News Low Cost

Viaggi in Treno in Europa: 10 itinerari da fare assolutamente

Treni Europa

Comodo, conveniente, ecologico e sempre emozionante il viaggio in treno può regalare grandi soddisfazioni a chiunque voglia andare alla scoperta dei paesaggi più affascinanti d’Europa.

Tutto il vecchio continente è attraversato da una fitta rete ferroviaria che collega le città più conosciute o porta alla scoperta di angoli remoti immersi nella natura, tratte a lunga percorrenza tra più nazioni o brevi e incantevoli rotte in regioni fuori dai circuiti più battuti.

Splendidi panorami, comodi vagoni, il trambusto dei binari affollati e l'emozione di una nuova avventura: ci sono tanti buoni motivi per viaggiare in Europa in treno.

Ecco i nostri suggerimenti per 10 viaggi in treno sugli itinerari più belli d’Europa da vivere a bordo e con la faccia attaccata al finestrino.

Golden Eagle Danube Express - Istanbul, Budapest 

Istanbul, cosa Vedere? Attrazioni e cose da fare in due o tre giorni
Golden Eagle Danube Express

Il lungo viaggio in treno da Istanbul a Budapest passando per Bulgaria e Romania ha il gusto di un’avventura d’altri tempi.

La tratta misura ben 1.832 km da percorrere in sette giorni comodamente seduti a bordo del lussuoso treno Golden Eagle Danube Express.

Il viaggio inizia a Istanbul, attraversa la Bulgaria e si inerpica attraverso i selvaggi e boscosi Monti Carpazi prima di sfrecciare attraverso le vaste steppe ungheresi fino a Budapest.

Le soste includono la medievale Veliko Tarnovo, l'antica capitale della Bulgaria, dove una serie di case in pietra si affacciano alle rive del fiume Yantra, così come le torri del castello di Bran in Romania, che si dice abbia ispirato Dracula di Bram Stoker.

Le escursioni fuori dal treno consentono interessanti visite nelle città medievali e dei castelli rumeni, mentre l'esperienza a bordo mantiene uno standard di lusso elevato.

Oslo-Bergen, Norvegia

Oslo Bergen
Oslo Bergen

La ferrovia da Oslo a Bergen non solo regala la vista di paesaggi di rara bellezza da dietro i finestrini delle sue carrozze, ma rappresenta l’eterno scontro - incontro tra ingegno umano e asperità di madre natura.

Questo collegamento tra la capitale della Norvegia e la sua seconda città prevede circa 6,5 ore di viaggio sulla costa occidentale, fiancheggiando altopiani ostili, fiordi e montagne attraverso alcuni dei paesaggi più selvaggi della Norvegia.

Una volta lasciata alle spalle Oslo, lo scenario si trasforma in ampie vallate, fiordi e cascate, poi poco a poco gli alberi iniziano a scemare, lo scenario alpino si apre con i panorami grandiosi dell'arido altopiano della montagna Hardangervidda fino alla stazione più alta della linea a Finse (1.222 m), che è anche la porta d'accesso alla calotta glaciale Hardangerjøkulen.

Freddo glaciale e neve ovunque saranno i suggestivi compagni di viaggio di questa avventura tra i ghiacci.

Balkan Express - Belgrado – Bar

Belgrado cosa vedere
Balka Express

Il treno che collega Belgrado (Serbia) a Bar (Montenegro) è senza dubbio uno dei più panoramici e  sottovalutati di tutta Europa. 

Meglio noto come "il Balkan Express", il treno compie un viaggio di 11 ore dalla Serbia al Montenegro attraversando centinaia di ponti nel suo percorso e sfilando di fianco agli edifici di architettura socialista a Užice e alle moderne stazioni sciistiche a Kolašin, mentre il treno corre verso la costa adriatica e il porto più grande del Montenegro.

Proprio l’ultimo tratto del tragitto verso la costa meridionale montenegrina è particolarmente suggestiva soprattutto quando il treno passa sul paludoso Lago di Scutari.

Una volta giunti al capolinea di Bar, si può esplorare la zona di Stari Bar con la città vecchia in rovina e l'acquedotto o andare direttamente a rilassarsi sulle spiagge disseminate lungo la costa di Ulcinj .

El Transcantábrico, Spagna

Oviedo
Oviedo

Il lussuoso treno Transcantabrico conduce i suoi passeggeri in un viaggio di 8 giorni e 643 km lungo la costa settentrionale di Spagna incontrando le città di Santander e Bilbao, i panorami sul Mar Cantabrico, le verdi vette delle Asturie, le spiagge di Ribadeo e i paesaggi rupestri del Parco Nazionale Picos de Europa.

Il percorso collega la storica Santiago de Compostela in Galizia, San Sebastian nei Paesi Baschi passando anche dalla romanica città di Leon e in alcuni degli angoli più naturali e incontaminati della Spagna settentrionale.

Molti dei luoghi in cui è prevista una fermata fanno parte della lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, tra queste: le grotte di Altamira e i monumenti preromanici di Oviedo. 

L’interno del treno è caratterizzato da carrozze del 1923 ridisegnate con lussuose suite, bagni privati ​​con vasca idromassaggio e vagoni ristorante dove vengono serviti menu à la carte degni di nota per garantire una fantastica esperienza di viaggio sotto ogni profilo.

Il Trenino Giallo, Francia

Train Jaune
Train Jaune

Il Trenino Giallo o Le Train Jaune in francese, è un viaggio in treno unico che porta i passeggeri attraverso gli splendidi Pirenei nel sud della Francia.

Il percorso del Petit Train Jaune si snoda lungo binari centenari su ponti sospesi, tunnel e prati fioriti dalla città medievale di Villefranche-de-Conflent, nella Catalogna francese , verso il confine spagnolo, fino alla vetta del Bolquère Eyne, che con i suoi 1.592 metri è la stazione ferroviaria più alta della Francia.

I panorami lungo il percorso di 3 ore che copre 60 chilometri sono magnifici e le tappe piene di interesse come la splendida Abbazia di Saint-Martin-du-Canigou, i pittoreschi villaggi di Olette e Fontpedrouse e Font Romeu, una delle stazioni sciistiche più famose dei Pirenei.

Inoltre, la vista dal treno sulla strada fino al villaggio di montagna dei Pirenei di Odeillo, Font Romeu sono spettacolari.

La linea serve 22 stazioni diverse ma il treno si ferma automaticamente solo a 6 fermate, chi desidera esplorare le altre 14 fermate deve richiederlo in anticipo. Il piccolo treno giallo in estate permette di viaggiare a bordo di vagoni scoperti per godere al meglio del panorama di montagna. 

Ferrovia Odontotos, Grecia da Diakopto a Kalavrita 

Odontotos
Odontotos

Questa tratta storica risale al 1895, è una delle ultime linee a scartamento ridotto rimaste nella Grecia meridionale.

Si tratta di una ferrovia a cremagliera che consente al treno di salire su pendii ripidi e affrontare curve strette nella gola, che conduce attraverso la splendida gola di Vouraikos nel Peloponneso

Il viaggio in treno inizia nella cittadina balneare di Diakopto e percorre la gola fino alla cittadina montana di Kalavrita, passando accanto a cascate, ponti e tunnel lungo il percorso.

Il viaggio richiede circa 1 ora e 15 minuti per essere completato e copre una distanza di 22 chilometri ricchi di viste mozzafiato sulle montagne e sulle foreste di platani circostanti.

West Highland Line: Fort William - Mallaig, Scozia

West Highland Line
West Highland Line

La West Highland Line tra Glasgow e Mallaig è uno dei viaggi in treno più panoramici di tutto il Regno Unito.

La tratta anche nota come Road to the Isles misura 190 km e attraversa gli spettacolari paesaggi scozzesi, costeggiando le rive del Loch Lomond, castelli in rovina, montagne e cascate verso la costa occidentale. 

Punto di partenza del viaggio è alla stazione Glasgow Queen Street per proseguire lungo il corso del fiume Clyde a nord-ovest prima di addentrarsi nella selvaggia natura scozzese tra valli, laghi argentati e ripidi pendii fiancheggiati da betulle.

Dopo Tyndrum il treno esegue una curva a ferro di cavallo ai piedi del Ben Doran prima di dirigersi verso Fort William dove fa la sua comparsa il Ben Nevis, la vetta più alta della Gran Bretagna. Verso la fine  del viaggio il treno attraversa lo spettacolare viadotto Glenfinnan in cima al Loch Shiel.

La ferrovia della valle del Douro - Portogallo

Valle del Duoro
Valle del Duoro

La ferrovia lungo la valle del Douro serpeggia nel nord del Portogallo tra morbide colline e vigneti terrazzati in uno dei viaggi in treno più belli d'Europa.

Il treno a vapore parte dalla splendida città di Porto e procede seguendo il corso del fiume Douro da Régua attraverso Pinhão a Tua.

La stazione di Pinhão è considerata uno dei terminal più belli d'Europa grazie alle intricate decorazioni di azulejos, mentre l'imponente gola intorno a Régua e l'antica arte rupestre della valle di Côa a Pocinho regalano straordinari colpi d’occhio nella natura.

Questo viaggio di tre ore è uno dei modi più spettacolari per esplorare la magnifica valle del Douro e porta i passeggeri nella regione vinicola portoghese per vedere dove vengono raccolte le loro uve e per fare degustazioni nelle vaste tenute vinicole locali.

Pinhão in particolare è ricca di cantine tipiche della regione che fanno assaggiare alcune delle migliori varietà di Porto.

Da Derry/Londonderry a Coleraine, Irlanda del Nord

Derry

Il viaggio da Derry/Londonderry a Coleraine dura appena 38 minuti ma i suoi 55km regalano lo stupore e l’emozione di percorrere uno degli itinerari più panoramici del continente.

Fuori dal finestrino si alternano in successione spiagge battute dal vento, scogliere affilate e panorami selvaggi intervallati da lunghi tunnel.

Il treno segue il corso del fiume Foyle da Derry, attraversando la campagna fino a sfociare nell'Oceano Atlantico a Benone Strand, una delle spiagge più ampie e selvagge d’Irlanda. Qui i binari corrono proprio accanto alla sabbia e la vicina fermata di Castlerock regala la possibilità di una fantastica passeggiata sulla sabbia. Da qui, il treno riparte verso l'entroterra, questa volta seguendo il fiume Bann, fino a Coleraine e sfilando di fianco al primo insediamento umano sull'intera isola d'Irlanda Mountsandel Fort, in alto sulla riva alta del Bann. 

Ferrovia del Semmering, Austria

Semmering
Semmering

Inaugurata già nel 1854, la ferrovia del Semmering è ancora considerata una delle più affascinanti in Europa al punto di essere stata inserita nella lista di patrimonio mondiale dell'UNESCO. 

La tratta del Semmering parte da Gloggnitz e termina a Mürzzuschlag, in 41 km e 40 minuti si snoda tra le Alpi austriache attraversando 16 viadotti, 14 gallerie e più di 100 ponti. Una volta a bordo si gode di uno sbalorditivo panorama montano con boschi incontaminati, spettacolari curve a strapiombo e imponenti passi di montagna in altura.

Questo itinerario può essere inteso anche come parte di un viaggio più lungo tra Vienna e Venezia e oltre ai maestosi panorami del Semmering sono riconoscibili anche i numerosi cottage di montagna costruiti per il personale ferroviario distribuiti lungo la linea.

Riproduzione riservata