Idee di viaggio

Le 10 spiagge più belle di Cuba

Ecco le spiagge da sogno da raggiungere assolutamente

Spiagge di Cuba: le più belle da visitare Shutterstock
5/5

Circondata dal mare dei Caraibi, dal golfo del Messico e dall’Oceano Atlantico: è Cuba l’isola da sogno dell’America latina. Che sia per una fuga fuori stagione, rincorrendo il caldo, o per un viaggio in piena estate per scoprirne le infinite bellezze, Cuba è sempre una buona idea. Con il suo fascino senza tempo e le sue coste mozzafiato.

Chi la visita, infatti, non può non lasciarsi rapire dalle meravigliose spiagge che caratterizzano non solo l’isola madre ma l’intero arcipelago della Repubblica cubana. Ecco le 10 più belle spiagge che non potete assolutamente non visitare se arrivate a Cuba.

Le 10 spiagge più belle di Cuba

  • Varadero Beach
  • Playa Major
  • Santa Maria del Mar
  • Guardalavaca
  • Playa Paraiso
  • Playa Tortuga
  • Playa Iguana
  • Playa Duaba
  • Playa Pilar
  • Playa Las Coloradas

Varadero Beach

Varadero è la località turistica per eccellenza sull’isola di Cuba e la sua spiaggia principale ne “ruba” il nome. È circondata da resort extralusso, i suoi lidi sono super-attrezzati e dotati di ogni tipo di comfort. Ogni anno sotto gli ombrelloni di Varadero Beach transitano migliaia di turisti, anche molti volti celebri.

Playa Major

A pochi km da Varadero Beach sorge Playa Major, la più grandi di tutta l’isola. Le sfumature del mare qui si colorano di azzurro e di verde e gli stabilimenti sono attrezzati per rimanere aperti fino a tarda notte. La spiaggia, perfetta per le nottate di giorno, si anima per far festa al calar del sole.

Santa Maria del Mar

Un’altra delle spiagge perfette per chi ama la movida è Santa Maria del Mar, che dista pochissimo dal centro de l’Avana. Dalla sabbia vellutata e dorata è considerata la spiaggia tipica dei cubani: il ritmo e il folklore dell’isola si ritrovano infatti nei locali che la circondano. 

Guardalavaca

Tre km di spiaggia che si tuffano nel mare turchese e, a circa 300 metri dalla riva, la barriera corallina. Grazie a queste caratteristiche Guardalavaca è la spiaggia perfetta per chi ama lo snorkeling, nei fondali c’è tanto da vedere e da scoprire. E, visto il vento costante, è anche la località ideale anche per chi vuole praticare gli sport a vela. 

Playa Paraiso

Playa Paraiso si trova sull’isolotto di Cayo Largo, nell’arcipelago cubano di Los Canarreos, la prima delle zone della Repubblica aperta al turismo internazionale e ancora oggi una delle più visitate. Playa Paraiso è considerata una delle spiagge più belle del mondo, dalla sabbia bianchissima e dal mare cristallino. È l’ideale per chi ama la quiete e il relax ed è facilmente raggiungibile in quanto i collegamenti di Cayo Largo con l’isola principale sono continui.

Playa Tortuga

Sull’isolotto si Cayo Largo, ma nella zona nord-orientale e meno turistica, sorge anche Playa Tortuga. Perfetta per le passeggiate in riva al mare e per le nuotate, è famosa soprattutto perche – come suggerisce il suo nome – è abitata dalle tartarughe marine che proprio su questa costa depongono le loro uova. 

Playa Iguana

Se amate la natura selvaggia è playa Iguana a fare al caso vostro. Situata sull’omonima isola, poco distante da Cayo Largo. Non è una delle spiagge più famose di Cuba ma di certo è una delle più caratteristiche: circondata dal verde incontaminato, deve il suo nome a una particolare specie di iguana che l’ha scelta come casa e in cui è facile imbattersi. Questi animali amano infatti trascorrere le giornate sotto il sole cocente, anche in spiaggia.

Playa Duaba

Nella cittadina di Baracoa, la più antica di Cuba si trova una delle spiagge più particolari dell’intera Repubblica: Playa Duaba. In mezzo a tantissime spiagge candide, infatti, la sabbia di questo litorale è l’unica ad essere colorata di nero. Una particolarità che rende la visita a Playa Duaba indispensabile.

Playa Pilar

Nell’arcipelago dei Jardines del Rey, sull’isola di Cayo Guillermo, si trova Playa Pilar, la prediletta di Ernest Hemingway. La spiaggia deve infatti il suo nome a quello dello yatch dello scrittore ed è proprio sull’isola di Cayo Guillermo che è ambientato “Isole nella corrente”, l’ultimo romanzo di Hemingway. La sabbia di Playa Pilar è finissima e chiarissima e la spiaggia è anche la dimora di aironi e fenicotteri rosa. 

Playa Las Coloradas

È uno dei luoghi a cui è legata la storia di Cuba: a Playa Las Coloradas attraccò infatti nel 1946 il battello su cui sbarcarono tra gli altri Fidel Castro ed Ernesto Che Guevara. Ma è anche una delle spiagge più suggestive di Cuba: i tanti colori, che si ritrovano nel suo nome, sono quelli del mare azzurro, della sabbia bianca, delle conchiglie che si trovano sulla riva, del verde dei tantissimi alberi che la circondano, ma anche dei pappagalli che vivono attorno alla spiaggia. Perfetta non solo per le nuotate ma anche per le escursioni, playa Las Coloradas è la meta prediletta per l’eco-turismo cubano.

Mappa Spiagge di Cuba

Scopri