Egitto

Capodanno al caldo sul Mar Rosso 2024: dove andare, cosa fare e temperature

Mar Rosso: dove andare in vacanza?
Capodanno sul Mar Rosso? Ecco qualche idea per un 31 dicembre al caldo.

Trascorrere Capodanno sulle assolate coste del Mar Rosso può rappresentare il miglior antidoto possibile contro il freddo, lontano dai panorami abituali verso luoghi da sogno, spiagge incantate e acque calde per dare il benvenuto al nuovo anno in arrivo.

Mettersi a distanza di sicurezza dalla solita routine, crogiolarsi su spiagge paradisiache, immergersi nelle acque di alcuni dei siti di immersione più rinomati al mondo e ammirare paesaggi sbalorditivi sono solo alcuni dei vantaggi che si possono sfruttare salendo a bordo di un aereo verso le coste del Mar Rosso dove il sole splende alto e caldo anche a dicembre.

Capodanno al caldo sul Mar Rosso 2024: dove andare, cosa fare e temperature

Un viaggio di fine anno in Egitto permette di vivere una fantastica esperienza sulla Riviera del Mar Rosso e nelle sue famose località turistiche sparse lungo la costa, che offrono condizioni eccellenti per una vacanza rilassante e divertente.

GUARDA ANCHE: CAPODANNO IN EGITTO

L'abbondanza di punti di riferimento naturali e archeologici, inclusi parchi nazionali, antiche tombe egizie, strutture e monumenti, rende una vacanza nel Mar Rosso ideale sia per gli amanti della vita balneare, sia per gli appassionati di storia e anche per le famiglie con bambini grazie ad esperienze di grande impatto come safari nel deserto tra antichi villaggi di beduini e siti storici, vita notturna animata, mare da favola e temperature costantemente calde.

Tante sono le località che mantengono temperature ideali e paesaggi marini incantevoli come, ad esempio, il villaggio di Marsa Alam, al confine tra la costa e il deserto con dune di sabbia bianca e un mare azzurro che nasconde un incredibile ambiente sottomarino con tanto di barriera corallina e pesci tropicali.

Più nota è la celebre Sharm El-Sheik, il regno marino per gli amanti della vita da spiaggia con ogni comodità, la possibilità di praticare sport acquatici con memorabili immersioni nelle sue acque cristalline e calde tra una ricca flora e fauna subacquea.

La città principale è Hurghada, le cui piccole isole al largo offrono immersioni eccezionali e una serie di buoni resort. Altre località più piccole sono Al-Gouna a nord popolare insieme a Cairenes.

Che tempo fa sul Mar Rosso a dicembre?

Malgrado dicembre sia il mese più freddo dell'anno, il clima del Mar Rosso in questo mese è ancora caldo, secco e soleggiato.

Le principali località turistiche costiere godono di una fresca brezza marina, rendendo le condizioni più confortevoli rispetto alle calde città e paesi dell'entroterra. Il clima secco di Sharm El Sheikh è favorito dalle enormi montagne dell'Atlante a nord, che spesso impediscono alle piogge di spostarsi a sud verso il Golfo di Aqaba.

A dicembre la temperatura media si aggira intorno ai 22°C nelle rare giornate più fresche, mentre di notte scende a 14°C, rendendo più confortevole il sonno. La pioggia è quasi del tutto assente durante tutto il mese mentre le giornate fanno registrare una media di circa dieci ore di sole al giorno.

La temperatura dell'acqua sulle spiagge è di circa 25°C, il che è ottimo per un tuffo rinfrescante o per praticare sport acquatici divertenti.

Dove andare sul Mar Rosso a Capodanno?

Sharm el-Sheikh

La costa del Mar Rosso si estende per 1250 km da Suez al confine sudanese con un'insenatura di acqua salata dell'Oceano Indiano e si trova tra l'Africa e l'Asia.

La parte egiziana del Mar Rosso è divenuta negli anni un’importante destinazione turistica durante tutto l’anno compreso il periodo di Capodanno grazie a un vasto numero di risorse naturali, acque cristalline che lambiscono molte località turistiche di grande richiamo anche a dicembre come Safaga, Dahab, Taba, El Gouna, Hurghada, Marsa Alam e Sharm El Sheikh presenti in modo prominente in molti pacchetti vacanza nel Mar Rosso.

Lungo la costa si alternano promontori rocciosi e spiagge battute dal vento affacciate su un mare turchese, mentre nell'entroterra la Valle del Nilo è divisa dalla costa dalle aride colline e montagne del deserto orientale, sede dei monasteri del Mar Rosso.

Molto popolari sono anche le crociere di Capodanno sul Mar Rosso che permettono di toccare i luoghi più significativi della regione con un viaggio emozionante lungo i migliori posti della zona settentrionale (Penisola del Sinai e relitti di Hurghada) o del sud (dai Brothers fino a St. John's e il confine sudanese).

Il più grande centro turistico sulla costa egiziana del Mar Rosso è Hurghada considerato il centro del divertimento dell'Egitto, con oltre 20 km di costa.

Poco più a nord sorge la località turistica di Al Gouna divenuta rapidamente una delle principali destinazioni del Mar Rosso. Una serie di lagune naturali e artificiali suddivide la costa in piccole isole e penisole, mentre giardini lussureggianti e un campo da golf a 18 buche sono stati sapientemente progettati al di fuori delle aride sabbie del deserto.

La parte più meridionale della costa del Mar Rosso sta appena iniziando a essere scoperta. Al centro di questo sviluppo c'è il nuovo aeroporto internazionale di Marsa Alam, in realtà 50 km a nord della città, aperto nel 2006, con la maggior parte dei voli in arrivo dall'Italia. Questo estremo sud quasi tutta la costa ha una barriera corallina a pochi metri dalla spiaggia.

Dahab è una destinazione ideale per i viaggiatori solitari per trascorrere un capodanno intorno al Mar Rosso. Questa piccola città è piena di caffè, negozi e ostelli che sono disponibili a prezzi sorprendenti per combinare una vacanza tra immersioni, sole e attività rilassanti come lo yoga.

Una posizione invidiabile all'estremità meridionale della penisola del Sinai e un clima caldo tutto l'anno stimolano il turismo a Sharm El Sheikh e ne fanno una delle principali destinazioni di viaggio del Mar Rosso.

Con la vicina baia di Naama Bay vantano fiorenti hotspot sulla spiaggia che offrono sole tutto l'anno e vita notturna in piena espansione. A pochi km di distanza si può visitare il Parco Marino Nazionale di Ras Mohammed, una riserva naturale marina che offre alcune delle più svariate e abbondanti forme di vita marina disponibili per i subacquei di tutto il mondo.

Capodanno subacqueo - I siti di immersione

I fondali marini del Mar Rosso ospitano numerose specie di pesci dai colori brillanti, tartarughe marine, razze di dimensioni sorprendenti e sbalorditive barriere coralline. Ci sono anche una serie di famosi relitti in acque costiere poco profonde, come il SS Thistlegorm e molti altri degni di nota.

Lo snorkeling e le immersioni sono tra alcune delle attività più popolari della regione con i punti di immersione più noti situati nella parte meridionale delle acque costiere. 

Il Mar Rosso settentrionale è punteggiato da almeno 10 interessanti siti di relitti con un'area ricca di pesci di grossa taglia come barracuda, tartarughe e aquile di mare.

Nella ricerca dei migliori siti di immersione nel Mar Rosso spunta sempre la località di Sharm El Sheikh, nella penisola del Sinai, grazie al leggendario luogo di immersione di Ras Mohammed che permettono un facile accesso a relitti come il Thistlegorm e allo Stretto di Tiran.

Il Mar Rosso Meridionale vanta siti di immersione di qualità come Hurghada e Marsa Alam che offrono un punto di partenza da cui esplorare fondali incredibilmente ricchi a The Brothers, Daedalus Reef e St. John's. Queste aree nel sud dell'Egitto sono la soluzione migliore per gli incontri con gli squali pinna bianca oceanici e grandi banchi di pesci. Sono anche sede di grotte interessanti e hanno molti tunnel da esplorare.

Sempre a sud si trovano i siti di immersione al largo di Safaga, Al-Quseir o vicino all'estremità nord di Marsa Alam.

Sport acquatici

Una delle migliori attività per passare un Capodanno attivo sul Mar Rosso è essere coinvolti in alcuni degli sport acquatici dal windsurf al kayak al banana boat, ci sono molte opzioni tra cui scegliere.

Uno degli sport acquatici più popolari è il kite surf, in particolare nella località turistica di El Gouna, considerata la migliore posizione in Egitto per lo sport, la città vanta venti caldi e spiagge spaziose, che creano condizioni perfette.

Monasteri e luoghi storici

L’area del Mar Rosso non offre solo splendide spiagge e vita mondana ma anche diversi monasteri e luoghi storici per trascorre i primi giorni dell’anno con un sapore diverso e insolito.

Nascosti nel deserto orientale dell'Egitto ci sono diversi siti religiosi che meritano una visita. Il più noto è il Monastero di Sant'Antonio, costruito sul luogo di sepoltura del santo. Fondato nel IV secolo d.C., questo è il monastero attivo più antico del mondo, con circa 120 monaci residenti che dedicano la loro vita alla ricerca di Dio nell'isolamento del deserto.

Nelle vicinanze si trova anche il Monastero di San Paolo. Risalente al IV secolo, questo complesso presenta al centro la Chiesa di San Paolo, costruita all'interno e intorno alla grotta in cui ha vissuto il santo. Sebbene sia più tranquillo del Monastero di Sant'Antonio è un affascinante luogo di preghiera che vale la pena visitare con una visita guidata da un monaco locale.

Safari nel deserto

Un emozionante attività da praticare a Capodanno nella parte meridionale del Mar Rosso è un avventuroso tour safari nel Deserto Orientale che vanta scenari paesaggistici mozzafiato con massicci, montagne frastagliate e distese aride costellate da siti archeologici.

A circa 336 chilometri a sud di Hurghada. Il protettorato di Wadi Gimel è un'area meravigliosa che nasconde i resti delle miniere di smeraldi dell’antica Roma. Il sito archeologico più importante della zona si trova a Sikait.

Qui si trova un piccolo tempio dedicato alla dea Iside scolpito sulla faccia della roccia e circondato da resti di edifici in pietra. Nelle vicinanze, ci sono i resti di Nugrus in cui si trovava effettivamente la miniera e altri due piccoli insediamenti sono a pochi chilometri di distanza.

Riproduzione riservata