News Low Cost

Cosa Portare su un’isola Remota? 10 cose da mettere in valigia

Cosa Portare su un'isola Remota: 10 cose da mettere in valigia
26-05-2022

Se si pensa a una vacanza di relax assoluto la prima possibilità che si prende in considerazione è quella di un’isola remota, lontana dal caos e dalla routine. L’immagine che ci viene in mente è immediatamente quella di una spiaggia deserta e di un cocktail da sorseggiare a pochi passi dal mare mentre si trascorrono le giornate circondati solo dalla natura più selvaggia. 

Di isole semisconosciute, isolotti sperduti e mete esotiche ce ne sono tantissime al mondo, ma come ci si prepara a una vacanza del genere? Ecco 10 cose che non possono assolutamente mancare nella vostra valigia.

Cosa Portare su un'isola Remota? 10 cose da mettere in valigia 

  • Costumi da bagno
  • Una giacca a vento
  • Crema solare
  • Un kindle
  • Maschera, pinne e boccale
  • Macchina fotografica subacquea
  • Macchina del caffè portatile
  • Polsini o gomme per il mal di mare
  • Adattatore da viaggio
  • Scarpette da mare

isola-remota

Costumi da bagno

È persino superfluo dirlo, ma la vacanza in un’isola dove la quiete è la tranquillità sono all’ordine del giorno, ha un solo imperativo: mare, mare, mare. Le giornate si trascorrono quasi interamente in spiaggia quindi se non sono importanti gli abiti da portare con se, lo sono invece (e tanto!) i costumi. Mettetene in valigia il più possibile.

Una giacca a vento

È vero che sulle isole remote, solitamente, le temperature sono molto alte, ma è sempre meglio avere con se una giacca a vento per tutelarsi da possibili e improvvise precipitazioni e piogge.

Crema solare

Anche in questo caso il suggerimento potrebbe apparire scontato, ma di certo indispensabile. Se si trascorrono tante ore al mare è bene essere attrezzati. Un tubetto di crema solare in valigia non può mancare.

Un kindle

Un’isola remota hai i suoi pro, ma può avere anche i suoi contro. Uno su tutti: la noia. Se arriva è meglio essere attrezzati e quindi un lettore e-book su cui caricare tanti nuovi titoli ancora da leggere è sempre una buona idea, vi terrà compagnia se dovesse servire.

Maschera, pinne e boccale

Se c’è tanto da vedere in superficie, c’è anche tanto da scoprire sott’acqua. Non dimenticate il vostro kit da snorkeling completo di maschera, pinne e boccale, non ve ne pentirete.

Macchina fotografica subacquea

Per la stessa ragione è necessario essere attrezzati con una macchina fotografica che possa essere utilizzata anche sott’acqua. Se per gli scatti in spiaggia o per le strade bastano gli smartphone, per le immersioni meglio non rischiare e puntare su una macchina resistente all’acqua (anche usa e getta).

Macchina del caffè portatile

Su un’isola con pochi locali, l’incubo peggiore per il viaggiatore italiano è non trovare un caffè all’altezza. La macchina del caffè da viaggio può stare in valigia e si ricarica a pressione, come una pompa per la bici. Vi servono solo le apposite cialde compatibili (non dimenticate di portarle) e acqua potabile a 90 gradi.

Polsini o gomme per il mal di mare

Tendenzialmente le isole selvagge ed esotiche sono caratterizzate dalle escursioni in barca che consentono di visitare anche le zone più incontaminate. È sempre bene avere con se i polsini o le gomme per il mal di mare, così da evitare spiacevoli inconvenienti.

Adattatore da viaggio

Non è sempre scontato che le strutture alberghiere (o le case) in cui si decide di soggiornare sulle isole fuori dalle rotte turistiche, siano attrezzate per quanto riguarda le prese elettriche. È sempre preferibile, quindi, avere con se un adattatore da viaggio.

Scarpette da mare

Non sapete se le scogliere o le rive siano ricoperte da barriere coralline. Per proteggere i vostri piedi ma anche per non impattare eccessivamente sull’ecosistema, è meglio munirsi prima del viaggio delle tipiche scarpette da mare “a ballerina”.

Riproduzione riservata

Contenuto sponsorizzato: The Wom presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, The Wom potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.