News Low Cost

7 Mete estive fuori dai soliti circuiti turistici

Mete estive fuori dai circuiti turistici

Quali sono le più interessanti mete estive fuori da soliti circuiti turistici? Quando arriva l’estate ci si mette in viaggio con due obiettivi precisi: visitare luoghi suggestivi e scovare destinazioni non invase da una folla di turisti.

Sebbene i luoghi turistici più famosi abbiano il loro fascino, c'è qualcosa di magico nello scoprire gemme nascoste fuori dai sentieri battuti e destinazioni per le vacanze estive che regalano il fascino l'inaspettato.

Viaggiare alla scoperta delle mete estive fuori dai circuiti turistici consente di scoprire luoghi sconosciuti e provare esperienze autentiche.

Esplorare destinazioni meno conosciute e meno turistiche inoltre spesso significa immergersi nella cultura e nelle tradizioni locali, vivere un luogo come fanno i suoi abitanti. Ecco allora le mete estive fuori dai circuiti turistici.

Mete estive: Varna, Bulgaria

Varna
Varna

Varna è una città portuale della Bulgaria con una ricca proposta di attività e luoghi da visitare ancora poco affollati durante l’estate.

Mentre la maggior parte del turismo balneare punta verso il  Mediterraneo, le spiagge del Mar Nero a Varna rimangono vivibili e spaziose.

Considerata la capitale marittima di Bulgaria, Varna è la meta ideale per chi cerca divertimento in riva al mare, un’animata vita notturna ma anche per chi vuole un soggiorno comodo e pieno di servizi per famiglie e bambini a tariffe convenienti.

Oltre che per le spiagge e la vita notturna, Varna merita di essere scoperta per la sua storia millenaria con rovine di terme romane e siti archeologici di rilievo, musei e spazi verdi urbani come il Sea Garden.

Isole Perhentian, Malesia

Isole Perhentian
Isole Perhentian

Le isole Perhentian si trovano nel distretto di Besut, Terengganu, in Malesia. Le due isole principali di questo gruppo dove soggiornano i viaggiatori sono Perhentian Besar e Perhentian Kecil.

Qui si trovano spiagge sabbiose e acque blu come nelle destinazioni più note del sud-est asiatico ma senza la folla o i prezzi elevati.

Famose per le loro barriere coralline e le acque limpide, le isole Perhentian sono un punto ideale per lo snorkeling, le immersioni, le spiagge attraenti e l'atmosfera remota e incontaminata.

Le isole di Besar e Kecil sono centri scarsamente popolate, senza veicoli a motore e una scarsa connessione a internet, regalano quindi un viaggio nel tempo lontano da tutto.

Le Ebridi Esterne, Scozia

Western Island
Western Island

Chi cerca splendide spiagge di sabbia bianca può raggiungere le Ebridi Esterne, una collana di 119 isole situata al largo della costa occidentale della Scozia.

Conosciute anche come Western Island, le Ebridi sono una destinazione remota al riparo dai grandi flussi turistici.

Queste isole ospitano paesaggi con spiagge da cartolina, laghi, aspre montagne, villaggi di pescatori, antichi monumenti in pietra, il famoso Harris Tweed, affascinanti cottage tutti avvolti da una bellezza selvaggia. In particolare è consigliabile una gita a Harris Island o alla piccola isola di Barra.

Questo è anche il luogo che offre il modo più memorabile per arrivare: in aereo, atterrando sulla spiaggia, completamente in balia delle maree.

Isola di Pico, Azzorre

Isola di Pico
Isola di Pico

Nascosto nell'arcipelago delle Azzorre, l'isola di Pico promette un'esperienza davvero unica e fuori dai sentieri battuti per i viaggiatori che esplorano l'Europa.

Quest'isola vulcanica vanta paesaggi aspri, vigneti incontaminati e viste costiere mozzafiato, che la rendono un paradiso per gli amanti della natura. Con l'iconico Monte Pico come fulcro, i visitatori possono intraprendere escursioni impegnative o salire sulla vetta per una vista panoramica sull'Oceano Atlantico.

Gli affascinanti villaggi costieri dell'isola, come Sao Roque e Lajes do Pico, offrono uno sguardo sullo stile di vita locale e offrono l'opportunità di assaggiare la deliziosa cucina regionale ed esplorare i vigneti tradizionali.

L'isola di Pico invita i viaggiatori avventurosi a immergersi nella sua bellezza naturale e scoprire una gemma nascosta che pochi hanno avuto il piacere di esplorare.

Valle del Vipava, Slovenia

Valle Vipava
Valle Vipava

Oltre la metà del territorio sloveno è coperto da foreste, è il Paese europeo con la più alta percentuale di aree verdi. I 40 parchi e riserve naturali in Slovenia hanno una miriade di sentieri da cui osservare circa 20.000 piante e animali diversi.

Nella parte sud-occidentale della Slovenia spicca la Valle del Vipava, un tesoro che offre un'esperienza davvero fuori dai sentieri battuti.

Con i suoi rigogliosi vigneti, i villaggi pittoreschi e gli splendidi paesaggi naturali, la valle mette in mostra la bellezza della campagna slovena.

I visitatori possono esplorare città affascinanti come Vipava e degustare gli squisiti vini delle cantine locali.

Gli appassionati di attività all'aria aperta possono fare escursioni, andare in bicicletta o fare parapendio tra le dolci colline e i sentieri panoramici.

Parchi naturali - Trentino

Pale di San Martino
Pale di San Martino

Per godere dell’arrivo dell’estate con una vera immersione nella natura incontaminata delle nostre montagne e aree boschive in estate niente di meglio di una visita nelle riserve naturali del Trentino.

Per una rigenerante escursione o una rilassante gita all’aria aperta di montagna, si può scegliere tra il magnifico Parco Nazionale dello Stelvio (tra Lombardia e Trentino Alto-Adige), in particolare nella zona che si estende tra la Val di Rabbi e la Val di Peio, con paesaggi alpini, alpeggi, prati e boschi, cascate e corsi d'acqua tutti da scoprire grazie a percorsi botanici, visite guidate, centri faunistici e centri visita.

La vasta Riserva Naturale Adamello-Brenta che vanta il riconoscimento di Geoparco UNESCO per l’incredibile ambiente naturale che spazia dalle Dolomiti di Brenta al ghiacciaio dell'Adamello.

In questo parco si possono scegliere numerosi sentieri escursionistici tra valli incontaminate e paesaggi montani di grande impatto ma adatti a tutta la famiglia.

Il Parco Naturale Paneveggio - Pale di San Martino si trova invece tra la Val di Fiemme, la Val di Fassa e del Primiero e offre una grande varietà di paesaggi grazie a boschi di abeti rossi, pareti rocciose e pascoli alpini, torrenti di montagna e le caratteristiche Pale di San Martino, le formazioni rocciose del Lagorai e una serie di paesaggi naturali incontaminati di rara bellezza.

Isola di Saaremaa, Estonia

Saaremaa
Isola di Saaremaa

Saaremaa, l'isola più grande dell'Estonia, offre un rifugio sereno con la sua natura incontaminata e le affascinanti città medievali.

L'isola è conosciuta per i suoi mulini a vento unici, gli antichi castelli e la bellissima costa. È un'ottima scelta per coloro che desiderano esplorare le bellezze naturali e il patrimonio culturale dell'Estonia.

Collegata alla terraferma da una strada che attraversa il Golfo di Riga, Saaremaa si presta ad essere esplorata con escursioni a piedi o in bicicletta su percorsi segnalati che conducono tra le distese di orchidee di Loode, tra i misteriosi crateri meteoritici Kaali, sulle sponde del lago Bear, alle sorgenti termali di Puhatu o sulle sacre scogliere di Panga.

Riproduzione riservata