Idee di viaggio

Perché viaggiare con la migliore amica

10 motivi per cui partire con la propria partner in crime

Perché viaggiare con la migliore amica? 10 motivi per farlo VIAGGI Shutterstock
5/5

Intenso, divertente, imprevedibile. Un viaggio con la propria migliore amica è sempre un’esperienza da raccontare negli anni a venire. Con lei ritroviamo la migliore parte di noi, ci riscopriamo adolescenti in cerca di avventure, ci sentiamo in sintonia con una persona che ci conosce da tutta la vita. 

La migliore amica è quella persona che non dice mai no a un viaggio insieme. Un’avventura all’altro capo del mondo o anche un semplice weekend vicino casa diventano un’occasione preziosa per trascorrere del tempo con una persona speciale scoprendo nuovi posti e persone. Ecco 10 motivi per cui viaggiare con la propria migliore amica.

Perché viaggiare con la migliore amica 

  • Sentirsi invincibili con la propria partner in crime 
  • Dedicare del tempo alla vostra migliore amica 
  • Riscoprire se stesse 
  • L’avventura inizia dalla pianificazione del viaggio
  • Lasciare la porta aperta all’imprevisto 
  • Tutto è più divertente con un’amica
  • Si può essere sincere sempre
  • Si può parlare apertamente di questioni economiche
  • Poter chiacchierare ininterrottamente 
  • Avere ricordi da conservare per sempre 

Sentirsi invincibili con la propria partner in crime 

Spesso la migliore amica è una persona che ci completa, insieme diventate lo yin e lo yang. In viaggio insieme vi sentite invincibili: niente vi scalfisce, nessuno vi spaventa. Quando siete in vacanza con la vostra partner in crime diventate una forza inarrestabile. Così iniziano le vere avventure, le notti folli, gli incontri imprevedibili, i momenti magici. 

Dedicare del tempo alla vostra migliore amica 

Nel tran tran quotidiano corriamo continuamente tra lavoro, famiglia e impegni vari, quindi mettiamo inevitabilmente da parte gli amici. Un viaggio con la propria migliore amica può essere quindi l’occasione ideale per dedicarle del tempo e rinvigorire il vostro rapporto. In vacanza non avrete distrazioni, problemi e stress, quindi ciò che conta è semplicemente godersi i momenti insieme. 

Riscoprire se stesse 

Lasciare a casa fidanzati o mariti e partire con la migliore amica vuol dire anche riscoprire se stesse. In viaggio con una persona che vi conosce da tutta la vita può essere l’occasione per ritagliarsi del tempo, ritrovarsi giovani, libere e indipendenti come adolescenti, riscoprire la propria vera natura. Il viaggio con un’amica può servire a riflettere su se stesse, prendere decisioni difficili o confermare le proprie scelte. Ad ogni modo crescere, cambiare, migliorare. 

L’avventura inizia dalla pianificazione del viaggio

Uno dei migliori momenti del viaggio è la pianificazione del viaggio stesso. Cosa c’è di meglio che farlo con la propria migliore amica? Avrete sicuramente già creato la chat dedicata alla vostra vacanza, in cui vi scriverete a qualsiasi ora del giorno e della notte per questioni urgenti come quante paia di scarpe mettere in valigia o che tipo di bikini acquistare. Inoltre viaggiare con una persona che si conosce bene permette di organizzare in anticipo il viaggio in base a gusti, interessi e passioni di entrambe, in modo da ottimizzare i tempi sul posto ed evitare spiacevoli sorprese. 

Lasciare la porta aperta all’imprevisto 

Pianificare il viaggio è importante ma anche lasciare la porta aperta all’imprevisto. È bene avere una tabella di marcia ma non siate rigide, lasciatevi travolgere dalle nuove esperienze e godetevi l’avventura come nei primi viaggi con la vostra migliore amica. Siate curiose, aperte e predisposte a scoprire luoghi, storie, persone e vedrete che il vostro viaggio prenderà una traiettoria imprevista. Saranno proprio quei momenti che ricorderete di più al ritorno. 

Tutto è più divertente con un’amica

Con la migliore amica tutto diventa un gioco. Anche un autobus di 24 ore tra villaggi della Corea del Sud dove nessuno parla inglese e le fermate sono lungo l’autostrada può diventare una delle esperienze più divertenti se siete con la vostra migliore amica. Anche quando le cose si fanno complicate o non vanno per il verso giusto quindi lei saprà farvi ridere e risollevarvi il morale. 

Si può essere sincere sempre

La migliore amica è quella persona a cui poter dire senza imbarazzo che una sera avete voglia di andare a dormire presto o che desiderate trascorrere la notte con un tipo incontrato cinque minuti prima senza sentirvi giudicate. Un’amica è quella persona con cui poter parlare di tutto, senza tabù, esprimere i propri desideri e raccontare le proprie paure. In viaggio è bello lasciarsi andare con chi la vede come voi. 

Si può parlare apertamente di questioni economiche

Viaggiare con la migliore amica vuol dire anche poter parlare apertamente di questioni economiche. Potrebbe capitare di non essere nella stessa situazione finanziaria ed avere di fronte molte spese da affrontare. Perciò con una vera amica si può essere sincere e decidere senza imbarazzo di risparmiare su qualcosa o fare a meno di qualcos’altro. Tra amiche ci si viene sempre incontro. 

Poter chiacchierare ininterrottamente 

Ricordate quando da piccole chiacchieravate la notte fino ad avere la gola secca? Ecco, un viaggio con la vostra migliore amica può diventare un’unica conversazione-fiume interrotta solo dal sonno. Nessuno potrà disturbarvi, avrete tutto il tempo per sviscerare tutti i vostri argomenti preferiti e passare in rassegna tutti gli aspetti della vostra vita. 

Avere ricordi da conservare per sempre 

Battute che solo voi capite, sguardi complici e piccoli segreti. In viaggio nascono ricordi da conservare per tutta la vita e che alimentano l’amicizia nei lunghi periodi in cui non ci si riesce a vedere molto. La complicità che nasce da serate folli, avventure adrenaliniche ed esperienze intense rafforza l’amicizia. I ricordi dei momenti vissuti insieme diventano una galleria di immagini da custodire, un mosaico di storie da raccontare. 

Autore: Francesca Ferri

Scopri