Idee di viaggio

Passaporto: abolizione della marca da bollo

Passaporto, guida e aggiornamenti alla marca da bollo, l'annullamento del bollo e l'emendamento al decreto irpef Tonini, il costo del passaporto e le tasse.

Passaporto PASSAPORTO Shutterstock
/5

MARCA DA BOLLO PASSAPORTO: Il Passaporto italiano rilasciato in patria dalla Polizia di Stato attraverso le questure ha sempre previsto, a differenza degli altri paesi europei, una concessione governativa, ovvero una marca da bollo da applicare al passaporto ogni anno.

Dal giugno 2014 è stato approvato il decreto Irpef che prevede, tra le altre cose, il cambio della tassazione sui passaporto e l'annullamento della marca da bollo. La marca da bollo era valida per 365 giorni dalla data di emissione del passaporto al costo di € 40,29.

ANNULLAMENTO MARCA DA BOLLO
:  L'emendamento al decreto Irpef firmato da Giorgio Tonini cambia la tassazione sui passaporti: prevede un rincaro sulla tassa per il rilascio del passaporto e abolisce la tassa annuale, ovvero la marca da bollo.

Il costo per il passaporto avrà i senguenti costi: anziché pagare 40,29 euro all'anno di marca da bollo per i viaggi extra-Ue, bisognerà pagare una tassa al momento del rilascio del libretto di 73,50 euro a cui si aggiunge il costo del libretto (il costo del libretto sarà stabilito ogni 2 anni dal Ministero dell'Economia, per ora rimane invariato a 42,50 euro). Il passaporto scade ogni 10 anni. In questo articolo trovate tutte le informazioni su come richiedere il Passaporto. 


Scopri