News Low Cost

Riapre Maya bay, la spiaggia di The Beach: cosa sapere per visitarla

Maya Bay, riapre la spiaggia di The Beach: regole e restrizioni per la visita

Dopo quasi quattro anni di chiusura, la Thailandia riapre al pubblico l’iconica Maya Bay, la spiaggia resa famosa dal film con Leonardo DiCaprio, The Beach. 

La bellissima spiaggia, parte del parco nazionale Hat Noppharat Tara – Mu Ko Phi Phi, fu chiusa a causa dei danni all’ecosistema causato dai numerosi visitatori che raggiungevano la spiaggia del’isola di Phi Phi Leh. 

Dopo l’uscita del film la spiaggia è stata raggiunta da 6000 persone al giorno: un numero troppo elevato per un paradiso naturale largo solo 15 metri e lungo 250. A causa dell’alta affluenza di visitatori, la piccola spiaggia è stata danneggiata. 

Rifiuti, piante danneggiate, sabbia e animali spaventati e barche che fanno deturpato fino al 50% della barriera corallina di Maya Bay; ecco perché le autorità thailandesi hanno preferito vietare l’ingresso alla spiaggia. La chiusura doveva durare quattro mesi, il blocco è stato invece esteso per 4 anni, fino al 1 gennaio 2022. Ci sono però delle nuove regole per poterla visitare.

maya-bay-thailandia 

Maya Bay, riapre la spiaggia di The Beach: regole e restrizioni per la visita

La spiaggia è stata accuratamente ripulita, sono stati ripiantati alberi e piante ed è stata costruita una passerella per limitare i danni alla sabbia e alle piante. 

I visitatori possono tornare in spiaggia ma con delle nuove regole: sarà vietato nuotare e non saranno ammesse più di 300 persone per volta che saranno suddivise in sette o otto turni al giorno tra le 10:00 e le 16:00. 

Riproduzione riservata