News Low Cost

Chi può spostarsi? Regole e Autodichiarazione Coronavirus per spostamenti

Aereo

A partire dal 10 marzo, scattano per tutta l’Italia i provvedimenti del decreto dell’8 marzo 2020. 

Chi può spostarsi? Chi può viaggiare? Dovete sapere che gli spostamenti devono essere ridotti al minimo. ùù

Gli spostamenti sono consentiti solo se effettuati per casi di comprovate esigenze di lavoro, necessità improrogabili e motivi di salute con obbligo di autodichiarazione degli spostamenti

LEGGI ANCHE: RIMBORSO VOLI EMERGENZA CORONAVIRUS

Spostamenti e viaggi 

Come si legge sul sito del Ministero della salute è richiesto di uscire di casa solo per esigenze lavorative, motivi di salute e necessità. Ove richiesto, queste esigenze vanno attestate mediante autodichiarazione.

È consentito lo spostamento solo per 

  • comprovate esigenze lavorative
  • motivi di salute
  • rientri presso il domicilio 
  • situazioni di necessità 

 

Coloro che possono spostarsi devono essere in possesso del il modulo di autocertificazione in cui si assume la responsabilità  dei motivi dello spostamento. Negli aeroporti e nelle stazioni i passeggeri saranno sottoposti al controllo dell’autocertificazione. 

Per i voli Schengen ed extra Schengen in partenza, le autocertificazioni saranno richieste unicamente per i residenti o domiciliati nei territori soggetti a limitazioni. Nei voli Schengen ed extra Schengen in arrivo, i passeggeri dovranno motivare lo scopo del viaggio all’atto dell’ingresso.

A questo link potrete scaricare il modulo di Autodichiarazione degli spostamenti.

Riproduzione riservata