News Low Cost

Liquidi bagaglio a mano: regole, limiti su cosa portare in aereo

Liquidi in Aereo
31-08-2023

Quando si viaggia in aereo una delle preoccupazioni maggiori, soprattutto per chi sceglie di utilizzare il bagaglio a mano, è quella relativa ai liquidi.

Ci sono, infatti, delle regole ben precise da rispettare per i liquidi del bagaglio a mano, con limiti su cosa si può portare in aereo.

Cerchiamo di fare chiarezza su quali sono le normative principali per non incorrere in problemi prima di salire a bordo.

È importante precisare come le limitazioni sui liquidi del bagaglio a mano non sono emanate dalle compagnie aeree ma vengono stabilite in base alle norme di sicurezza espresse dai vari stati.

In caso di viaggi, ad ogni modo, è sempre consigliabile visitare il sito della compagnia con la quale si è scelto di volare per controllare, nello specifico, se oltre alle regole generali ne esistono di particolari.

Regole trasporto liquidi nel bagaglio a mano

Liquidi bagagli
Liquidi bagaglio a mano

La prima regola da tenere presente sui liquidi nel bagaglio a mano è quella della capienza: deve essere al massimo di 100 ml.

Ogni liquido portato a bordo dell’aereo deve essere quindi trasportato in un contenitore la cui capienza non superi i 100 ml (o 100 gr in caso di creme).

La somma dei contenitori, inoltre, non deve superare 1 litro di capacità.

La seconda regola riguarda la tipologia del contenitore in cui stipare i liquidi del bagaglio a mano. Deve essere trasparente e con una capacità complessiva di massimo 1 litro. La capacità complessiva dei prodotti all'interno del sacchetto, inoltre, non deve superare 1 litro. Ogni passeggero, infine, può portare una e una sola busta richiudibile trasparente con i liquidi per il bagaglio a mano.

Cosa si può portare tra i liquidi del bagaglio a mano e cosa è vietato

Ci sono dei liquidi e degli articoli tra i liquidi del bagaglio a mano che sono sottoposti a limitazioni.

Si tratta di acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi, creme, lozioni ed oli, profumi e spray, gel, prodotti per i capelli e per la doccia, recipienti sotto pressione come deodoranti e schiume per capelli e barba, sostanze in pasta come il dentifricio, miscele di liquidi e solidi, mascara e creme spalmabili come prodotti alimentari.

Ci sono anche dei prodotti liquidi che possono essere portati nel bagaglio a mano senza limitazioni.

È il caso di rossetto e lucidalabbra solido, talco in polvere, sandwich preparati con crema di cioccolato o burro di arachidi, formaggi solidi, medicinali, purché accompagnati da prescrizione medica, alimenti dietetici e per bambini, ceneri umane (in apposito contenitore sigillato e con certificato di morte e cremazione), articoli contenenti batterie al litio (ma solo se la batteria non eccede i 160watt/ora).

Ci sono poi degli articoli liquidi vietati nel bagaglio e, più nello specifico, riguardano prodotti taglienti o appuntiti, sostanze infiammabili, chimiche o tossiche.

Liquidi nel bagaglio da stiva

Le regole fin qui descritte, è bene precisarlo, valgono esclusivamente per il bagaglio a mano.

Per quello da portare in stiva i margini sono decisamente più ampi e si possono imbarcare con relativa tranquillità acqua, cosmetici e prodotti vari senza limiti di capacità.

Le restrizioni, in questo caso, sono quelle doganali, cambiano da Paese a Paese e riguardano alcune tipologie di prodotti come gli alcolici o i tabacchi.

Riproduzione riservata