News Low Cost

Via Appia Antica Patrimonio Mondiale dell’UNESCO: presentata la candidatura

La regina delle strade, la Regina Viarum dei Romani nata alla fine del IV secolo a.C., candidata a diventare patrimonio dell'Umanità UNESCO.

Via Appia Antica, la più antica delle strade romane potrebbe diventare Patrimonio dell'Umanità. 

Via Appia Antica presentata la candidatura a Patrimonio Mondiale dell'UNESCO

La candidatura è stata ufficialmente presentata alla Bmta, la Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum.

La Via Appia è il percorso integrale da Roma a Brindisi e comprensivo della variante traiana. Sono 74 i comuni, 15 i parchi, 12 le città, 4 le regioni, 25 le università che tutelano quest antica strada ricca di un patrimonio culturale importantissimo.

appia

Via Appia Antica, l'antico percorso

Realizzata per volere di Appio Claudio Cieco a partire dal 312 a.C, l'antica strada collegava Roma a Brindisi, crocevia dei collegamenti con l'Oriente. 120 km che coservano le tracce di un antico passato da preservare. 

Il percorso originario dell'Appia Antica, partendo da Porta Capena, vicino alle Terme di Caracalla, raggiungeva Capua passando per Ariccia, Terracina, Fondi, Formia, Minturno e Mondragone. 

LEGGI ANCHE: I CAMMINI PIÙ BELLI DA FARE IN ITALIA

Da Capua il percorso proseguiva per Santa Maria a Vico raggiungeva Montesarchio e di qui, costeggiando il monte Mauro, scendeva verso Apollosa e il torrente Corvo per giungere a Benevento.

Il percorso continuava poi verso Mirabella Eclano per giungere nella valle dell'Ufita dove presso la località Fioccaglie di Flumeri, si rinvengono i resti di un forum graccano. Da qui si dipartiva una diramazione, la via Aemilia diretta ad Aequum Tuticum e probabilmente nell'Apulia adriatica.

L'Appia raggiungeva invece il mar Ionio e Taranto passando per Venosa e Gravina. Svoltava poi verso Grottaglie e terminava a Brindisi. In epoca imperiale la Via Appia Traiana avrebbe poi collegato, in maniera più lineare, Benevento con Brindisi passando per Ariano Irpino, Troia, Ordona, Canosa e Bari. 

Appia antica, tra le migliori destinazioni del 2023 per il National geographic

L'annuale lista dei 25 posti ed esperienze del mondo del National Geographic ha elogiato la Via Appia Antica come meta da raggiungere nel 2023 per fare un viaggio nella storia nella più antica autostrada d'Europa.

Riproduzione riservata