-filippine

Sull'isola filippina di Luzon c'è il lago Taal. Dentro il lago c'è un vulcano: il Vulcano Taal. In cima al vulcano c'è una caldera, formatasi migliaia di anni fa e coperta di acqua. 

La caldera del vulcano Taal è il lago vulcanico più grande del mondo. Al centro dellla caldera c'è una piccola isola, Vulcan Point, che è uno dei coni del Vulcano Taal.

Ricapitolando: c'è un'isola dentro un lago, dentro un'altra isola, dentro un lago, su un'isola in un arcipelago (l'arcipelago delle Filippine), dentro al Pacifico.

lago-taal

 

 

Riproduzione riservata