News Low Cost

5 tradizioni di Pasqua che devi conoscere

Tradizioni di Pasqua
Booking rivela le tradizioni di Pasqua più sorprendenti e stravaganti del mondo. Ecco quali conoscere.

In occasione della Pasqua, Booking ci porta in giro per il mondo alla scoperta delle tradizioni pasquali più singolari del mondo. Ecco 5 celebrazioni che devi conoscere.

Tredozio, Italia: Il Palio dell'Uovo

Tredozio
Tredozio

In questo pittoresco borgo dell'Appennino tosco-romagnolo, non lontano da Cesena, le "uova fresche" non sono solo per la tavola.

Qui, la domenica e il lunedì di Pasqua si celebra Palio dell'uovo, due giorni di sfide ed eventi a base di uova.

Durante le gare, che comprendono il lancio delle uova, la caccia alle uova e la battaglia con le uova, i partecipanti devono stare attenti a non rompere il loro delicato uovo.

Chi sceglie Tredozio per le vacanze può abbinare la festa a escursioni nella natura rigogliosa o scoprire il vicino vulcano spento del Monte Busca. A meno di due ore di viaggio, si apre la scena urbana di Bologna, con possibilità di tour guidati tra arte e sapori locali.

Per soggiornare Booking consiglia L'Agriturismo Ceriano a Modigliana che propone eleganza e relax tra le colline, con cucina gourmet che valorizza i prodotti locali e offre un ricco assortimento di specialità.

Hamada, Giappone: Uova Washi

Hamada
Hamada

La Pasqua non è una festa celebrata in Giappone, ma la tradizione di decorare le uova si è largamente diffusa nel paese.

Le uova washi si realizzano in genere nel periodo pasquale con carta washi giapponese, colla e vernice. Con la carta washi, la stessa usata per gli origami, si creano splendide decorazioni che vengono applicate alle uova formando bellissimi disegni.

Chi visita Hamada può approfittare di workshop dedicati alla creazione della carta Sekishu Washi, imparando una tradizione che affonda le radici nel 610 d.C.

Per soggiornare: Il MASCOS HOTEL Masuda Onsen, a breve tratto in auto, garantisce un'esperienza di benessere con il suo centro termale circondati da una natura incontaminata.

Bessieres, Francia: Omelette gigante

Omelette Gigante
Bessieres

Ogni anno, il lunedì di Pasqua, circa 50 volontari di questa cittadina preparano con 15.000 uova un'omelette gigante che viene poi gustata dalle migliaia di persone intervenute.

Si dice che la tradizione abbia avuto origine da Napoleone che, trovatosi in zona, apprezzò talmente tanto l'omelette che gli venne servita da chiedere di prepararne una versione gigante per le sue truppe.

Per soggiornare: La Villa Toscane, a meno di mezz'ora da Tolosa, promette un soggiorno pittoresco con vista giardino e specialità locali già dal mattino.

Stoccolma: il rotolamento delle uova

Stoccolma cosa vedere
Stoccolma

Il sabato di Pasqua (Påskafton), molte famiglie svedesi si riuniscono con i propri cari per celebrare la ricorrenza. In questa occasione, spesso rivive anche una tradizione davvero sorprendente: il rotolamento delle uova.

Le protagoniste di questo gioco sono le uova decorate che vengono fatte rotolare su tegole appoggiate obliquamente sul pavimento. Vince chi riesce a far arrivare il proprio uovo più lontano senza romperlo.

Per soggiornare: Nel cuore storico di Gamla Stan, i Gamla Stan Apartments offrono confort e stile, con cucina attrezzata per sentirsi a casa anche in vacanza.

Mazatlán, Messico: Cascarones

Cascarones
Cascarones

I Cascarones sono uova dai colori vivaci, svuotate e riempite con coriandoli, piccoli giocattoli o caramelle e, anche se in realtà non fanno parte delle celebrazioni della Pasqua in Messico, sono caratteristici del Carnaval, il periodo che precede il Mercoledì delle Ceneri.

Il Carnaval celebra l'ultimo periodo di indulgenza prima dei 40 giorni e 40 notti di rinuncia della Quaresima. Durante i festeggiamenti, persone di tutte le età lanciano in aria i Cascarones lasciando che si rompano.

Dove soggiornare: a pochi passi dalla spiaggia di Cerritos, si trova il Brujas Tower Beach Resort. Gli appartamenti sono dotati di terrazza e vista sul mare. In loco sono anche disponibili campi da tennis per gli ospiti.

Riproduzione riservata