News Low Cost

I labirinti più belli del mondo, 10 tesori in cui perdersi (anche in Italia)

labirinti più belli del mondo
Fra percorsi tortuosi e disorientanti vicoli ciechi, prende forma il labirinto, percorso antico e mistico come un filo da inseguire capace di condurci verso il centro (anche di noi stessi!). Ecco alcuni dei labirinti più celebri nel mondo
Labirinto della Masone
Labirinti più belli

Il Labirinto della Masone è il più grande al mondo composto da piante di bambù e si trova a Fontanellato, in provincia di Parma.

Un altro primato per il labirinto più grande al mondo spetta a quello di Spring Grove in Illinois, Stati Uniti: si tratta del labirinto più grande al mondo di mais e ogni anno viene riprogettato, ideando ogni volta un'immagine nuova attraverso percorsi diversi.

Uno dei labirinti più antichi, invece, si trova proprio nella capitale del Regno Unito: è il labirinto di Hampton Court Palace di Londra, creato per divertimento da Guglielmo III alla fine del Seicento, di cui i giardinieri reali ancora oggi si prendono cura.

Oltre al leggendario labirinto di Cnosso fatto costruire sull'isola di Creta, bisogna dire che fra i primi al mondo, se ancora esistesse, troveremmo il labirinto dipinto nella Grotta di Polifemo di Trapani che potrebbe risalire a 3000 a.C., scoperto nel 1986 nell’area del litorale di Erice durante gli scavi archeologici.

Il più difficile? È considerato quello di Villa Pisani di Stra, in provincia di Venezia (sembra che persino il grande Napoleone Bonaparte vi si sia perso!).

Progettato come luogo per perdersi, il labirinto fa uscire emozioni primordiali: se anche tu ne subisci il fascino, ecco una piccola guida ad alcuni dei labirinti in cui vagabondare almeno una volta nella vita… senza gps, naturalmente!

Labirinto del castello di Donnafugata in Sicilia

Castello di Donnafugata
Castello di Donnafugata

Si tratta di un labirinto in pietra dalla forma trapezoidale. Fu costruito alla fine dell’Ottocento dal barone Corrado Arezzo de Spuches di Donnafugata, personaggio politico della Sicilia Risorgimentale, che forse si ispirò al labirinto inglese di Hampton Court.

Amante degli scherzi, il barone aveva fatto posizionare all’interno del labirinto del castello di Donnafugata sorprese come fantocci di cartapesta e zampilli improvvisi. Attualmente qui sono state girate alcune scene della serie tv del Commissario Montalbano.

Labirinto di Arianna in Sicilia

Labirinto di Arianna
Labirinto di Arianna

Realizzato nel 1988 dallo scultore Italo Lanfredini, il labirinto di Arianna desidera invitare a un percorso ancestrale nell'utero della Madre Terra.

Lo troverai a Castel di Lucio, antico comune sui Monti Nebrodi in provincia di Messina. Questa spirale rosso mattone è un'opera di Land Art.

Presenta un unico percorso, che è possibile seguire dall'ingresso all'uscita: un percorso simbolico di rinascita, ha spiegato l'autore ricordando uno degli antichi significati del labirinto, fatto per perdersi e ritrovarsi.

Labirinto del Giardino Giusti a Verona

Labirinto Giardino Giusti
Labirinto Giardino Giusti

Alla fine del Duecento la famiglia Giusti dalla Toscana si trasferisce a Verona, dove verrà sviluppata l’industria della tintura della lana. Questi spazi per due secoli furono utilizzati per lavorare e stendere la lana.

Nel giardino di Villa Giusti oggi è possibile visitare il labirinto di siepi di bosso, uno dei più antichi in Europa, ridisegnato nel 1786 da Luigi Trezza sul modello cinquecentesco. Passeggiare nei giardini ricalcando le orme di personaggi illustri come Mozart e Goethe, che hanno amato questo luogo, sarà un viaggio nella storia.

Labirinto della Masone a Fontanellato, Parma

Labirinto della Masone
Labirinto della Masone

Inaugurato nel maggio 2015, il Labirinto della Masone è stato concepito da Franco Maria Ricci, editore, bibliofilo, designer e collezionista, che ha pensato il parco culturale di Fontanellato come uno spazio polivalente, con biblioteca e collezione d’arte.

Il Labirinto della Masone è considerato il più grande al mondo composto interamente da piante di bambù (sono circa trecentomila!) e si ispira alla mitica Isola di Citera.

Labirinto del Parco Giardino Sigurtà, Verona

Parco Giardino Sigurtà
Parco Giardino Sigurtà

Meta molto apprezzata dalle famiglie con bambini (ma l’accesso ai cani è proibito!), fra le attrazioni del Parco Giardino Sigurtà di Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona, troviamo il labirinto, inaugurato nel 2011.

Occupa uno spazio di 2500 metri quadrati dove sono stati piantati 1500 esemplari di tasso ed è stato progettato da Giuseppe Inga Sigurtà con la collaborazione del famoso maze designer Adrian Fisher.

Labirinto di Sovana, Grosseto

A Sovana, frazione del comune di Sorano, in provincia di Grosseto, è possibile andare alla scoperta delle Vie Cave, un’antica rete viaria etrusca che oggi fa parte del “Parco archeologico Città del Tufo” nel comune di Sorano.

Non lontano dai resti del tempio etrusco e dall’anfiteatro si trova il piccolo labirinto di Sovana, situato all’interno del parco del “Sovana Hotel&Resort” e fatto di siepi che si articolano fra gli ulivi e le rose in questo paesaggio dall’anima antica.

Labirinto del Castello di San Pelagio, Padova

Labirinto Borges
Castello di San Pelagio

Dal mese di maggio a settembre gli antichi giardini incantano con le fioriture di meli, glicini, oleandri, gelsomini e piante aromatiche.

Al Castello di San Pelagio, situato a Due Carrare in provincia di Padova, oltre al Parco delle Rose e dei Labirinti è possibile visitare il Museo del Volo.

Labirinto Borges a Venezia

Labirinto Borges

Situato a Venezia all’interno della Fondazione Giorgio Cini, il giardino-labirinto è stato progettato in onore del celebre scrittore argentino Jorge Luis Borges dall’architetto Randoll Coate, che si è ispirato al racconto “Il giardino dei sentieri che si biforcano”, del 1941.

Il labirinto si trova sull’Isola di San Giorgio Maggiore e comprende 3250 piante di bosso: è stato realizzato nel 2011 per commemorare i 25 anni dalla morte di Borges, scrittore noto per la sua fascinazione verso i labirinti (e per il grande amore verso la città di Venezia!).

Labirinto del Giardino Monumentale di Valsanzibio, Padova

Labirinto Valsanzibio
Labirinto del Giardino Monumentale di Vasanzibio

A Galzignano Terme, in provincia di Padova, si trova un piccolo gioiello antico: è il labirinto del Giardino Monumentale di Vasanzibio, dove un tempo si giungeva direttamente in barca da Venezia.

Il labirinto fu creato fra il 1665 e il 1690 come voto per la fine di una terribile pestilenza da Antonio e Gregorio Barbarigo su un progetto di Luigi Bernini. Fra le statue in pietra d’Istria e le siepi di bosso secolare allenati a riconoscere le tante varietà botaniche, fra cui persino la sequoia, importata dal “Nuovo Mondo”.

Il labirinto di Palazzo di Schönbrunn a Vienna

Vienna Labirinto
Vienna Labirinto

Originariamente realizzato nel 1720, in seguito fu abbandonato e le antiche siepi di bosso progressivamente tagliate fino all’ultima.

Nell’autunno 1998 iniziano i lavori per riportarlo in vita: vengono piantate nuove piante e create le siepi. Oggi il labirinto di Schönbrunn di Vienna fa parte del complesso che comprende i giardini e il castello, un tempo residenza estiva degli imperatori d’Asburgo.

Labirinto di Villa Pisani a Stra, Venezia

Villa Pisani
Villa Pisani

Quello di Villa Pisani a Stra è considerato uno dei labirinti più difficili al mondo.

Si racconta che persino Napoleone, proprietario di questo luogo, si sia perso tra i vicoli ciechi e le sue alte siepi di bosso, che formano un percorso a nove cerchi concentrici.

Situato all’interno dello storico parco, che occupa un’intera ansia del naviglio del Brenta: il labirinto venne costruito nel 1720 su progetto dell'architetto padovano Girolamo Frigimelica de' Roberti.

Labirinto della Pace di Castlewellan, Irlanda del Nord

peace maze castlewellan
Labirinto della Pace di Castlewellan Forest Park

The Peace Maze: il labirinto della Pace di Castlewellan Forest Park è uno dei più grandi al mondo, fatto di siepi.

Situato nella contea di Down in Irlanda del Nord, la sua costruzione è iniziata nel 2000. Qui vivono oltre 6000 alberi di tasso, oltre a una collezione di piante secolari provenienti da ogni parte d’Europa. Al centro del labirinto si trova la Campana della Pace, che può suonare chi vi arriva.

Labirinto di Monte San Pedro a La Coruña

San Pedro
Monte de San Pedro

Un tempo Monte de San Pedro fu un importante punto di difesa per la città di La Coruña. Oggi è un grande parco: da qui è possibile ammirare dall’alto il blu intenso dell’Oceano Atlantico e visitare il museo militare. In questa vasta area verde è ospitato il labinto di siepi secolari.

A proposito, da non perdere l’ascensore panoramico e la Cupola Atlantica, belvedere coperto con vista a 360°, l’unico in tutta la Spagna.

 Labirinto dei giardini di Marqueyssac, Francia

Marqueyssac
Marqueyssac

I giardini sospesi di Marqueyssac sono stati creati all’inizio dell’Ottocento. Comprendono oltre 150mila bossi centenari, tagliati a mano, “théâtres de verdure”, cascate e siepi scolpite.

Sono circa sei i chilometri di passeggiate attraverso la via ferrata, i percorsi sulla roccia, e il labirinto, perfetti da esplorare anche con i bambini per andare alla scoperta della Dordogna.

Dedalo: il labirinto di mais della Romagna

 Situato nei pressi di Cervia, il Labirinto Dedalo nasce dal mais e si trova non lontano dal lido di Savio e di Classe, collegato con le reti ciclabili di “Cervia-Venezia Adriabike” e “Cesena–Cervia”.

Oggi è considerato il labirinto di mais più grande d’Europa, con un’estensione di 8 ettari, ed è ispirato al mitologico labirinto di Cnosso.

Prevede sentieri tortuosi e intricati, ma solo una via è quella che condurrà all’uscita. Attenzione, è aperto a partire dal mese di giugno e solo di sera, dalle 17. Consigliato portare un antizanzare!

Hampton Court Maze: labirinto a Londra

hampton Cout maze
Hampton Court

Si tratta del più antico labirinto del Regno Uniti e uno dei più storici d’Europa. Il labirinto di Hampton Court Palace si trova nel quartiere di Richmond upon Thames a Londra: fu Guglielmo III d’Orange a ordinare la sua creazione alla fine del Seicento e ancora oggi i giardinieri continuano a prendersene cura.

Inizialmente era costituito da piante di carpino, che in seguito venne sostituito con il tasso.

Di forma trapezoidale, si tratta di un labirinto definito “puzzle” o “multidirezionale” perché non esiste un unica via di uscita: è stato progettato con diversi percorsi che possono condurre al centro in modi differenti.

Longleat Hedge Maze, Inghiterra

longleat hedge maze
Longleat Hedge

Ecco un altro labirinto di siepi realizzato in Inghilterra e aperto al pubblico dal 1975, in questo caso a Warminster, storica cittadina della contea di Wiltshire.

Percorrere il labirinto di Longleat Hedge, il più grande della Gran Bretagna, può prendere dai 30 minuti ai 90, a seconda di quanto ci metteremo a raggiungere il centro. Ridisegnato su modello dell’originale nel 1975 dall’architetto Grez Bright, comprende oltre 16mila siepi di tasso che superano i due metri di altezza, impedendo la visuale anche ai più alti: un effetto davvero disorientante.

Il labirinto periodicamente viene rimodellato e potato dalla squadra di giardinieri che vi lavorano costantemente e ogni sei mesi circa prevede una chiusura straordinaria proprio per i lavori di manutenzione.

Labirinto di Traquair House, Scozia

Traquair House è un antico maniero scozzese fortificato, oggi aperto al pubblico, di cui è possibile visitare il birrificio, oltre al palazzo storico.

The Traquair Maze, il labirinto di Traquair House, è il più grande della Scozia e ha una storia particolare. L’origine del parco, infatti, risale al Cinquecento, tuttavia durante l’inverno del 1983 due terzi degli antichi alberi qui presenti morirono, per questo si decise di introdurre nuove piante.

Ogni anno in occasione di Pasqua fra le siepi del labirinto viene organizzata una caccia di uova di Pasqua per i bambini e oltre seimila piccoli ovetti vengono nascosti fra questi percorsi.

Parco del Labirinto d'Horta, Barcellona

Barcellona
Parc del laberint d'Horta

Commissionato dalla famiglia Desvalls per la propria tenuta, è il parco più antico di Barcellona, in stile neoclassico e romantico.

Fu un architetto italiano a costruire il labirinto: Domenico Bagutti nel 1792. Se riuscirai a raggiungere il centro del labirinto scoprirai… l’amore, sotto forma del dio alato Eros, la cui statua si trova proprio nel cuore del Laberint d’Horta.

Il Parc del laberint d'Horta si trova nella città di Barcellona lungo la linea 3 della metropolitana (fermata Mundet). A proposito, il parco è gratuito ogni mercoledì e la domenica.

Labirinto di Glendurgan Garden in Cornovaglia

Glendurgan Garden in Falmouth
Glendurgan Garden

A Glendurgan Falmouth, in Cornovaglia, esiste un labirinto considerato fra i più complicati al mondo. Glendurgan’s Maze ha la forma di un serpente attorcigliato ed è composto da siepi di alloro ciliegia, Prunus laurocerasus, che ogni anno sfoggia meravigliosi fiori bianchi profumati.

Il profumo e i colori delle fioriture di Glendurgan, come la passeggiata delle camelie, Camellia Walk, trasformano questo antico giardino lungo il fiume Helford in un posto magico, stagione dopo stagione.

“Ashcombe Maze” e il labirinto di lavanda, Australia

Il labirinto Ashcombe Maze a Victoria è il più antico e celebre labirinto presente in Australia. Comprende oltre mille piante di cipresso, che periodicamente vengono potate e modellate.

Poco lontano dal labirinto principale si trova l’intrigante labirinto di lavanda, con oltre quattrocento piante e quaranta diverse varietà: un percorso olfattivo decisamente particolare in cui perdersi.

Labirinto di mais di Spring Grove in Illinois

Corn Maze
Corn Maze

Corn maze, i labirinti di mais sono un’istituzione negli Stati Uniti d’America e quello di Spring Grove, in Illinois, è considerato il più grande in assoluto (e particolare!), ricco di dettagli perché ogni anno viene modellato seguendo un’immagine diversa: visto dall’alto un percorso incredibilmente complesso.

Pineapple Garden Maze, Hawaii

hawaii pineapple maze
Hawaii Pineapple Maze

Nel 2008 il labirinto Pineapple Garden Maze, nelle isole Hawaii, è stato proclamato il labirinto più grande al mondo, fatto con alberi di ananas e piante tropicali tipiche di questi luoghi: sono oltre 14mile quelle presenti in questo grande parco. Il labirinto è considerato facile e si trova nell’isola di Oahu.

Labirinto del Getty Center, California

Labirinto Getty Center
Labirinto Getty Center

Progettato dall’architetto Richard Meier, il Centro per le Arti Visive della Fondazione Getty si trova sulle colline di Los Angeles.

Attraverso le vie nel verde è possibile raggiungere il piccolo labirinto delle azalee e Central Garden, creato dall’artista Robert Irwin.

Labirinto di VanDusen Botanical Garden a Vancouver

vandusen botanical garden maze vancouver
Vandusen botanical garden

Situato nel cuore di Vancouver, il Giardino botanico VanDusen annovera oltre 7500 varietà floreali.

Fra i percorsi qui presenti si trova anche un labirinto, che è stato creato con circa 3000 cedri e alberi di Thuja, piantati nel 1981: un rifugio verde all’interno del quartiere Shaughnessy.

Labirinto del Missouri Botanical Garden

Missouri Botanical Garden
Missouri Botanical Garden

Oltre al giardino giapponese e la casa delle farfalle, all'interno del Missouri Botanical Garden è possibile andare alla scoperta del labirinto, un luogo storico perfetto per passare una giornata all’aria aperta che piacerà anche ai più piccoli.

Riproduzione riservata