News Low Cost

Dove andare in vacanza a Giugno 2022? Ecco le migliori mete

Dove andare in vacanza a Giugno 2022: le migliori mete

Quando nel mese di Giugno la campanella di scuola trilla il suo ultimo liberi tutti significa che è arrivato il momento di concedersi una meritata vacanza

Nel momento in cui la primavera si fa estate ma l’alta stagione non è ancora esplosa si possono raggiungere diverse destinazioni nel mondo per godersi un viaggio senza troppa folla e a tariffe più contenute. 

Dove andare in vacanza a Giugno 2022? Le migliori mete

  • Svezia, Festa di mezza estate
  • Parchi naturali, Trentino
  • Perù
  • Cilento, Campania
  • Dublino, Irlanda
  • Zanzibar
  • Algarve, Portogallo 

peru_3

Giugno, in gran parte del mondo, è un periodo eccellente dal punto di vista climatico per fare un viaggio con la fine della stagione delle piogge e prima che il caldo torrido renda proibitive alcune destinazioni. In molte località inoltre questo è anche il messe di celebrazioni dell’estate con eventi, concerti, spettacoli all’aperto e festival. 

Per questo abbiamo messo insieme una serie di suggerimenti e idee sulle migliori mete nel mondo per una vacanza a giugno (perfette anche per il Ponte del due giugno 2022).

Svezia, Festa di mezza estate

stoccolma_13

Giugno può essere il periodo ideale per una vacanza in Svezia, non solo per sfruttare il clima favorevole della magnifica nazione scandinava ma anche per assistere e partecipare alla tradizionale celebrazione del Midsommar – la festa di mezza estate.

Scegliendo come base la vibrante capitale Stoccolma si avrà modo di vivere una città cosmopolita, elegante, colorata e ultramoderna con un’affascinante insieme di storia antica e tradizione, paesaggi pittoreschi grazie ai suoi innumerevoli spazi verdi da esplorare a piedi o in bicicletta. La città si sviluppa su un arcipelago di 14 isole distribuite dove le acque blu del Lago Mälaren incontrano quelle del Mar Baltico con 57 ponti che le collegano tra loro.

Da Stoccolma ci si può facilmente spostare verso l’arcipelago più grande della Svezia con decine di migliaia di minuscole isole che sono una popolare meta di vacanza estiva e scoprire le tipiche case in legno rosso, antiche tombe vichinghe e percorsi naturalistici ciclabili. 

Questi luoghi sono perfetti per vivere le feste del Midsommar che si tengono nel fine settimana più vicino al 24 giugno.

Questa antica celebrazione di origine pagana è ancora molto popolare tra le famiglie svedesi che usano riunirsi per ballare intorno ad un palo adornato di fiori con vecchie danze popolari di gruppo, mangiare cibo della tradizione, indossare ghirlande di fiori e brindare il più possibile.

Parchi naturali – Trentino

Per godere dell’arrivo dell’estate con una vera immersione nella natura incontaminata delle nostre montagne e aree boschive a giugno niente di meglio di una visita nelle riserve naturali del Trentino.

Per una rigenerante escursione o rilassante gita all’aria aperta di montagna si può scegliere tra il magnifico Parco Nazionale dello Stelvio (tra Lombardia e Trentino Alto Adige), in particolare nella zona che si estende tra la Val di Rabbi e la Val di Peio, con paesaggi alpini, alpeggi, prati e boschi, cascate e corsi d’acqua tutti da scoprire grazie a percorsi botanici, visite guidate, centri faunistici e centri visita.

La vasta Riserva Naturale Adamello-Brenta che vanta il riconoscimento di Geoparco UNESCO per l’incredibile ambiente naturale che spazia dalle Dolomiti di Brenta al ghiacciaio dell’Adamello. In questo parco si possono scegliere numerosi sentieri escursionistici tra valli incontaminate e paesaggi montani di grande impatto ma adatti a tutta la famiglia.

Il Parco Naturale Paneveggio – Pale di San Martino si trova invece tra la Val di Fiemme, la Val di Fassa e del Primiero e offre una grande varietà di paesaggi grazie a boschi di abeti rossi, pareti rocciose e pascoli alpini, torrenti di montagna e le caratteristiche Pale di San Martino, le formazioni rocciose del Lagorai e una serie di paesaggi naturali incontaminati di rara bellezza. 

Perù

machu_1

Giugno è il mese migliore per volare oltre oceano a scoprire il Perù. La stagione delle piogge, che termina a maggio, lascia il paesaggio verdeggiante e il clima caldo e soleggiato ideale per memorabili escursioni tra le antiche rovine Inca.

Lungo tutto il mese di giugno in ogni angolo del Perù si svolgono feste e celebrazioni come quella di Inti Raymi la Festa del Sole dedicata al benevolo dio del sole Inca.

Dopo secoli ancora oggi ogni 24 giugno si tiene una suggestiva rievocazione nell’antica capitale Inca di Cuzco con processioni, danze e perfino un sacrificio simulato di animale per uno spettacolo straordinario e una buona opportunità per festeggiare con la gente del posto.

All’altra estremità della Valle Sacra, l’antica città di Machu Picchu offre l’opportunità di incredibili percorsi di trekking sul Cammino Inca verso le rovine sulla cima della montagna.

Cilento, Campania

cilento_5

Giocando di anticipo sull’alta stagione a Giugno si può andare alla scoperta del magnifico territorio del Cilento in Campania senza incontrare troppo turismo e risparmiando sulle tariffe. 

L’entroterra salernitano offre numerose possibilità di entrare a contatto con la natura incontaminata, conoscere borghi suggestivi, visitare siti archeologici e farsi un bagno rigenerante nelle acque cristalline del Mar Tirreno. Dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, il Cilento regala suggestioni diverse per ogni tipo di viaggio: luoghi come Paestum sono ideali per riscoprire incredibili rovine come il Tempio di Era, località balneari come Palinuro, Marina di Camerota, Castellabate, sono imperdibili per gli amanti del mare cristallino e delle spiagge a ridosso di rocce scenografiche, mentre borghi suggestivi come quelli di Acciaroli e Pollica regalano tutti i colori, i sapori e le atmosfere di un territorio carico di fascino.

Dublino, Irlanda

dublino-temple-bar

Facile da esplorare a piedi e con tanta voglia di far festa a giugno Dublino riempie le sue strade di eventi all’aria aperta e atmosfera conviviale tra le piazze con giardino e lungo le rive del Liffey nel periodo più caldo dell’anno. Da non perdere ci sono il festival Taste of Dublin per tuffarsi nella scena gastronomica locale magari sorseggiando la famosa birra scura locale o il Bloomsday la ricorrenza che ogni 16 giugno che celebra il più grande scrittore irlandese James Joyce e il suo capolavoro “L’Ulisse” con eventi e letture teatrali.

Dublino si trova sulla costa orientale da cui è facile partire per escursioni sulle montagne e scogliere come la Howth Cliff Walk tra i paesaggi più suggestivi d’Irlanda.

Zanzibar

zanzibar-cosa-vedere

Giugno è il mese ideale anche per raggiungere le spiagge dello Zanzibar al largo della costa orientale dell’Africa nel mezzo dell’Oceano Indiano davanti la Tanzania. 

La lunga stagione di piogge volge finalmente al termine lasciando spazio al sole sulle spiagge di sabbia bianca, cielo azzurro e ancora poca folla. Tutta l’isola abbonda di grandi attrazioni naturali, si può scegliere se rilassarsi in riva al mare baciati dal sole sulle paradisiache spiagge di Matemwe e Pongwe, esplorare il suggestivo Parco Nazionale di Jozani-Chwaka Bay e provare i sapori delle sue particolari spezie, o fare un safari in barca a vela per cercare i delfini. Inoltre presso Stone Town è possibile visitare il sito storico dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Algarve, Portogallo

algarve_5

L’Algarve è la regione più meridionale del Portogallo e una delle destinazioni turistiche più popolari in Europa perfetta per un viaggio itinerante nel mese di giugno. La sua posizione privilegiata nel sud del paese le regala un clima mite, temperato dall’Atlantico con giornate piene di sole ideali per andare alla scoperta delle sue tante bellezze. 

La sua costa mozzafiato è costellata da spiagge sabbiose tra le più belle del Portogallo, villaggi imbiancati a calce, grotte e formazioni rocciose, baie famose tra gli appassionati di surf, servizi turistici di prim’ordine e rinomati campi da golf. Inoltre questa terra ricca di contrasti nasconde ancora molti luoghi tranquilli dove si può avere un vero assaggio delle tradizioni regionali al riparo dalla folla, gustare la sua cucina appetitosa, esplorare i suoi boschi di sughero in collina, le sue montagne verdi  ricoperte di vigneti nel nord, i paesaggi desertici nella regione dell’Alentejo o visitare i centri storici di borghi costellati di gioielli come la Chiesa di São Lourenço, decorata con le tipiche piastrelle blu, o il monumentale Arco da Vila di Faro.

Mete di Mare giugno 2022

  • Isole pontine (Lazio)
  • Rimini (Emilia-Romagna)
  • Costa dei Trabocchi (Abruzzo)
  • Costa Verde (Molise)
  • Positano (Campania)
  • Alghero (Sardegna)
  • Taormina (Sicilia) 
  • San Pietro in Bevagna (Puglia)
  • San Nicola Arcella (Calabria)
  • Eraclea Mare (Veneto)

 

Riproduzione riservata